Classifiche


Contenuti popolari

Mostra il contenuto più piaciuto dal 17/12/2018 in tutti i contenuti

  1. 11 mi piace
    La mappa della 6° Era... è qui! Ben ritrovati cari utenti e amici di Forgotten World e tanti auguri a tutti di un 2019 ricco di amore, salute e soddisfazioni! Tutto lo staff di FW è lieto di informarvi che per la prima volta in assoluto è ora possibile scaricare il download della mappa relativa alla 6° era! Si amici, avete capito bene! Divertitevi a visitare i luoghi da voi stessi costruiti, omaggiate la mitica Spes, tirate uova marce ai Superni e ripercorrete le strade di tante avventure! ! Vi è dispiaciuto lasciare un'opera, alla quale vi siete dedicati con tanto impegno, incompiuta? Ora vi sarà possibile completarla! Come fare? E' semplicissimo! Cliccate sul link sottostante, accedete al google drive, scaricate il launcher (qualora non lo aveste più) e la mappa (grandezza 3,34 gb). Inseritela nella cartella save ed il gioco è fatto! Se l'iniziativa dovesse avere un buon riscontro magari in futuro potrebbero esserci altre sorprese, chissà... Non dimenticate quindi di farci sapere cosa ne pensate e se avete gradito. Un grande abbraccio da tutti noi e a presto risentirci La vostra Milù di quartiere P.s. Si Sclero... te lo apro il server P.s.s Vi VI BI
  2. 7 mi piace
    Dovrei comprare Star Citizen? E' una domanda che si fanno in molti. Il gioco vale la candela? Star Citizen è, senza ombra di dubbio, già oggi, una pietra miliare dell'intrattenimento videoludico. Rampollo di un massivo e fulmineo Crowfunding su Kickstarter, ha sfondato i 200 Milioni di Dollari di finanziamenti nel Novembre 2018. Record su Record dapprima macinati sopratutto grazie alla Fiducia di quello zoccolo duro di utenti e nostalgici della prima epoca d'oro dello Sci-Fi in chiave interattiva, spadroneggiata dall'eclettica figura di Chris Roberts, il professionista bonaccione che vediamo per gli Around The Verse e in fondo a ogni Video del Canale Ufficiale, creatore di Wing Commander, Strike Commander, Wing Commander Privateer e Freelancer, e dunque incalzata da un avvicinarsi sempre più costante di nuove personalità dall'odierno Universo del Gaming, attirate dalle promesse, certo, ma anche e sopratutto da una Visione che va al di là di ogni prodotto classico, che si afferma come pura avanguardia, uno di quei Franchi Tiratori, Snob, che fanno ridere, da principio, ma che finiscono per avere ragione. Lo scopo e le dimensioni di ciò che Star Citizen è destinato a diventare rasenta, per davvero, il monumento. Senza scendere nel gran dettaglio, che andremo ad esplorare un poco alla volta, le funzionalità pianificate includono: Un vivace e brillante Universo persistente con all'incirca cento sistemi stellari da esplorare; Server Unico; Il lancio del concetto di Sandbox Massively Multiplayer Online (SMMO). Fai quello che vuoi, con chi vuoi, su un unico Server, per sempre; Supporto alla Realtà Virtuale, FOIP (Face Over IP, con una Webcam il tuo Avatar simula espressioni facciali e parlata); Chat vocale Grafica, con gli Avatar alla mo di Ologrammi; Superbo Motore di Fisica atto a generare ogni potenziale situazione fisica dell'Universo conosciuto (Buchi Neri, Anomalie, Gravità, rapporti della stessa con Massa e Materia, Nebulose...); Simulazione di Combattimento Spaziale; Simulazione di Sparatutto in prima persona; Universo reso tangibile da un Rapporto 9 a 1 fra NPC e Giocatori; Economia dinamica completamente simulata (dall'estrazione di risorse alla costruzione di ogni bene e nave effettivo); Storia guidata dai giocatori e dalle loro azioni; Razze aliene con lingue uniche; Luoghi e ambienti curati e raffinati, senza alcun limite fisico; Pianeti generati proceduralmente attraverso varie Core Tech di nuova concezione; Navi spaziali sconfinate con Gameplay Multi-Crew per centinaia di giocatori. Innumerevoli Professioni tra cui scegliere (Commercio, Trasporto Cargo, Scorta/Mercenario, Cacciatore di Taglie, Carriera Militare, Pirateria, Riparazione, Rifornimento di Carburante, Rifornimento di Armi, Munizionamento, Esplorazione, Ingegneria/Modificatore Tecnico, Medico, Recupero Materiali, Intelligence/Hacking, Corse, Agricoltura, Trasporto, Trasporto di Lusso, Trasporto Diplomatico, Spionaggio, Ricerca/Scienza, Ricerca/Soccorso, Giornalismo, Archeologia, Risotrazione/Settore Alberghiero, Traduzione, Corriere di Navi/Componenti); Supporto e interazione Organizzazione/Gilda; Transizioni senza interruzioni da Spazio a Pianeti e da Pianeti a Spazio; Invecchiamento degli Avatar e Permadeath; Sistema di Avamposti/Basi costruibili e altamente personalizzabili, fino a divenire vere e proprie città; Il gioco sarà, inoltre, un MMO basato sulle abilità dei giocanti, senza alcun livellamento o sistema di Perk o Skill. Chi non ha mai desiderato giocare a un Multiplayer Massivo, Online, in cui le sue vere capacità, competenze, conoscenze siano determinanti entro la sfida e la competizione che un simile concetto porta con se? Star Citizen non avrà un sistema di livellamento dei personaggi. Di nessun tipo. I tuoi eoni su Battlefield, Call of Duty, Medal of Honor, potranno finalmente venire scatenati senza vincoli di sorta, in prima persona come nello spazio, ove la faranno da padrone le tue abilità da Pilota a zero gravità. Per progredire dovrai sconfiggere, o evitare, IA e giocatori umani. In fondo, se non c'è sfida e la possibilità di perdere nessuno vuole giocare, e questo è un perno chiave dell'intero impianto ludico che la CIG sta mettendo in piedi. La sensazione di realismo, una morte del personaggio che s'invola significativa per la tua personalissima trama entro l'MMO, ogni secondo capace di fomentare dubbi, scelte, che non potranno essere rimangiati, sono cardini fondanti dell'esperienza di gioco in un Universo che promette immersione prima che casuale accessibilità. Dunque, la domanda centrale di quello che vuole essere un piccolo commento, una presentazione