Astaerb

Membri
  • Numero post

    34
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su Astaerb

  • Rango
    Colono del Jandùr

Community

  • Forgotten Coins
    3

Visite recenti

152 visite al profilo
  1. Ritornato nella sua stanza dopo cosi tanto tempo, si affretta a sistemarsi per poi riprendere il lavoro lasciato a metá,afferrò nuovamente l anello facendolo roteare tra le dita,l aura azzurina e le immagini del mare erano ormai intrinse nella sua mente,prese alcuni libri sugli artefatti recuperati qua è la per i piani nella sua assenza,cercando un riscontro nelle parti dove venivano descritti anelli con incantesimi appartenete alla scopa di trasmutazione."panico ritornato poco prima dalla bacheca delle missioni svolazzava in giro per la stanza cercando di pulire la polvere che ormai appestava il luogo. @Ryukaj Per i GM (La scheda la aggioraggiorno dopo pranzo )
  2. Davanti alla bacheca volando di qua è di la si presentò un piccolo imp,tra le mani teneva stretta una penna d'osso, si soffermó davanti alla bacheca,leggendo le varie richieste presenti su di essa,notanto tra tutte un nome "il piatto d'oro" alla vista di quel nome gli occhi del piccolo imp si illuminarono e immediatamente si apprestó a scrivere" l'onorevole Malakar accoglie la vostra richiesta,si iscrive alla missione"
  3. 305+290=595 mi 2024+700=2724 pe livello 4 Dopo 4 giorni di detenzione finalmente Malakar ritornò nella sua stanza,si appresto a farsi un bagno e mettersi dei vestiti puliti,i suoi erano ricoperti di polvere e sporcizia, tutto sommato non era stanco,era abituato a quel tipo di trattamento, nella sua vita ha sempre avuto molti problemi con la giustizia ma è sempre riuscito a scamparsela..Dopo aver finito il bagno ripete il rituale celebrato tempo fa per l evocazione dell imp,rispediti nel suo piano di esistenza da una misteriosa sfera, dopo alcuni minuti da un portale si materializzò panico, stranamente vestito con una camicia hawaiana e un paio di occhiali da sole alquanto scocciato (come sempre daltronde). "HEY!!tu trovi sempre i momenti meno opportuni per evocaermi vero?,uno non può prenersi una vacaza nelle leggendarie spiagge infuocate che viene richiamati,tsè!" Malakar accennò una risata e poi chiese scusa a panico per averlo disturbato,ma non era intenzionato a rimandarlo indietro, aveva bisogno del suo aiuto, infatti le guardie erano piombate nella sua stanza prima che lui potesse analizzare l'anello recuperato durante la missione commisionata da vhelack. Malakar assistito da panico prese in mano l anello e incominciò ad analizzarlo,l'anello era d argento e aveva una pietra Blu cobalto incastonata sopra,emanava un aura magica di un colore blu scuro,malkar ormai,data la sua abitudine a maneggiare e a studiare la magia poteva riconoscere le aure senza alcun incantesimo.. ormai lo maneggiare da circa un oretta cercando di capirne qualcosa di più @Ryukaj
  4. Malakar si guardava attorno con sgardo truce, rivolse prima al corporato e poi a Miles alcune occhiatacce, "Ah la mia pensa sarà raddoppiata?" scoppiò poi in una forte risata," di sicuro la prossima volta,nessuno di loro potrà contare sul mio aiuto, a quanto pare è questo che insegnano alla CDA, Fatti gli affari tuoi e sarai premiato." Sputo in seguito per terra prima di essere trasportato..e mentre la luce lo avvolgeva per iniziare il teletrasporto guardo i due suoi compagni ai lati per poi affermare in elfico "http://it.tinypic.com/view.php?pic=2rz4ewk&s=9#.WT-X8WjyjIU" (a chi conosce l'elfico,mando la traduzione se chiesta,se non si vede la foto avvisatemi che la ricarico) @Celebris
  5. "Non ho altro da aggiungere,ho detto tutto ciò che sapevo"finita la frase Malakar si appresta ad uscire per poi dirigersi verso il portale.
  6. 182+ 123=305 Mo 1124+900=2024 pe pergamene: Ice knife father fall evocazione minore
  7. Ah sentire la parole del comandante l'imp sbuffo e con due battiti d'ali rivolò sopra la spalla di Malakar rimandando molto scocciato dalle parole del comandante. Malakar guardò il comandante e si preparò per risponderlo"io ho cercato di fermare una bestia con un ascia enorme in mano,di sicuro non sarebbero bastate le parole,se non fosse stato per me non si sarebbe ripreso e avrebbe ucciso Miles,per quanto riguarda quest ultimo non ho cercato di incererirlo,ho colpito parti non vitali con un raggio abbastanza contenuto,non spettava a me il compito di punirlo io lo volevo solo fermare ,d'altronde la magia è la mia unica difesa e non avrei potuto fare altrimenti,e non credo sia il caso di rimproverare uno che si difende per aver visto passare un giavvellotto affianco alla sua testa." Malakar pareva alquanto rilassato,parlava al comandante con un tono di voce serio e pacato,le sue parole non mostravano insicurezza. Finita la frase malakr si appresto ad uscire per recarsi da vhelack per la missione @Celebris@Celebris
  8. Malakar entrò all interno della stanza e con passo lento ma deciso e si avviò verso la scrivania del comandante,,Panico invece , era appoggiato sulla sua spalla faceva rotare la coda come se fosse abbastanza infastidito. Arrivato alla scrivia,con molta eleganza e grazia,esegui un lieve inchino ed incominciò a parlare."Buonasera Comandante sono qui per denunciare l'apprendista Miles,per i fatti accaduti nella missione commissionata dal corporato ,Markas".Lo sguardo di Malakar si fece serio mentre si apprestava a esporre i fatti al comandante. "Infatti,in un momento preciso della missione,mentre cercavo di fermare la furia di Uthal,non se lo conosce..quell enorme Golia scontroso e rude, ah eemm.. sto divagando, dicevo, mentre cercavo di fermare la furia di uthal verso Miles sono stato sfiorato un giavellotto lanciato da quest ultimo,che fortunatamente non mi ha colpito,io al momento mi sono trovato impreparato,ma dopo alcuni secondi sono riuscito a rispondere al fuoco,per fortuna è intervenuto quel monaco li, a salvarmi la pelle che ha bloccato Miles, se no ci lasciavo le penne viste le ferite sul mio corpo,Non mi aspettavo un comportamento così da lui,mi ha veramente deluso e chiedo che siano presi provedimenti nei suoi confronti" durante la conversazione panico si aggirava per la stanza, ignorando completamente il discorso del suo padrone, e incuriosito la esplorava. @Celebris( se ci sono errori scusate, è scritto velocemente dal telefono e non ho tempo per rileggerlo)
  9. Malkar arrivò davanti alla porta della gendarmeria,ormai ben riposato e pronto presentarsi nelle migliori condizioni al comandante,era vestito con degli abiti eleganti neri adornati con simboli dorati,panico era accomodato sulla sua spalla e sembrava abbastanza contrariato.Malakar bussó un paio di volte alla porta esclamando "Sono l'Apprendista Malakar Draugcarn sono venuto qui per avere udienza col comandante". @Celebris