jetwinner

Helper Karaldur
  • Content count

    44
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2

2 Followers

About jetwinner

  • Rank
    Colono del Jandùr

Accounts

  • Wiki
    Casata Drengot
  • Minecraft
    jetwinner

Recent Profile Visitors

552 profile views

Mood

  • Aggravato
  • Currently Feeling Aggravato
  1. Avventurieri: -Jetwin: Erak Drengot -argon: Xenon Obscurius -MasterG26: Erik -Sanghelicus: Giamma111 Resoconto ventiduesima Sessione: Dopo essere stati liberati dalla prigionia il gruppo sale sulla nave e si rincontra col pirata barbanera, che li informa del suo ultimo scontrato con una nave mercantile, ma il carico è andato perduto e bisogna andarlo a recuperare su un isoletta, l’isola sembra occupata e il gruppetto con i pirati decidono di sbarcare furtivamente, dopo essersi velocemente organizzati decidono di attaccare su due fronti, il combattimento risulta più feroce del previsto in quanto tra i nemici si rivela anche la presenza di un bardo, dopo essersi accorti di essere in inferiorità il gruppo è costretto a richiedere l’attacco di artiglieria, causando la morte di tutti i pirati nemici ed alleati e la distruzione del mantello elfico di erak,dopo aver saccheggiato i cadaveri il gruppo sente un pianto provenire dalla foresta,dopo aver seguito il pianto trovano un bambino che portano alla nave.
  2. Avventurieri:-Jetwin: Erak Drengot -argon: Xenon Obscurius -MasterG26: Erik Resoconto diciannovesima Sessione: Dopo aver superato l’ennesima trova del cuore della montagna il trio si ritrova difronte al cuore della montagna, ma si rendono conto che non sono soli nella stanza, c’è un altro nano della stanza che sembra stia corrompendo il cuore, dopo averci scambiato qualche parola capiscono che il nano grazie al potere magico dell’cuore della montagna sta cercando di creare un esercito di nani corrotti per conquistare il continente. Dopo aver discusso per qualche minuto con il nano il trio riesce ad uscire dalla stanza e a richiamare il consiglio per vedere il da farsi, dopo aver discusso a lungo con il consiglio e aver scoperto il nome del mago, un certo Mumar, che in passato fu bandito per l’utilizzo di magia oscura per la resurrezione di nani morti. Dopo aver ricevuto un equipaggiamento migliore ritornano al nano per ritrattare, ma dopo un breve scambio di parole il nano si rende conto che il trio sta solo cercando di prendere tempo e fa risvegliare 4 duercar che cominciano ad attaccare immediatamente il gruppo,dopo averli sconfitti vedono le loro anime schizzare in cielo.
  3. Avventurieri:-Jetwin: Erak Drengot-argon: Xenon Obscurius -MasterG26: Erik Resoconto sedicesima Sessione: Dopo essere tornati al campo il trio viene avvisato della disastrosa disfatta subita dall’esercito imperiale e che tutte le nazioni del piano esclusa la nazione dei nani e degli elfi hanno dichiarato guerra al impero. Il giorno successivo vengono inviati sotto copertura nel regno di ironstahl per trattare dei termini per un alleanza. Durante il percorso il trio si ferma in una locanda di frontiera, qui Erak comincia a battibeccare con una cassiera razzista verso gli elfi, durante la lite si intromette un folto numero di soldati la quale cominciano a dare contro ad Erak, il quale viene sfidato a duello dal capo della brigata. Dopo un sanguinoso duello Erak riesce a sopraffare il nemico e a vincere. Il giorno seguente il trio riesce a raggiungere la città nanica e prova ad incontrare l’ambasciatore