appassionata, praticabile, ne sottende un'altra... Dovrei comprare Star Citizen... ORA? Attualmente il gioco è in sviluppo e lo è sin dal lontano 2011. Da allora, il progetto è stato stravolto, in meglio, a causa di un aumento esponenziale di idee e finanziamenti. La campagna Star Citizen su Kickstarter è iniziata nel 2013, la data segnalata dalla maggior parte dei sostenitori come sorgente dello sviluppo (un finanziatore è qualcuno che ha pagato per finanziare questo progetto con i propri soldi). Quindi, dopo diversi anni di sviluppo e con così tante persone che hanno già impegnato oltre 200 Milioni di dollari nel gioco, perché dovresti o non dovresti investire in Star Citizen? La risposta alla questione posta nel titolo è tanto semplice quanto insoddisfacente: DIPENDE Se vuoi aiutare a testare il gioco e/o offrire il tuo supporto per aiutarne il progresso, se hai fede nella visione di Chris Roberts di creare una simulazione spaziale vivida, curata fin nel cubetto di ghiaccio del tuo bicchiere di Whiskey virtuale, dovresti prendere in considerazione un sostegno, anche minimo. Star Citizen potrebbe uscire nel 2022, forse oltre, nessuno lo sa, mere congetture sono fatte sul terminale, sulla chiusura, di quest'Opera veramente corale. Io, per esempio, ho scelto di appoggiarlo perché aspiro direttamente a portare il Mondo Videoludico ad un nuovo livello e perché sono, naturalmente, un Fan della simulazione spaziale e della Science Fiction in se. Tuttavia, se ti senti ai margini del campo, pragmatico spettatore, e preferiresti giocare a stadio ultimato, probabilmente non ti è utile comprare il gioco, perlomeno fino a quando gran parte dello sviluppo non sarà giunto al punto. Detto questo, è anche importante notare che se hai un minimo di disponibilità e non ti importa di aspettare ancora diversi anni, fino alla Relase Ufficiale, allora l'acquisto del gioco potrebbe avere senso, attraverso uno dei Pacchetti Base, di partenza, forniti con una nave, tre mesi di assicurazione, e il gioco in se, essendo probabili aumenti di prezzo, nel tempo. Originariamente, infatti, si poteva comprare il pacchetto di partenza con Gioco Singolo (Squadron 42) e Universo Persistente Multiplayer (Star Citizen vero e proprio) per circa venticinque dollari, poi saliti a trentacinque, fino ai quarantacinque circa di oggi (Nave, assicurazione, Squadron 42 O Star Citizen). Nonostante non vi siano ancora informazioni chiarie in merito, gran parte della Comunità si aspetta che i prezzi del Gioco Singolo e del Multiplayer finiscano per essere di circa sessanta dollari ciascuno (un po' come acquistare The Elder Scrolls Skyrim, al lancio, e The Elder Scrolls Online, al lancio), potrebbe valere la pena mettere il portafoglio avanti e acquistarlo ora per svariati buoni motivi: Puoi acquistare il gioco e assicurartelo per sempre, eludendo qualsivoglia politica di vendita che la Cloud Imperium metterà o non metterà in atto; Hai accesso garantito all'Alpha, alla Beta e buoni vantaggi di partenza per il lancio; Puoi testare il gioco mentre è in sviluppo, senza obbligo; Puoi imparare a giocare. E questo è fondamentale. Essendo Star Citizen un gioco basato sulle abilità personali, in cui le conoscenze e la perizia di ogni giocatore contribuiranno a fare bene nell'Universo, avere tanto tempo per aniticipare il grosso dei giocatori è un pregio tattico innegabile. Detto questo, alla Fanfara d'annuncio, alla domanda chiassosa che in molti si fanno, che vuole risaltare basamento di una serie di articoli e approfondimenti, di un tentativo di gioco, con i quali proverò a tenervi compagnia, nel tempo, allego un monito, una promessa... ...See you in the Verse! Da un Grand Ammiraglio del Chairman Club, per oggi, è tutto. Robert Space Industries My RSI Handle
  3. 5 mi piace
    Buon pomeriggio a tutti Forgottiani! Vi annuncio con immenso piacere l'apertura di una nuove era nel server Mirias, da sempre dedicato alla grande mod TerraFirmaCraft! Il progetto nasce con la collaborazione di @Stefano Loda e della community Wolves Lair! Il server sara' aperto dalle 16 di oggi pomeriggio, Domenica 16 Dicembre, sperabilmente senza crash! Sotto troverete qualche link utile, nel frattempo, buon divertimento! Solar Regolamento: https://wiki.forgottenworld.it/mc/Regole_di_comportamento_di_Karaldur Guide: https://wiki.forgottenworld.it/mc/Categoria:Mirias per gli anglofoni https://1710-wiki.terrafirmacraft.com/
  4. 4 mi piace
    La Gamma Aurora delle Robert Space Industries Diretta discendente dell'X7, prima nave nella Storia dell'Umanità a sperimentare il viaggio interestellare con equipaggiato il Jump Drive, l'Aurora combina design essenziale concepito per ridurre i costi con una spettacolosa versatilità, rendendosi particolarmente attraente agli occhi di chi lascia il Pianeta natio per la prima volta. Nessuna delle varianti della più popolare nave del Verse (se ne stimano quasi un Milione acquistate) vincerà mai un concorso imperniato sull'estetica, ma questa piccola scocca che rassomiglia una sorta di mattone intende e domina ogni scattante funzionalità necessaria ad un viaggio spaziale che si possa definire tale. Tutte e cinque le varianti di questo scafo di partenza sono navette ad equipaggio singolo dotate di una piccola quantità di carico, stivato esternamente e pertanto scoperto, e sono dotate di un letto che permette il Log-Out a bordo, vantaggio che l'altro Starter per eccellenza, la Mustang Alpha, non offre. Ogni versione di quella che può essere tranquillamente definita come l'utilitaria dello Spazio UEE viene fornita con un equipaggiamento solo leggermente differente come standard, a seconda del singolare Focus di tale redazione. Iniziare con uno qualsiasi dei modelli di Aurora che ora spulceremo consente di svolgere piccole Cargo Run in spazio sicuro così da poter costruire reputazione e guadagnare gli UEC necessari ad acquistare una Nave più grande e maggiormente specializzata. Aurora ES (Essentials) L'Aurora ES è il modello base della Gamma. Prodotto dalle Robert Space Industries per essere una nave a basso costo per coloro che si approcciano per la prima volta oltre qualsivoglia atmosfera, sia essa naturale, indotta o anche artificiale, come suggerisce il nome questo piccolo scafo è altamente essenziale, con le funzionalità minime per coprire il ruolo di Starter/Esploratore/Spola che più brochure gli assegnano. 