Stardel

Supervisore Grafica
  • Numero post

    4.427
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Numero di giorni vittoriosi

    130

3 Seguaci

Su Stardel

Informazioni Profilo

  • Città
    Modena

Accounts

  • Wiki
    Famiglia Stardel
  • Steam
    thestardel
  • Xbox
    St4rdel
  • Minecraft
    Stardel
  • Blizzard
    Stardel#2522

Community

  • Forgotten Coins
    9

Visite recenti

4.002 visite al profilo
  1. Tutto vero ma aggiungerei una cosa che cambia di molto gli equilibri: Allo stato attuale, una nazione può avere vantaggi o essere danneggiata dal pvp? Si una nazione può avere vantaggi o essere danneggiata dal gdr? No (o molto poco) È questo il succo del discorso.
  2. Proprio perchè so che voi (ma anche altri) avete fatto un sacco di gdr non capisco queste vostre critiche e continuo a dire che mi sembrano poco costruttive. Beckiovich ha espresso pareri ma, ripeto, per come la vedo io, non ha dato soluzioni per risolverli se non "arrendetevi all'inutilità del gdr nel gameplay". Allora, semi-citandolo, qual è lo scopo di fare una risposta ad un topic se non dai soluzioni?
  3. Giangi perdonami se risulto sgarbato, ma ti ho risposto così per due motivi: -il tuo messaggio, secondo me, poi magari sbaglio, non propone critiche costruttive -sembra che tu non abbia letto il mio topic, o lo abbia fatto in modo superficiale. Io ho scritto palesemente che non intendo sacrificare il gioco più nudo e crudo (indicato nel topic come PVP ma non limitato a quello) per elevare a grado superiore il GDR. Semplicemente dico che il gdr (in quanto siamo un server gdr) dovrebbe tornare un minimo a contare e con questo NON voglio dire che se ne stia facendo poco. Il gdr attuale non fa gameplay perchè NON CONTA A NIENTE. Io sto proponendo di cambiare questa cosa, tu che proponi? Altrimenti diciamo, ragazzi non sappiamo bilanciare la cosa e ci porta più utenti fare solo minecraft puro senza gdr e amici come prima. E aggiungo, ci sono nazioni che hanno basato tutta la loro vita sul gdr, non contano niente? Il loro gioco è fuffa per te?
  4. Il pvp non si fa perchè i pvpari son scappati. Il gdr non si può fare perchè non crea gameplay. Chiudiamo il server e tutti a casa.
  5. Grazie di aver chiarito la questione. Premetto che non ho usato quell'esempio come gogna, anche se può sembrare così. Sulla questione di costringere o meno la gente a dover ruolare, se ne può discutere. Chiaro che nessuno vuole rendere il gdr un lavoro, per questo l'idea della proposta era più quella di premiare la gente per il lavoro svolto piuttosto che danneggiare chi non lo fa, a parte casi eclatanti. L'importante è che queste cose vengano fatte! Definire l'importanza del gdr è proprio un punto della questione.
  6. Salve a tutti, vorrei discutere di un argomento che a me sta molto a cuore e penso a tanti altri: il Gioco Di Ruolo. Sarò schietto, personalmente ritengo che in questa Era l’utilità del GDR abbia fatto dei grossi passi indietro rispetto alla quinta. So già cosa state pensando, "Ecco il solito modernista che si lamenta perchè ha subito dei raid e non ha voglia di prendere una spada in mano". Beh in parte è vero, il pvp non è la mia passione e non sono molto bravo a farlo ma vorrei fare un dialogo aperto e onesto con tutta l'utenza, anche quella pvpara, cercando di comprendere il punto di vista di tutti. Partiamo dal sistema MARMB Quinta Era: chi lo ha provato conosce i suoi limiti, era un sistema fortemente accentrato sulla singola figura del Master e che spesso e volentieri portava i giocatori a scrivere testi soltanto per il gusto di dare dei malus agli avversari. Nonostante questi limiti, molti gdrristti hanno lodato questo sistema. Come mai? Beh la risposta è semplice, è stato uno dei primi strumenti per trasformare qualcosa di “etereo”, come il gdr, in un qualcosa di tangibile e fondamentale per la sopravvivenza di una nazione. Agli inizi della Sesta Era lo staff gdr si era ripromesso di recuperare le cose buone da questo sistema migliorando quelle negative, ottimizzando il MARMB. Per esempio la figura del Master sulla carta doveva essere divisa