  4. Avventurieri:-Jetwin: Erak Drengot-argon: Xenon Obscurius -MasterG26: Erik Resoconto tredicesima Sessione: Dopo la sera trascorsa in tenda i nostri avventurieri tornano dal generale per discutere sul loro nuovo incarico, il quale dopo avergli assegnato delle nuove unità per rifocillare la loro guarnigione, gli assegna il nuovo compito di andare ad investigare su un nuovo nascondiglio di cibo nemico. Dopo 3 giorni in groppa ai loro cavalli il terzetto arriva in un villaggio Deriviano il quale all’apparenza sembra più ricco dei precedenti. Dopo aver parlato con il sindaco cominciano a perquisire il villaggio, Quando ad un certo punto Erak trova una piuma con una gemma preziosa incastonata all’interno, incuriosito da questo chiama i suoi compagni e cominciano a perquisire la baracca fino a quando xenox trova un libro a suo dire incantato. Dopo un po decidono di andare a parlare con una vecchia signora che abita di fronte la baracca per raccogliere delle informazioni, dopo una breve chiacchierata si dirigono in un vecchio sentiero indicatogli dall’anziana signora e dopo qualche minuto di cammino si ritrovano faccia a faccia con un gruppo di mercenari e dopo un breve scambio di parole comincia la battaglia che vede vincitori l’elfo e i due nani.
  5. Avventurieri:-Jetwin: Erak Drengot-argon: Xenon Obscurius -MasterG26: Erik resoconto decima Sessione: dopo essere arrivati all'campo base dell'impero ideariano in Derivia,il gruppo di soldati si dirige verso il generale per ricevere i nuovi ordini. Dopo che si sono stabiliti nelle loro nuove tende assegnate dal generale, decidono di fare un giro per l' accampamento, quando ad un certo punto si imbattono in un bordello gestito da un pappone senza scrupoli che per guadagnare di più era disposto a far prostituire una giovane ragazza quindicenne. Erak a quel punto prova a far uscire la ragazza dal bordello per poi farla evadere la notte, ma il pappone anche dopo un tentativo da parte di Erak di corromperlo continua a rifiutare, e arriva a mettere le mani addosso ad Erak, a quel punto l'elfo non ci vede più e sferra un potente pugno alla faccia del pappone, che urlando richiama l'attenzione delle guardie, e dopo una veloce scazzottata tra Erak e le guardie, Xenon ed Erik riescono a tirare via il loro compagno dalla zuffa.Dopo qualche ora che si erano allontanati dal bordello, il gruppo si dirige verso la taverna del campo e dopo aver assaggiato una strana birra riscaldata col piscio di drago incontrano dei giovani soldati che si rivelano essere la loro nuova scorta. Il giorno dopo con la loro scorta formata da ben 300 uomini si dirigono verso un villaggio della Deriva covo di alcuni ribelli, ma si ritrovano costretti a fermarsi per la notte in una fitta foresta.
  6. avventurieri: -Jetwin: Erak Drengot-argon: Xenon Obscurius-Mayuri92: Aoyagi Keigo-MasterG26: Erik Resoconto sesta sessione: dopo l'attentato i nostri eroi vengono inviati nel nord est della regione imperiale,principalmente in Derivia. Durante uno scalo a Licus i nostri eroi si trovano ad assistere ad una manifestazione fatta da alcuni popolani, i quali sostengono che nei dintorni della città si aggirasse un piccolo drago che stava causando parecchi danni alla popolazione, e incuriositi dalla questione decidono di seguire il corteo di contadini e artigiani infuriati. Dopo qualche minuto di cammino verso le campagne della città i nostri eroi si trovano ad assistere ad una scena al dir poco terrificante; il giovane drago infastidito dalla folle parte all'attacco e comincia a bruciare tutto ciò che lo circonda.Dopo una veloce fuga per tornare in città e dopo essersi organizzati decidono di affrontare il terrificante sputa fuoco. Dopo un estenuante e lungo combattimento, tra ustioni e ferite il gruppo finalmente riesce ad abbattere il drago.