3 SCU, due Fixed Hardpoint Size II e un Open Hardpoint che può montare un Missiles Rack Size II, l'ES vola con uno Shield Generator Size II che permette una relativa sicurezza nelle aree dello spazio densamente sorvegliate dalle autorità dell'Impero. L'Aurora ES non viene più offerta come parte di un Pacchetto di Gioco e può essere acquistata solo separatamente (come Standalone Ship) al costo di 22.20 € con in dotazione 6 Mesi di Assicurazione e un Self-Land Hangar. Aurora MR (Marque) L'Aurora MR risalta come l'esemplare da interdizione dell'assortimento RSI. Equipaggiata con due Fixed Hardpoint Size I e con un Open Hardpoint che può montare un Missiles Rack Size II la MR non è troppo potente e solo lo Shield Generator Size II aggiornabile al Size III la rende una scelta intelligente per chi gradisce le tattiche di guerriglia con esca. Nei fatti, anche con i missili aggiunti, l'MR non dovrebbe cercare rogne per il Verse, e anzi, al primo segno di pericolo dovrebbe cercare di svincolarsi dal contatto, se non altro per proteggere le 300 Unità di Cargo (3 SCU). L'Aurora MR come Standalone Ship viene offerta a 27.76 € con in dotazione 6 Mesi di Assicurazione e un Self-Land Hangar, mentre il Pacchetto di Gioco, con incluso Star Citizen (e dunque l'accesso ad Alpha, Beta e Gioco Finale), 3 Mesi di Assicurazione, un Self-Land Hangar e 1000 UEC per cominciare a giocare viene offerto a 49.96 € che diventano 72.16 € se includi nell'acquisto anche Squadron 42, la Campagna Single Player. Aurora LX (Luxury) Per chi aspira ad un po' più di stile per la sua Aurora c'è la variante LX, fornita di serie con un interno in vernice e una seduta in pelle, la variante comoda della Serie è progettata come un piccolo Pathfinder con uno spirito da Muletto Spaziale, trattenendo intatti i 3 SCU di Cargo. Nonostante misura e facoltà esplorative siano castrate sul nascere dall'assenza, di serie, di qualsivoglia Scanner o Suite da Scandaglio, l'LX viene fornita di un equilibrata schiera di armi che include due Fixed Hardpoint Size II, un Missiles Rack Size II e uno Shield Generator Size II. Il vantaggio base della navetta sono per l'appunto gli esplosivi già inclusi, da catena di montaggio, rendendola una buona scelta per chi aspira a scortare navi appena più grosse su rotte sicure. Assente anche qui il Pacchetto di Gioco, l'LX viene offerta per periodi limitati (Anniversary Sale, Holiday Sale e a volte durante la Gamescom) unicamente come Standalone Ship a 34.40 € con la consueta dotazione inclusiva dei 6 Mesi di Assicurazione e del Self-Land Hangar. Aurora LN (Legionaire) Tentone, maldestro, di progettare un efficace Caccia Leggero per civili e milizie in Missioni di Pattugliamento e Combattimento redente di una potenza di fuoco maggiorata, senza il costo di una nave da combattimento dedicata, l'Aurora LN ha il suo punto di forza nel mantenimento della capacità Cargo dell'Aurora base (3 SCU), rendendola, di fatto, una versione potenziata della Marque. Come Starship militare è decisamente meglio dotata del resto della serie ma al contempo è sotto di svariati gradini rispetto a un qualsiasi caccia leggero specializzato (Anvil Arrow, Aegis Gladius). Il piccolo Legionario equipaggia, di serie, due Gimballed Hardpoint Size II (utilizzano energia dal Generatore), un Missiles Rack Size II, e uno Shield Generator Size III. Le due armi Gimballed possono essere naturalmente intercambiate con cannoni Fixed, rendendo la LN di gran lunga la Nave meglio armata della parata di Aurore. L'Aurora LN Standalone Ship a 38.86 € con 6 Mesi di Assicurazione e un Self-Land Hangar è sempre disponibile sullo Store, senza avere, tuttavia, un Pacchetto di Gioco dedicato. Aurora CL (Clipper) L'Aurora CL, infine, è il modello Mercantile della Gamma. Il Clipper scambia parte della potenza del Power Generator e parte dell'Armor per praticamente il doppio della capacità di carico (5-6 SCU) degli altri modelli di Aurora. Costoso, eccessivamente, garantisce un rientro economico consistente, sopratutto lungo direttrici sicure dello Spazio Imperiale o sulle lune di un medesimo pianeta. Con in dotazione standard uno Shield Generator Size II, aggiornabile al Size III, due Fixed HardPoint Size II e un Open Hardpoint che può montare un Missiles Rack Size II, fa del Tarsus Eletronics AT Jump Scanner e dello Store-All Big Box Modello A i suoi punti di forza rispetto alle sorelle minori. Sempre disponibile al costo di 49.96 € sullo Store come Standalone Ship con allegati 6 Mesi di Assicurazione e un Self-Land Hangar, per la fascia di prezzo è decisamente surclassato dall'Avenger Titan, una delle Navi di Partenza che scopriremo nelle prossime settimane. See you in the Verse! Da uno Space Marshal del Chairman Club, per oggi, è tutto. Robert Space Industries My RSI Handle
  5. 4 mi piace
    Allora. Premesso che con l'avvicinarsi delle feste lavoro e impegni prendono a lievitare in maniera assurda per il sottoscritto, direi che possiamo mettere giù una serata in cui trovarci per le novità che la 3.4 porta in serbo. Già adesso qualche sera giochicchio con @AleCorna e @Giamma111 sul Teamspeak, quindi se fra il 26 e il 28 Dicembre (Mercoledì, Giovedì e Venerdì della prossima settimana) chi è interessato ha qualche sera libera lo scriva qua sotto, così imbastiamo qualcosa di organizzato, sia una Trade Run Multi-Crew o un occupazione di Jumptown sparando a chiunque arrivi a raccogliere Widow. Forza e coraggio. La 3.4 in live dovrebbe uscire tra oggi e domani, insieme ai Saldi di Natale su RSI.
