Stardel

Supervisore Grafica
  • Content count

    4571
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    160

3 Followers

About Stardel

  • Rank
    Figlio dei Superni
  • Birthday 07/15/91

Informazioni Profilo

  • Città
    Modena

Accounts

  • Wiki
    Famiglia Stardel
  • Xbox
    St4rdel
  • Minecraft
    Stardel

Community

  • Forgotten Coins
    9

Recent Profile Visitors

7008 profile views
  1. Grazie per l'aggiornamento. C'è in programma qualche cosa per i gruppi eremitici?
  2. Capitolo precedente #2 Parabola di Adeges Erano i tempi della Precessione Planare e Atron e Adeges, figli e servi di AMIN, presero le armi insieme per sconfiggere le armate del Bu, diavolo degli insetti. “Folli superni, i vostri sforzi sono vani. Sono nelle vostre orecchie riempite di errori ed orrori, sono nelle vostre labbra fatte di bestemmie ed assoluzioni. Sono nell’aria che respirate e vomitate.” disse il Diavolo degli insetti. Atron prese l’acqua dalla sua bocca e la sputò verso il Bu, sortendo poco effetto. Adeges allora prese il suo dado e lo gettò a terra, sorridendo “Il tuo destino è già stato segnato, Bu. Poichè la mano di AMIN è ora giunta ad eliminarti.” Una meteora cadde sulla testa del Bu ed infine egli venne sconfitto, rilasciando il suo Cuore, fonte di immenso potere. Adeges, prese il Cuore e disse: Questo oggetto deve essere distrutto, poichè infinito rischia di essere il potere del Bu sugli altri piani. Il Cuore venne quindi affidato ad Atron, in modo che egli lo rendesse nullo, eliminando la corruzione del Bu da tutti i piani del NI. Atron, fingendo di aver compiuto il suo compito, nascose il Cuore agli occhi degli altri superni nel Piano di Karaldur e abberevandosi del potere degli insetti e spargendoli, come acqua fuoriuscita da un fiume in piena. La Processione Planare infine terminò e i mortali misero piede sul piano di Karaldur. Gli insetti del Bu, liberi per l’inganno di Atron, si insediarono in molti di essi creando confusione, morte e sudore. Adeges, adoratore dell’umanità, iniziò ad indagare e la frode fu subito chiara. Il Superno confrontò Atron nell’arcipelago Alismir e ingaggiò una terribile battaglia, che ancora oggi lascia i segni sulle isole. “Le parole del Bu erano vere quindi, ora che anche mio fratello è stato corrotto. AMIN guidami mentre percuoto la sua carne e libero il tuo creato” Così Adeges disse e brandendo il suo bastone, colpì infinite volte Atron, il quale cambiò numerose volte colore e forma, trasformandosi infine in fumo e spargendosi per tutto il piano. Lo stupore e la delusione colpirono la mente di Adeges, che impazzì ed inizio a flagellarsi. Divino AMIN, ti ho deluso per l’ultima volta, non sono degno di portare il tuo nome. Strappa il tuo cordone e rendimi mortale, poichè l’inganno di Atron è solo colpa mia. L’IMMONDA PROFEZIA SI È ORA AVVERATA E IL TANFO DEGLI INSETTI È ORA OVUNQUE. CONTIENI L’INFEZIONE, GUIDA LA MIA VOCE CON IL POTERE DEL QU. COSÌ SARAI ETERNO. Il superno esplose in mille colori e si ricompose in una risata isterica. “AMIN mi ha guidato. Non posso tenere il QU ma non posso abbandonarlo, l’illuminazione sarà presente ed assente allo stesso tempo. Così come la mia mente." Queste sono le parole di Adeges, Voce di AMIN.
  3. Capitolo precedente #1 Regole e Divini Trino è il trono del QUNITA. Trine sono le loro Parole e i loro colori. AMIN il grande arbitro. Custode del QU e del KI e anticipazione del Grande Draft. Il suo colore è il rosso. SERV servitore e padrone, creatore della realtà. Custode del NI e anticipazione del Grande Draft. Il suo colore è il viola. FROM delle mille lettere, guardiano delle anime. Custode del TA e anticipazione del Grande Draft. Il suo colore è l’arancione. QU, I Santi Superni dicono e parlano la sua lingua e spargono i suoi semi sui mortali per benederli nella loro magnificenza. La Trinità guida i loro fili e le loro ossa. NI, casa e trono della Trinità, si trovano in tutti i luoghi su cui l’occhio mortale e immortale cade. Solo il Grande Draft può ascoltarne le poesie. Non annoiarti ad udire il vento muto del NI. Mortale e immortale, la caduta della carne è un prezzo per la rinascita ma non è la fine, poichè lo spirito immacolato trascende il NI e alla caduta