in più parti, diminuendo l’accentramento e quindi la inevitabile parzialità del sistema. Inoltre si era deciso di premiare i competenti, piuttosto che dare malus ai più “pigri”, eliminando la gara ai malus. Tutte ottime idee, sulla carta. Ma nella pratica? Nella pratica tutto questo non si è ancora visto, e quel poco che è uscito ha ottenuto ben poco effetto sulle singole città o sui singoli utenti. Non voglio sminuire il lavoro dei master attuali, penso che tutti abbiano apprezzato gli eventi mondiali che sono stati fatti ma purtroppo, anche quelli che sono tutt’ora in corso, questi risultano spesso essere fini a se stessi. Credo sia anche ora di passare al prossimo livello entrando nei rapporti internazionali. Altrimenti, scusate di nuovo la schiettezza, ci si sente un po’ presi per i fondelli quando la nazione X di turno, che non fa gdr e picchia soltanto con motivazioni blande ha lo stesso potere (se non maggiore, perchè col pvp ci vinci le guerre e ammazzi la gente, col GDR al massimo hai degli sconti) di una nazione Y che si sbatte per fare ogni settimana dei testi corposi ma magari ha la potenza pvp di un bradipo cieco. E ripeto, non voglio assolutamente relegare il pvp in un angolino, no. Mi sta bene dover fare pvp e rischiare di perdere una guerra perchè non mi sono allenato abbastanza, ma per lo stesso motivo vorrei vedere nazioni che subiscono ripercussioni TANGIBILI se non amministrano bene la loro città con del gdr o almeno dei vantaggi per le nazioni che effettivamente ne fanno di buon livello. Si possono dare riduzioni o aumenti del mantenimento, ricompense materiali, riduzione dei costi degli obiettivi, npc in città o item sbloccabili solo con certi gdr. Queste cose sono già state messe in pratica nel MARMB, basta solo riprenderle. Organizzare un gruppo di Master GDR più corposo, magari con un master per città per ridurre al minimo il rischio di parzialità. Creare un sistema il più possibile oggettivo per valutare l'efficienza gdr di una nazione, valutando cose come costanza, coerenza ed impatto sul game. Tutto questo non per svalutare il lavoro di quelli che fanno tanto in game ma non apprezzano molto il gdr, ma per perseguire l'obiettivo di creare una semplice parità di competenze che, a mio parere, al momento il server fatica ad amministrare. E una dimostrazione di questo stato di inequità si trova nella risposta di una nazione ad uno degli ultimi scenari, cito: “State facendo un casino per uno scenario gdr che dovrebbe essere facoltativo”. Ecco, il gdr allo stato attuale è considerato facoltativo. Vorrei tornare a vedere un server più bilanciato, dove il gdr abbia nuovamente un valora tangibile e dove, oltre alla spada, anche la penna possa tornare a ferire.
  7. Questo messaggio non può essere visualizzato perché si trova in un forum protetto da password. Inserisci Password
  8. Thortuga, 13 Staildur 3013 Amici, Compagni, in questi ultimi anni abbiamo affrontato molte sfide e siamo diventati più forti, abbiamo sconfitto una malattia incurabile e tenuto le briglie del Partito quando lo spettro della guerra si avvicinava. Queste sfide sono state una prova per tutto il paese e il modo in cui siamo riusciti a rialzarci dopo ogni crisi sarà un esempio per il piano intero, ma non solo. Purtroppo infatti, sfide personali mi aspettano da qui in avanti. Una malattia, apparentemente sconosciuta, sta logorando il mio corpo ed il mio spirito e non posso permettere che i miei rallentamenti intacchino l’efficienza rinnovata del Partito. Per questo motivo annuncio, con effetto immediato, le mie dimissioni da Presidente del Partito. In attesa di un mio successore affido i miei poteri e i miei lavori al Vicepresidente Thomas Golud, che già in questi ultimi mesi ha iniziato a svolgere la mansione in maniera impeccabile su mia delega. Con il supporto di voi tutti sono sicuro di poter sconfiggere questo male come tutti gli altri. Con affetto e speranza.
  9. Questo messaggio non può essere visualizzato perché si trova in un forum protetto da password. Inserisci Password
  10. Votazione conclusa, il Segretario Frencovic è riconfermato.