  6. 4 mi piace
    Ciao a tutti! Per prima cosa voglio informarvi che abbiamo verificato e rilevato cosa sta causando il crash se guardano i crafting nella NEI. Seconda cosa mi presento a tutti quanti: Io sono Stefano in game Fraste_, sono uno dei fondatori di WolvesLair.EU che ha partecipato attivamente insieme allo staff di ForgottenWorld.it alla creazione del server. Sono un programmatore a tempo pieno e un gran nerdone. Ho già partecipato in passato a Forgotten in altri progetti in passato e, grazie a @Solarlg, abbiamo ripreso i collegamenti con questa community. Questo spero sia solo l'inizio di una grande avventura tra le nostre due community e auguro a tutti gli utenti un buon divertimento! Grazie a tutti!
  7. 3 mi piace
    Dopo una cosa come 5/6 anni torno per caso a giocare a Minecraft, per puro sfizio personale, e il primo pensiero è stato "Forgotten World". Quanti bei ricordi. Sono tanti anni che manco e ho dovuto dire addio al mio vecchio account "MasterCosta", forse qualcuno ricorda anche (meglio di no). Quindi rieccomi sotto nuove spoglie!
  8. 3 mi piace
    Ogni schiavo comincia col reclamare giustizia e finisce per volere la sovranità. Ergo...
  9. 2 mi piace
    Solaris Corporation™ - Evento III di Gennaio - Organizzazione Topic per organizzare la terza Serata di Gioco di Gennaio su Star Citizen, Alpha 3.4.2, questa Settimana o la prossima a seconda delle disponibilità. Questo giro la Giocata Organizzata sarà costruita attorno a una Missione Player vs Player. Visto il reclutamento, in mattinata, di quattro personalità interessate a partecipare a Eventi di Gruppo sui Server del Public Universe, ovviamo l'Arena Commander e passiamo direttamente ad un combattimento entro l'Universo Persistente. Con ritrovo sul TeamSpeak di Forgotten World e sul Menù Principale del Gioco dalle ore 20.00 del giorno prestabilito, i partecipanti saranno divisi in due Squadre. La prima, denominata Hurston Dynamics Rogues dovrà raggiungere uno dei Bunker o dei Fabbricati sotterranei di Hurston (accettando una delle Missioni Evict Illegal Occupants) e organizzare dentro lo stesso una difesa. Il secondo gruppo, denominato Forze UEE, su una Dropship, una volta dato il Via dovrà raggiungere il suddetto Bunker (segnalato dalla presenza in Party di uno solo fra i membri del Team Forze UEE Isolate, perchè Hurston è immenso) e assaltarlo con l'intento di eliminare tutti i disertori delle Forze di Sicurezza di Lorville. Vince il Team che tiene fino alla fine almeno un Soldato in piedi. Essendo un esperimento e coinvolgendo lo stesso personalità di lingua straniera (Inglese), invito tutti i partecipanti a recarsi a Hurston prima della sera decisa, così da velocizzare l'approntarsi delle operazioni. Votare il sondaggio per le presenze, così mi regolo quando allertare i ragazzi esterni (dei quali, alcuni, hanno mostrato interesse ad entrare nella Solaris). Equipaggiamento da utilizzare a libera scelta, unica arma esclusa, per il Close Quarter, è la Railgun, sbilanciata. Navi da utilizzare a piacere, sicuramente una Dropship (Valkyrie, MIS, Cutlass Black). Partecipanti previsti oltre al sottoscritto: / Qualora la partecipazione sia inferiore alle dieci persone vireremo su un Evento PvP a Squadre Arena Commander.
  10. 2 mi piace
    Star Citizen Alpha 3.4.2 Nel tardo vespro di ieri, ora Europea, è andata in Live (1036777) la prima Alpha di questo nuovo 2019, una 3.4.2 spronata dalla Comunità sui Forum e sulle Chat dello Spectrum visto l'abnorme quantità di bachi della 3.4.1. Prima Fix Patch dell'anno questo rilascio va ad impattare, principalmente, sul compiere il Triage di molte segnalazioni provenienti dall'Issue Council coprendo, almeno in parte, i buchi della sorella appena minore. Nessuna aggiunta realmente sostanziale e un Wipe della Persistenza ultimano un quadro che proclama il rientro a pieno regime dei quattro Studi della Cloud Imperium Games dopo la pausa festiva. Di seguito le Note di Patch complete per il Public Universe (esclusi Arena Commander e Star Marine), tradotte: See you in the Verse! Da uno Space Marshal del Chairman Club, per oggi, è tutto. Robert Space Industries My RSI Handle
  11. 2 mi piace
    Solaris Corporation™ - Evento II di Gennaio - Organizzazione Visto il buon riscontro avuto con la serata di Giovedì scorso apro questo Topic per organizzare una seconda Serata di Gioco questa Settimana o la prossima a seconda delle disponibilità. Questo giro coinvolgerò anche una ORG esterna (Ravagers, Compagnia Stellare Galileo o una ORG francese della quale mi sfugge il nome) a fare da contendente rispetto alla struttura dell'occasione medesima. Con ritrovo sul TeamSpeak di Forgotten World e sul Menù Principale del Gioco dalle ore 20.00 del giorno prestabilito, questo giro mettiamo giù una traccia un pelo più organica. Partita come Missione Commerciale a Convoglio, quella di Giovedì è poi sfociata in aperta ritorsione per il gruppo che teneva Jumptown in scacco, questa volta il tutto sarà più organizzato, con la costruzione di una formazione di Navi che possa portare Crediti a tutti in base ai partecipanti e con caccia di scorta, a favorire mobilità rispetto all'ingaggio massiccio ma poco dinamico di una Gunship come può essere la Hammerhead. Le Rotte Commerciali prescelte sono le seguenti, e in base al numero di partecipanti potremmo allargare la portata e scegliere quella definitiva: Diamanti da ArcCorp Mining Area 157 a 6.50 per unità da rivendere a 6.90 per unità a Port Olisar - (+0.30 aUEC a unità) Oro da Kudre Ore a 5.73 per unità da rivendere a 6.07 per unità a Port Olisar - (+0.34 aUEC a unità) Distilled Spirits da Bountiful Harvest Hydroponics a 4.65 per unità da rivendere a 4.95 a Benson Mining Outpost - (+0.30 aUEC a unità) Medical Supplies da Port Olisar a 17.02 per unità da rivendere a 18.10 per unità a R&R CRU-L1 - (+1.08 aUEC per unità) WiDoW da Jumptown a 14.55 per unità da rivendere a 25.09 per unità a R&R CRU-L3 - Rotta Illegale - (+11.54 aUEC a unità) L'ORG amica coinvolta, se disponibile, interpreterà intercettori Pirata, atti a distruggere il convoglio organizzato. Considerare che se saremo dagli otto in su la ORG amica coinvolta farà lavoro di scorta e andremo a Jumptown, essendo Spot ad alto rischio garante di avversari o gruppi di avversari. Votare il sondaggio per le presenze, così mi regolo quando allertare la suddetta ORG. NOTA BENE, le ORG Italiane attive non sono molte e organizzano eventi molto bene, quindi segnatevi solo se avete sicurezza di presenza, per ovviare a mancata certezza sulla partecipazione effettiva alla Serata di ORG. Presenti eventuali oltre al sottoscritto: / Navi da utilizzare possibilmente Cargo con capacità offensive perlomeno decenti e niente che vada oltre la grandezza Media (Freelancer e varianti, Titan e varianti, Aurora e varianti, Mustang e varianti, Serie 300 della Origin) e caccia dedicati (Arrow, Hawk, Sabre, Aurora LN, Vanguard, Avenger, Hornet, Super Hornet, Glaive). Per chi non sia dotato di nave posso offrire un ampio Hangar dal quale scegliere e possiamo fare trasferimento denaro via Beacon di assistenza al combattimento.