materiale risponde con una rinascita in un nuovo grembo. Fantasma placido, spoglie di vita, perirai per sempre sotto l’egida del KI. Morte Eterea spetta e aspetta gli spettri del KI. Non lasciare che il Quanto Maligno e il Vuoto ti ingannino. UR è il piede e la Terra sotto il piede del Grande Draft. Il cielo e gli occhi. Guida del QUNITA, in cima alla Scala Quantica e maestro dell’EDI. ALOBMOT, santa riunione, sceglierai un UR ogni 33 anni e non decaderai alla morte della carne terrena. Evo Etereo attiverai e comanderai finchè nuova Terra sorgerà. La Trinità custode il KI e forte è il suo potere. Troppa acqua per un solo mulino, troppa farina per un solo uomo. Il desiderio è solo la forma dell'essere e non è soggetta a peccato quantico. Non cadi dalla scala desiderando di salirla. La caduta è KI, la cima è QU, L'eterea spiegazione è l'ascensore. L’ultima regola è Q.
  4. Buondì, in vista di una ulteriore eventuale espansione dei testi, ho deciso di riportare sul forum gli estratti del Libro dell'Eterea Spiegazione, libro cardine del Culto del Grande Draft per ora presente solo in wiki. Tenete in considerazione che questi scritti sono volutamente esoterici e metaforici. L'interpretazione di queste testimonianze è libera e lasciata al lettore. Buona lettura. -------------------------------------- #0 Sillabe Erano i giorni dei grani stellari e dei fuochi estivi quando il Grande Draft, voce dei Tre Divini e emissario dei Santi Superni, proferì le tre sillabe magiche nella sua Eterea Spiegazione nella Caverna dell’Incarnato. QU è la sillaba dell'esistenza, senza l'esistenza. Q è la sua lettera. NI è la sillaba del tutto, la larga rete, l’universo, il niente. N è la sua lettera. TA è la sillaba guida, gli occhi, la parola. T è la sua lettera. Queste sono le parole con cui i mortali diventano creatori e i creatori diventano mortali. Coloro che hanno raggiunto il QU, gestiscono il NI ed eseguono il volere delle quattro divinità attraverso il TA hanno la chiave per l’Olimpo Santo dei Superni. QU è l’esistenza senza l’esistenza. La consapevolezza del sogno e la capacità di esistere al di fuori del sogno. Solo i Superni e le divinità possiedono il QU. Coloro che raggiungono il QU potranno manipolare il NI e il TA. NI è il tutto, la larga rete, l’universo, il niente. Il terreno, il cielo e gli animali. La materia e l’antimateria si uniscono nel NI. Tutti possiedono il NI, solo chi raggiunge il QU può conoscerlo veramente. TA è la guida, gli occhi, la parola. L’anima dei mortali e degli spiriti immortali. TA è la conoscenza del NI e il suo spirito. Tutti hanno accesso al TA, solo chi raggiunge il QU può capirlo veramente. I Precetti dell’EDI rappresentano il percorso del Grande Draft nel raggiungimento del QU. La violenza immotivata porta al KI e allontana dal QU. Non ferire se non ferito. Non tradire se non tradito. L’arroganza porta al KI e allontana dal QU. Non creare sofferenza attorno a te, utilizza le giuste parole. La menzogna porta al KI e allontana dal QU. Trasmetti la conoscenza e la verità assoluta, non sfruttare l’ignoranza per i tuoi scopi e non dire il falso. Il lusso porta al KI e allontana dal QU. Accogli i beni materiali e preservali ma non lasciare che ti ingannino. Ricorda che il NI è tutto ma il NI è anche il niente. La tensione porta al KI e allontana dal QU. Apprezza i doni che il TA rappresenta ogni giorno. Dedica ai tuoi sensi un tempo adeguato per lodarli e rilassarti. L’apatia porta al KI e allontana dal QU. Mantieni il tuo corpo forte per affrontare le insidie della vita. Allena il tuo spirito a resistere alle tentazioni del KI. Lo spirito immortale è sancito nel suo percorso verso il Q da cinque Lettere o Quanti. K - La perdizione. La non esistenza materiale e immateriale. K è la voce del Vuoto. Gli spiriti che raggiungono il K ottengono la Morte Eterea e perdono il diritto alle sillabe sacre, perchè hanno abbandonato il sentiero del Grande Draft. KI è la sua sillaba. W - L’avvertimento. Il ciglio del baratro. W è l’ultimo passo prima del Vuoto e rappresenta il Caos e la pazzia. La salvezza dal W è possibile ma richiede grande dedizione e disciplina nel rispettare i Precetti dell’EDI. WU è la sua sillaba. J - L’equilibrio. L’ignavia dello spirito. J rappresenta la situazione più comune per coloro che non ambiscono a raggiungere l’illuminazione del QU. Si tratta di una situazione pacifica ma pericolosa in quanto può portare all’apatia. JE è la sua sillaba. M - La tranquillità. La pace interiore senza l’illuminazione. M rappresenta la felicità ma senza aver raggiunto la consapevolezza del Q. MU è la sua sillaba. L’ultima lettera è Q.