  7. Avventurieri: -Jetwin: Erak Drengot-argon: Xenon Obscurius-Mayuri92: Aoyagi Keigo-MasterG26: Erik Resoconto seconda sessione: il gruppo di giovani eroi dopo aver sfidato a dadi Editio, ma senza successo, riescono a seguirlo in un vecchio capannone che pare essere la sede di incontro di una setta, dopo una breve analisi della situazione Erek riesce ad arrampicarsi sul tetto e a spiare tutta la cerimonia.Dopo un po di tempo Erak riese ad intuire che il tanto decantato attentato si farà,sul palco insieme ad Editio sale anche un alta figura,che ad occhio sembra il capo, a fine cerimonia Erak si lancia dal tetto e dopo essersi riunito al gruppo decidono di pedinare il capo della setta, ma dopo qualche ora vengono scoperti e con un abile gioco di parole riescono a non farsi scoprire e ad estrapolare informazioni dal losco individuo.Dopo essere tornati dal comandante e dopo avergli riferito tutto vengono assegnati alla difesa del forte
  8. King: ovviamente diwiMayor: milunaDittatore: toretanDemocratico: potterberry GDRista: 3digre/lividFarmer: diego3009PVPista: ovviamente io e alex_rog ^^Progettista: i ragazzi di yalvenPuccio: beautifulsofia Antipuccio: jolly puzzaPaziente: makron Brontolone: gabryelcraftSimpatico: makron/diego3009Odiato: vi odio tutti, ma katta vi supera <3Supporter: miluna/makron Nazione: apolisia Città: yalvenDinastia: Drengot Opera Culturale: le mura di dragonia Ideologia: la straordinaria macchina bellica di Dragonia Edificio: la schematic di gabry Skin: 2digresNome: Diwiman
  9. Io pensavo a una cosa tipo un incredibile crisi demografica, dovuta alla siccità e la diffusione di malattie dovute alla cattiva manutenzione degli impianti di depurazione delle acque
  10. Buonasera, la tua richiesta di cittadinanza è stata esaminata dal triumvirato ed accettata,benvenuto in città.
  11. "Per me un bicchiere di skebrù, mi aiuterà a rilassarmi un pò dopo aver visto tutte quelle brutte facce" Disse Volmark mentre si sedeva al tavolo.
  12. ciao il link è questo https://forgottenworld.it/launcher/index.html
  13. Dakbis, quinto giorno di Bakal, anno 3055 d.F Si era fatto ormai tardi, il sole inizió a sparire nel mare quasi come se lo inghiottisse, il cielo si tinse di un colore tra il rossastro e l'arancione creando un gioco di colori da togliere il fiato, la delegazione Spesiana fu accompagnata sulla banchisa dove l’attendeva l’imbarcazione.La giovane Tanatosiana accompagno la delegazione fin sulla nave "È stato un vero piacere discutere con voi delle vostre problematiche con Spes sarò io personalmente a consegnare la pergamena alla sede del triumvirato tanatosiano, riceverete a breve una risposta” Dosse la giovane ragazza e dopo uno scambio di saluti la delegazione salpò sparendo nell’orizzonte.La pergamena fu consegnata alle sede e Volmark la lesse ad alta voce agli altri 2 membri del triumvirato,dopo che Volmark ebbe finito di leggerla Erunir prese parola “Tutto questo è molto interessante... un accordo con l'Alveare... Credo che possa essere estremamente interessante entrare in contatto con loro, ma non saprei... solo per controllare meglio il piano commerciale e territoriale ne varrebbe la pena?... Chissà, ma l'idea di avere qualche nuova cavia non mi spiace per nulla, già li vedo, dentro le teche del mio laboratorio, schierati uno accanto all'altro, ormai ad attendere solo di soddisfare e far progredire la scienza” “Anche io sono del parere che dovremmo considerare l’idea di allearci con l’alveare,ma dobbiamo pensarci bene, allearci con loro potrebbe essere o la nostra disfatta o un'ulteriore affermazione del nostro potere sul piano, abbiamo già visto in passato che Spes non è così grande e potente come si crede se anche un piccolo gruppo di uomini è riuscito a rubare un ghast e metterla nel caos per un'intera notte” Rispose Volmark,Ambisart che per il momento non si era ancora pronunciata prese parola ”Io sono dell’opinione di proporre un trattato di scambio con l’Alveare in cambio delle nostre conoscenze scientifiche ed ingegneristiche" La riunione andò avanti ancora per qualche ora cercando di considerare tutti i pro ed i contro a fine riunione Volmark esclamò "Allora è deciso Tanatos appoggerà l'Alveare"