  12. 2 mi piace
    Era da una vita che non entravo sul gioco, è stato divertente! (Peccato solo non abbia guadagnato nulla ) Due screenshot dalla serata.
  13. 2 mi piace
    Cominciamo con le Date. Giovedì 3 Gennaio? Così sento CSG e raggruppo anche gli amici inglesi e tedeschi per fare una cosa massiva. La CIG è ferma, quindi non ci sono rischi di Patch o simili come è successo il 21 con Fred, Giamma e Ale. Alcuni Server sono buggati ma la gestione degli A-Admin sta migliorando e i programmatori stanno fixando (stasera mi sono fatto quasi cinque ore di Hauling, con un paio di compari, senza perdere un solo aUEC di carico per crash o simili).
  14. 2 mi piace
    Ma anche venti date. La mia intenzione è di essere un minimo costante, sopratutto se tiro dentro qualche altra ORG per fare robe organizzate. Possiamo anche pensare alla settimana fra capodanno ed epifania.
  15. 2 mi piace
  16. 2 mi piace
    La sezione sta arrivando, la burocrazia ha i suoi tempi anche in forgotten! Si scherza La mappa dinamica e' ancora incerta, sia per volonta' che per i tecnicismi, ma intanto ci segniamo questa manifestazione di interesse, magari uno dei primi topic sara' un pool in merito...
  17. 2 mi piace
    Contenta di vedere di nuovo un server sul launcher e spero ne spuntino altri ^^
  18. 2 mi piace
    GG @Solarlg per la nuova apertura! Spero che il server vada bene!
  19. 1 mi piace
    Passa ai veri grandi della Storiografia Romana @AleCorna:
  20. 1 mi piace
    Lunedì lo vedo papabile. Attendo @johnrookie se ha voglia di unirsi, in caso, e poi comunico agli HTTPS, a Conner, a Friew e a Marties. Così facciamo sicuri la decina di persone.
  21. 1 mi piace
  22. 1 mi piace
    Con la storia della Model Y come concorrente del segmento di mercato dei Mini SUV le Gigafactory sono una manna dal cielo, anche solo per la manutenzione o il recupero e la riqualifica delle batterie. Investimenti a lungo termine.
  23. 1 mi piace
  24. 1 mi piace
    Evento confermato per domani, 11 Gennaio, con ritrovo sul TeamSpeak della Community dalle 20.00 in poi. Lista dei partecipanti al momento confermati e tra parentesi in sospeso: Alikos Giamma AleCorna Giank Mayurik Solarlg Johnrookie Norkaan - Lingua Inglese Skirmit - Lingua Inglese (TConner) - Lingua Inglese (Friew) - Lingua Inglese (Xanax)
  25. 1 mi piace
    Venerdì 11 Gennaio mi pare papabile. Provo a beccare l'ORG amica per quel giorno, vediamo cosa mi dicono. Chiunque giochi durante il giorno e vedesse Online Friew o Fred scriva loro la data, e di seguire lo Spectrum.
  26. 1 mi piace
    Ventisettesima sessione (19/12/18) Personaggi: - Brakkar Barbaferrea (nano): simone - Nelistra Atilisia Neala (titanide): DigreG - Varius Arcanium (umano): Davide - Loston Des (gnomo): Diego Il giorno seguente il gruppo di avventurieri si dirige verso le antiche rovine di Tergusun. Ci mettono una settimana per arrivare a destinazione e il viaggio procede tranquillamente senza nessun intoppo. Per entrare nelle rovine serve passare in una grotta stretta perciò gli avventurieri sono costretti a lasciare indietro il carretto, gli asini e Agnar. Dopo aver attraversato un cunicolo strisciando e gattonando entrano in una grotta non troppo estesa e con 2/3 biforcazioni. Durante la camminata vengono attaccati da 2 Bullette che uccidono senza nessun problema. Dalla parte opposta dell’ingresso si trovano davanti a una porta antica sigillata, capiscono che per aprirla devono risolvere un enigma ma purtroppo una parte della “chiave” per risolverlo è stata danneggiata da qualcuno o qualcosa. Dopo un paio di minuti, non si sa se per caso o per propria perspicacia Brakkar il nano non troppo intelligente riesce a risolvere l’enigma in un modo alternativo ma sacrificando il giavellotto incantato. Riescono ad oltrepassare la porta che si chiude alle loro spalle e si attiva una barriera magica che la circonda. Il gruppo inizia a scendere per una scalinata dopo circa 5/10 minuti si trovano alla fine della rampa. Davanti a loro è presente una porta che si apre appena gli passano vicino, dopo averla superata la porta si richiude automaticamente. Nel corridoio oltre la porta trovano molti scheletri, alcuni di essi hanno ossa completamente fracassate mentre altri apparentemente non hanno ferite. Dopo aver superato questo breve corridoio si ritrovano in un’area dedicata alle stanze di chi abitava questo luogo. Inoltre, notato dei guerrieri di pietra che pattugliano l’area.