  5. Bentornato
  6. Non ho capito bene cosa intendi con "Le proposte delle diverse città" ma darò la mia: I Namukhan sono interessati solo a ricevere riconoscimento ufficiale da parte di tutte le società "civilizzate" di Karaldur, per difendersi da eventual attacchi e migliorare la propria situazione. Quindi sarà approvata qualsiasi proposta rivolta verso questa direzione. Le schermaglie tra le varie fazioni di Spes interessano poco al namucco medio, che probabilmente a malapena sa dove si trova Spes, ma un accordo di pace tra le parti è nell'interesse di tutti per evitare massacri inutili e favorire lo sviluppo economico e tecnologico di cui la società Nemukhan ha estremamente bisogno.
  7. Certo, se ti piace il gioco "facile" e avere risorse infinite è chiaramente una noia, ma le difficoltà, che vi piaccia o meno, spesso sono una occasione per creare gioco. La scadenza dei cibi aggiungeva un nuovo livello di gestione delle risorse, faceva girare i beni e di conseguenza l'economia (uno stack di carote che dopo 1 settimana scompare ti costringe a procurarti un'altra fonte di cibo, che puoi procurarti per esempio comprandola da qualcuno) e aggiungeva spessore e realismo. A Thorvil per esempio avevamo creato un sistema di raccolta di rifiuti per i cibi scaduti. Certo è solo GDR e ai più sembrerà inutile, ma l'ho comunque trovata una aggiunta interessante. Con Mercato Internazionale pensavo più ad una specie di asta online (tipo wow) dove venditore X mette quello che vuole vendere ad un prezzo che decide lui e acquirente Y puo decidere di acquistare a quel prezzo o proporre una nuova offerta. Per quel che riguarda le fasce climatiche non sono riuscito a trovare i post precedenti a cui ti riferisci, quindi ti chiedo cortesemente di riportare qui quello che avevi scritto (anche per facilitare la lettura agli altri utenti ).
  8. Opinione impopolare: la scadenza dei cibi e le fasce climatiche in quinta era aggiungevano realismo ed erano un ottimo modo di incentivare il commercio. Peccato che mancassero i mezzi per farlo in modo pratico (i mercati nelle stazioni di teletrasporto erano scomodi e obbligavano l'uso di moneta fisica). Di nuovo, sento molto la mancanza di chest shop e del mercato internazionale.
  9. Bentornato!
  10. Nella 7a era che vorrei, ci sono il MARMB e le chest shop
  11. Al Matuul Ibarnadad Stardido, anni fa, in un disperato tentativo di salvare il nostro popolo, affrontai la minaccia modernista a viso aperto, sul loro territorio. Cercai un colloquio con i loro rappresentanti, venni accolto come un criminale sia dai modernisti, sia dai nostri sacerdoti e guerrieri. Eppure riuscii, con il mio sacrificio, a portare pace e scambi tra Akamora e Thortuga. Decenni dopo questo incontro, il mio sforzo è stato vanificato dalla stagnazione dei rapporti diplomatici e dal conflitto interno tra le varie caste, che tornate più assetate di prima, ora addirittura ingaggiano assassini per eliminarsi a vicenda. Io stesso ho rischiato più volte la morte per mano dei sicari del Jabra Khun. Ora abbiamo una nuova possibilità di riallacciare i rapporti con i popoli delle città. Ho sentito che nella città di Niuop si svolgerà una conferenza di pace per risolvere i conflitti che da anni imperversano sul piano. I Namukhan non sono coinvolti in questo conflitto, ma una nostra partecipazione a questa conferenza ci permetterrebbe di ottenere riconoscimento e rispetto tra i kadul. C'è ancora speranza per il nostro popolo. Tussuradad Rimush
  12. Spoiler Se è possibile, vorrei propormi come rappresentante eremita della tribù Namukhan, a puro fine gdr.
  13. Villaggi eremitici/ clan indipendenti/gruppi non affiliati alle altre nazioni potranno partecipare?
  14. Dittatore: AdegheizPaziente: Aconitasi Brontolone:CasinoRCittà: IphaeDinastia: StardelOpera Culturale:Libro dell'Eterea Spiegazione