  27. 1 mi piace
    Goblin Slayer è indubbiamente uno degli anime che più ha fatto parlare di se durante questa stagione. Uno dei punti di fama era sicuramente quello dell'essere molto esplicito e crudo, caratteristica solo in parte accennata nell'anime. Questo suo lato infatti entra con prepotenza nella prima puntata dell'anime, per poi però in gran parte sparire nelle puntate successive. Difficile perciò valutare questo anime, che ha alcuni punti di forza ma anche dei difetti. Innazitutto va detto che l'anime si fa seguire molto bene e non annoia, oltre a ciò personalmente ho apprezzato il fatto che si ispiri a D&D (nonostante non ci abbia mai giocato) e presenti una lore dark-fantasy abbastanza interessante (che però purtoppo non viene molto approfondita) Di contro però, abbiamo uno svolgimento della trama non eccelso e una sceneggiatura un po' carente, nonchè la scelta di fare il protagonista in CGI in alcuni momenti nei quali non era necessario, cosa che stona parecchio. Per il resto, l'anime presenta una bella opening e un buon comparto audio, e anche le animazioni e i disegni (eccezion fatta per quello accennato prima) sono ben realizzati. Pro Lore interessante Molto scorrevole e bello da seguire Contro Sceneggiatura scadente Personaggi da approfondire Goblin slayer in CGI Voto: 4/5 In conclusione, ho scelto di dare un voto abbastanza alto nonostante le criticità dell'anime poichè nonostaante tutto alcune puntate le ho trovate ottime; inoltre, visto che ci sarà una seconda stagione, sono fiducioso che alcuni aspetti di caratterizzazione dei personaggi e di lore verranno approfonditi in seguito.
  28. 1 mi piace
    Io sono confermato. @Giank56 lo si tira a forza. Marties, nuova aggiunta, non c'è purtroppo, ma lo sto introducendo nel pomeriggio. Conner l'ho sentito, come anche Friew. Vediamo gli altri.
  29. 1 mi piace
    @Àlikos Resolàn Bho io non ci capisco un'accidente... non ho mai fatto una missione o altro su Star Citizen Mi fido del tuo giudizio da pro.
  30. 1 mi piace
    Attendo l'1 o il 2 per sentire altri gruppi da coinvolgere. In base ai numeri che tiriamo su. Nel mentre ho pensato le rotte migliori attorno a Crusader riportate nello Spectrum dell'ORG e che ricalco di seguito: Diamanti da ArcCorp Mining Area 157 a 6.50 per unità da rivendere a 6.90 per unità a Port Olisar (Esempio: Avenger Titan 800 unità per un guadagno complessivo di 240 aUEC oppure Freelancer Max 12.000 unità per un guadagno complessivo di 3600 aUEC); Oro da Kudre Ore a 5.73 per unità da rivendere a 6.07 per unità a Port Olisar (Esempio: Avenger Titan 800 unità per un guadagno complessivo di 272 aUEC oppure Freelancer Max 12.000 unità per un guadagno complessivo di 4080 aUEC); WiDoW (con scorta vista l'alto rischio) da Jumptown a 14.55 per unità da rivendere a 25.09 per unità a R&R CRU-L3 (Esempio: Avenger Titan 800 unità per un guadagno complessivo di 8432 aUEC oppure Freelancer Max 12.000 unità per un guadagno complessivo di 126480 aUEC); Ovviamente il tutto va in base al Capitale disponibile.
  31. 1 mi piace
    Giovedì 3 Gennaio uno. @Giank56 lo considero già dentro ergo siamo a due. Con me tre, sento Conner e vediamo se arriviamo al quarto, e chi è su TeamSpeak in questi giorni senta anche FredZamp se appare, ora piazzo l'Evento tattico anche su Facebook.
  32. 1 mi piace
    Cici un po' tutti hanno giocato con te... e mi fermo qui Bentornato
  33. 1 mi piace
    Dopo questa, mi tocca inchinarmi e trovare il tempo di farmi schiavizzare
  34. 1 mi piace
    Quella settimana sarebbe perfetta, anche perché @Giank56 aveva detto "Il prossimo anno giocherò a Star Citizen" quindi anche lui deve giocare questa volta
  35. 1 mi piace
  36. 1 mi piace
    Star Citizen Alpha 3.4 Nella primissima mattinata di oggi è andata in Live (1028053) l'ultima Alpha di questo 2018 ormai agli sgoccioli. Quinta Major Patch dell'anno (includendo anche la mezzana 3.3.5 che è stata praticamente una Milestone) segna l'avvento in gioco di una nuova zona esplorabile presso Lorville, quel Distretto Finanziario della Capitale di Stanton I che risalta opulento inno alla potenza della Famiglia Hurston introducendo, de facto, in Gioco, un embrione d'ambientazione organica, ben distinta dalle classiche zone d'atterraggio e dagli avamposti a cui siamo abituati. Vetrina per l'intera gamma di armamenti della HD, lo stesso CBD ospita, e ospiterà, i terminali commerciali per la compravendita di materiali industriali idonei alla massiccia produzione bellica della Città. Sebbene ancora solcate da problematiche tecniche e di gestione, la 3.4 racconta l'arrivo in gioco delle attesissime varianti della MISC Freelancer, fra le navi più popolari del Verse, con la versione Gunship (Freelancer MIS), la versione Cargo (Freelancer MAX) e con lo scafo Pathfinder (Freelancer DUR), insieme alla Constellation Phoenix Emerald, variante del mini-yacht di lusso delle Robert Space Industries venduta in occasione dei saldi del San Patrick Day e alla Origin 600i Touring Edition, nave media dedita al trasporto di lusso. Ultima ma non ultima, prende a solcare i cieli anche la 2949 Hawk della Anvil Aerospace, caccia leggero costruito sulle esigenze dei più accaniti Bounty Hunter, con tanto di seggiolino di detenzione per gli obiettivi catturati. Trier 0 delle meccaniche di surriscaldamento energetico (Motori, Scudi), una mole immensa di Contratti e Missioni per Hurston e le sue Lune (Allerte ECN, Spedizioni, Missioni FPS, Scrable Races, Bounty Hunting, Pattugliamento, Assassinio), il nuovo Mission Giver Wallace Klim a Levski, Armatura Shipjacker e varianti, Shotgun Ravager, Scanning dei Navigation Point, Trier 0 del Sistema di Sub-Targeting e una miriade sconfinata di Bugfix noti ultimano una Patch consistente che ci accompagnerà almeno fino a Marzo e che dà il via letterale agli Holiday Sale di quest'anno, che includono pacchetti base scontati e la vendita temporanea delle Flyable Ship di questo rilascio. Nella giornata di ieri, inoltre, raccontato nell'ultimo Around The Verse dell'anno e via la rubrica From the Chairman, sono state presentate la Roadmap di Squadron 42, Campagna singolo giocatore la quale Beta è prevista per i primi mesi del 2020, e il primo investimento esterno nella Cloud Imperium Games con l'acquisto per 46 Milioni di Dollari ci circa il 10% della Compagnia da parte di una Holding britannica, operazione solerte pensata per approntare la Campagna di Lancio di SQ42. Di seguito le Note di Patch complete per il Public Universe (esclusi Arena Commander e Star Marine), tradotte e i Trailer delle Navi acquistabili e Fly Ready (sponsorizzate, letteralmente, dalla Solaris Corporation, l'ORG di Forgotten World in arrivo per il 2019): See you in the Verse! Da uno Space Marshal del Chairman Club, per oggi, è tutto. Robert Space Industries My RSI Handle
  37. 1 mi piace
    Lanciamo il 27 Dicembre, dalle 21 circa? @Leotred cancaro leggi pure te, che se siamo a sufficienza sento Vedova e Ravagers e organizzo qualcosa ORG vs ORG.
  38. 1 mi piace
    Ventiseiesima sessione (12/12/18) Personaggi: - Brakkar Barbaferrea (nano): simone - Nelistra Atilisia Neala (titanide): DigreG - Varius Arcanium (umano): Davide - Loston Des (gnomo): Diego Dopo aver eliminato le bestie il gruppo si affretta a controllare la casa di Darrak temendo il peggio, per fortuna ad una più accurata ispezione non sono stati effettuati combattibenti al suo interno ed è solamente stata abbandonata in fretta e furia, Dopo aver controllato i vari appunti e diari di Darrak il gruppo scopre che ha passato l'ultimo periodo viaggiando tra varie rovine naniche in cerca di un cubo molto simile a quello in possesso del gruppo, continuando a leggere gli appunti si copre anche k'ultimo viaggio di Darrak era verso le rovine di Burenfork. Dopo aver intrapreso il viaggio per arrivare fino alla catena montuosa dove si trova la rovina, durante la scalata il gruppo nota che molti alberi sono stati sradicati a causa del passaggio di una grossa creatura, appena arrivati sulla montagna il gruppo fa finalmente la conoscenza di Darrak e dopo aver assistito al "vivace" rappacificamento tra Ogrim e suo padre il gruppo viene a sapere che Darrak sta ricercando un cubo d' ossidiana molto simile a quello posseduto dal gruppo ma con una quantità di energia magica al suo interno infinitamente maggiore, tutto questo per poi dirigersi alle antiche rovine di Tergusun dove si trova un esercito di antichi golem nanici che possono essere cosi riattivati ed utilizzati tramite il cubo così da poter mettere fine alla guerra civile. Dopo aver superato la porta sfondata dalla stessa creatura che aveva lasciato i suoi segni nella foresta, arrivati nella sala principale scoprono cosa ha causato tutti quei danni, un Avvizzito attirato li dallo srtetto oggetto ricercato da Darrak, ma solamente per nutrirsi del'energia arcana al suo interno. Grazie alla magia combinata di Nelistra e Varius, il gruppo riesce a sottrarre l'oggetto all'avvizzito riuscendo poi ad attirarlo all'esterno per poi abbatterlo in un arduo ed estenuante combattimento. By Simone
  39. 1 mi piace
    Da ieri sera il server e' up e running! Abbiamo ancora un paio di problemini, tra cui il crash del client quando si prova a visualizzare una recipe NEI. Per ora non possiamo che avvisarvi del fatto, promettere che ci stiamo lavorando, e ricordarvi di consultare la wiki o noi per ogni problema
  40. 1 mi piace
  41. 1 mi piace
    Buongiorno, Stiamo cercando la causa del crash, purtroppo prima di stasera non riuscirò a darvi una tempistica precisa. Cercheremo di fare il prima possibile per permettere a tutti gli utenti di connettersi e giocare. Chiedo scusa, ma come detto in fase di test questo bug non si era presentato. PS farò anche una breve mia presentazione in serata. Grazie ancora e vi chiedo di pazientare ancora un attimo.
  42. 1 mi piace
    Ventiquattresima sessione (21/11/18) Personaggi: - Brakkar Barbaferrea (nano): simone - Nelistra Atilisia Neala (titanide): DigreG - Varius Arcanium (umano): Davide Costretti al combattimento i nostri avventurieri sono costretti a impugnare le armi e fronteggiare questi nuovi nemici. I monaci non si rivelano essere un gran problema fatta eccezione per il loro maestro Lazam, la cui forza non è da meno rispetto alle sue distorte convinzioni monastiche. Una volta sconfitti i monaci gli avventurieri si accorgono che gli alvani sono caduti in una trappola, infatti sono circondati da circa 600 nani e tutti i monaci del tempio. A questo punto il gruppo si divide in 2, da una parte Brakkar che impazzito ma soprattutto molto arrabbiato corre verso il campo di battaglia con il duplice intento di trovare il suo orso e di fermare quegli sporchi nani ribelli. Dall’altra troviamo il resto del gruppo che cerca Elzmot riuscendo nel proprio intento e scoprendo che in realtà si tratta di un sosia. Brakkar giunto sul campo di battaglia ritrova il proprio orso ma nello stesso tempo assiste ad una brutta sorpresa da parte del nano incappucciato che tramite una magia crea una valanga, così decide di scappare nei sotterranei del tempio per cercare salvezza, stessa cosa che fa il resto del gruppo aiutato dalla topina benedetta. La valanga arriva e travolge tutto il tempio, l’intero esercito alviano e parte di quello nanico. Il gruppo si ritrova sepolto sotto un cumulo di macerie insieme a un paio di monaci.
  43. 1 mi piace
    Ventitreesima sessione (12/11/18) Personaggi: - Brakkar Barbaferrea (nano): simone - Nelistra Atilisia Neala (titanide): DigreG - Varius Arcanium (umano): Davide Tutti i militari "ammalati" sono stati riportati ad Alvia per trovare una cura. Il mattino dopo, Brakkar viene contattato dai maghi per il cubo, gli altri restano a distanza ad osservare la scena. Loro gli hanno spiegato più o meno come usare il cubo. Intanto che i nostri creano oggetti magici, i maghi continuano a studiare il cubo. Adriloca dice che dovrà spostare l'accampamento fuori esethor, e intanto dà una mano per ricostruire un pò le mura di Gevrathor. L'11esimo giorno partiamo esethor, il 14esimo arriviamo. Veniamo chiamati da Adriloca, perché è arrivato un messaggero dai ribelli, hanno chiesto di fare un incontro diplomatico per parlare con Ogrim per trattare su un'eventuale pace. Si terrebbe a Nodethor nel tempio dell'ordine monastico di Keren. All'incontro dovrebbe esserci anche Elzmot, capo della ribellione. Possono andare 5 persone all'incontro incluso Ogrim, in aggiunta viene il figlio di Adriloca, un giovane biondo e affascinante, Sesto Lulios Adriloca. Partiamo la mattina dopo. Arriviamo verso le montagne due giorni dopo, il quinto giorno saliti quasi in cima alla montagna il tempo è molto brutto e oscura la vista. Poco dopo gli avventurieri notano degli animali congelati, probabilmente congelati istantaneamente da qualcosa. Procedono cautamente, mentre Varius nota in lontananza un tessuto bianco con dei ricami neri, sopra la superficie della neve, Brakkar lo raccoglie e vede che è un fazzoletto, scoprendo che in uno di questi ricami è presente il simbolo della città di Adanthor. Continuano la marcia e arrivano al tempio, incontrano il capo del tempio, Lazam, che fa le dovute presentazioni. Vanno nelle loro stanze e vengono confinati finché non inizierà l'incontro diplomatico. Brakkar e Varius sentono nel corridoio dei passi e una porta che si apre e si chiude, Brakkar lo segue vedendolo entrare nella stanza di Ogrim. Il nano si chiama Morgan Strakel, dice che vuole parlare con Ogrim per convincere a non far partecipare all'incontro gli Alviani (varius e nelistra) e di avere la libertà dall'impero Alviano, la discussione termina senza raggiungere un accordo. Nelistra racconta della visione che ha avuto agli altri, dice di non fidarsi dei monaci e che le creature congelate possano essere dovute ad un forte potere arcano. Nelistra usa il suo incantesimo per comunicare con i soldati per prepararsi ad intervenire ed entrare. Intanto cercano se ci sono possibili passaggi segreti per agguati nelle stanze e parlano con Sestus per capire che margine di trattativa ci sia, Alvia è in vantaggio e Ogrim è il legittimo Ghor. La sera vanno nella sala dell'incontro, una sala circolare con 4 entrate, due laterali e due da cui sono entrati i gruppi. Con 5 nani ad un tavolo semicircolare, partendo da sinistra c'è un nano incappucciato, il diplomatico Morgan Strakel, Elzmot capo della ribellione e Ghor, Occhiosolo Beregorn (mighorn), nanessa Vonana Dankil. Notano che da sotto il cappuccio del nano incappucciato esce un fiatone ghiacciato e ha la pelle blu. Alla destra c'è Lazam con due monaci su un tavolo quadrato. In mezzo ci sono 3 metri di distanza. Iniziano le presentazioni con Lazam che prende la parola. Il volere di Elzmot è che gli Alviani se ne vadano via come invasori e lasciare il territorio di Adanthor con l'esercito e i funzionari, altrimenti continuerà la guerra. Ogrim dice che Adriloca concederebbe più libertà e subito dopo i nani chiedono conferma dell'identità di ogrim. La nana è la Signora della guerra a capo dei Guerrieri Svisceratori, dice che gli Alviani hanno spacciato il suo gruppo, come dei banditi, ma in realtà loro volevano aiutare le persone povere e per giuste cause. Ogrim brakkar e Morgan Strakel iniziano a toccarsi lo stomaco all'improvviso, probabilmente hanno ingerito il veleno nell'incontro precedente, nella stanza privata. Varius vedendo la situazione allora decide di curare i due dal veleno, Occhio Solo si allarma vedendolo usare magie e chiede il motivo...sentendosi minacciati tutti si alzano, il monaco si interpone tra i gruppi. Nelistra cerca di far capire il motivo x cui cerchiamo la pace, ovvero la minaccia maggiore dell'orda, il monaco si rivela e dice di essere dalla parte dei nani ribelli perchè privati della loro libertà, perché dice il suo credo professa questo reinterpretando gli antichi insegnamenti come se ammettessero la guerra anche nell'ordine, l'unico modo per risolverla sarebbe la morte di Ogrim, a quel punto Elzmot decide di scappare e non voler morire lì in mezzo. Il nano incapucciato crea un muro di ghiaccio sulla porta da cui sono venuti i nani ribelli, alcuni monaci scendono dalle balconate laterali e si mettono in posizione di combattimento. By Davide
  44. 1 mi piace
    Ventiduesimasessione (07/11/18) Personaggi: - Brakkar Barbaferrea (nano): simone - Nelistra Atilisia Neala (titanide): DigreG - Varius Arcanium (umano): Davide Il gruppo dopo essere uscito dal'sottosuolo ìl gruppo si dirige all'accampamento alviano portando con se due cadaveri per confermare l'esito positivo della mossione, mentre il gruppo si trova nella tenda del legato per discutere,nell' infermeria scoppia un combattimento tra i legionari "malati" in preda all follia hanno iniziato a combattere i propri compagni,dopo aver ripreso il controllo dell'infermeria uccidendo o rendendo inoffensivi i legionari malati il gruppo decide di riposarsi attendendo l'arrivo del gruppo di membri del collegio arcano venuti sin li per studiare gli effetti dell'arcanosisma avvenuto pochi giorni prima in città. Dopo ave discusso ed essere cstati cacciati in malo modo dal gruppo di arcanisti a causa di un fallimentare tentativo da parte di nelistra di controllare mentalmente uno di loro, la sera stessa inoltre con l'ausilio di brakkar nelistra riesce a comunicare con il topo pulsante di energia magica ritrovato dopo la spedizione nel sottosuolo della citta nanica. By Simone
Questa classifica è settata sul fuso orario Roma/GMT+01:00