Maròk

Staff Karaldur
  • Numero post

    2.771
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Numero di giorni vittoriosi

    26

2 Seguaci

Su Maròk

  • Rango
    Figlio dei Superni
  • Compleanno 22/04/1997

Informazioni Profilo

  • Genere

Accounts

  • Wiki
    Casata Biranmun
  • Steam
    Marok22
  • Minecraft
    Marok22

Community

  • Forgotten Coins
    3

Visite recenti

2.346 visite al profilo

Stato d'animo

  • Soddisfatto
  • Mi sento Soddisfatto
  1. 1° Darbis di Spes, 3000 d.F., Protettorato di Spes Il porto, così come tutta la città, era stato addobbato con colori vivaci, coccarde blu e bianche e lanterne decorate. Un palco di legno era pronto ad ospitare i migliori musicisti del Piano nel grande spettacolo organizzato a Spes per festeggiare l’arrivo del nuovo millennio. Le critiche alla festa erano state molte, il morbo di Gor-Lorach da quasi tre anni imperversava su Karaldur e dopo la morte del Protettore Amaranzio la situazione politica era degenerata, tutti sapevano che era solo questione di settimane prima che l’esercito regolare spesiano, fedele ad Aralia Leotred, e i mercenari dell’Adegun di suo zio Clemisio scendessero in battaglia. La maggior parte della popolazione aveva però deciso di lasciarsi viziare per un giorno, nascondendo i problemi sotto un pasto abbondante o uno spettacolo di fuochi artificiali. L’intera città era stata trasformata, le strade pulite e decorate, ogni casa aveva esposto le bandiere spesiane e preparato i balconi ponendo i fiori più belli nei vasi. Le piazze erano palchi improvvisati, dove saltimbanco, cantanti, giocolieri e artisti cercavano di divertire il pubblico guadagnando qualche zenar da spendere nelle numerose locande. Risa e sorrisi riempivano i vicoli, i cui muri erano tappezzati da manifesti di propaganda. Il mercato si era espanso ben oltre i normali limiti, banchi di deliziose caramelle attraevano frotte di bambini golosi e venditori ambulanti fornivano per pochi zenar un piccolo spuntino. Offerte speciali permettevano alle donne più parsimoniose di acquistare i gioielli normalmente troppo cari e ai più spendaccioni di perdere l’intero stipendio fra le bancarelle. Ma nelle strade più buie e dimenticate della città i reietti, i vagabondi e i poveri malati gemevano, patendo i dolori della malattia. La guardia cittadina, prevedendo l’arrivo di molte persone, aveva ripulito i quartieri più poveri, tutti i senzatetto si erano dovuti spostare dove l’occhio di un possibile turista non li avrebbe scorti. E così iniziava, fra i contrasti della più grande potenza del Piano, l’anno 3000 dalla Fondazione… Gioia e disperazione La città di Spes festeggia l'arrivo del 3000, un nuovo millennio che si speri porti con sé una speranza per il futuro. Il Protettore Amaranzio è morto da poco e sua figlia, Aralia, è in lotta con lo zio Clemisio per assicurarsi il ruolo di Protettrice ed ereditare quindi la carica del padre. Inoltre, il morbo di Gor-Lorach miete vittime dal 2997 d.F., la popolazione vede nel futuro solo decadenza. Questi festeggiamenti possono essere l'inizio di una nuova rinascita, la possibilità di dimenticare i terribili eventi del passato e divertirsi. Potrete ruolare liberamente, interagendo fra voi come fatto per la Locanda dell'Incudine Rampante. Lo staff GdR interverrà fornendo spunti, ma sarete voi il nucleo centrale di tutto. Buon divertimento!
  2. Annunciamo ora i vincitori! 1° MrPotterberry 2° Bendersnake - Fr3nky94 Scegliere i tre vincitori non è stato facile, le differenze di punteggio fra tutti i partecipanti erano nell'ordine dei decimali. Complimenti a tutti, ricordiamo i premi: Il premio per il primo vincitore sarà un'elytra, 7000 zenar e l'assegnazione del nome del proprio personaggio a una piazza di Spes. Per i primi tre classificati un piccolo premio comune, la pubblicazione dell'opera in gioco, ottenibile gratuitamente nella libreria di Spes vicino alla Chiesa Supernica. Per richiedere il premio rivolgersi a uno staffer in gioco.
  3. Vince la città di Denrak con la sua ambasciata a Nocturna! Una nota di merito anche a Niuop, la scelta è stata difficile. Qui potete trovare il bel GdR di accompagnamento: Il premio verrà consegnato in game al sindaco o agli assistenti della città.
  4. 4° Lebis di Staildur, 2999 d.F. AUMENTA LA TENSIONE POLITICA A SPES Il Concilio di Spes si è alleato con Aralia Leotred, Clemisio è supportato dalle maggiori famiglie nobili della città. La Gazzetta rimarrà imparziale nel conflitto, riportiamo come immagini due dei manifesti propagandistici che adornano le strade del Protettorato in queste settimane. https://wiki.forgottenworld.it/mc/Spes_(Sesta_Era)#La_guerra_del_3000_d.F. (off: si ringrazia Stardel per il lavoro grafico che potete trovare sotto spoiler)
  5. 2° Dakbis di Staildur, 2999 d.F. LUTTO A SPES: E' MORTO IL PROTETTORE Diamo il triste annuncio della morte del nostro Protettore Amaranzio Leotred, consumato dal terribile morbo che da quasi due anni imperversa sul Piano. E' proclamato un giorno di lutto nazionale, domani tutti gli uffici commerciali, gli uffici e le scuole rimarranno chiusi per permettere alla popolazione di partecipare al rito commemorativo nella Chiesa Supernica. Il funerale verrà celebrato in data da definirsi. Si apre un dilemma: chi sarà il nuovo Protettore? Gli attriti fra Aralia Leotred e Clemisio, fratello del defunto Amaranzio, sono molto evidenti.
  6. 5° Lebis di Bacal, 2999 d.F. FALSA PROPAGANDA NIUOPPIANA NEL MERCATO DI SPES Ieri, durante le ordinarie operazioni di pulizia della Piazza del Mercato, sono stati trovati dei volantini niuoppiani. Le guardie sono ancora alla ricerca di altre copie, ma si sospetta che il numero sia molto alto. Nei volantini sono contenute frasi non vere sul nostro caro Protettorato, come quella che riportiamo: "Un uomo non ha diritti sul sudore della sua fronte? [...] No, dice l'uomo a Spes. Appartiene ai Superni" Come libera Gazzetta riteniamo infamanti tali affermazioni contro la culla della cultura e della civiltà, che da decine di anni ha accolto sotto la sua ala protettrice genti di tutte le fedi e di tutte le idee. Una risposta ufficiale dal Governo ancora non è giunta, ma sappiamo che i delegati del Protettore, Aralia e Clemisio Leotred, si sono riuniti con in concilio per discutere eventuali azioni diplomatiche. Ancora più grave risulta l'evento alla luce del mandante di tale atto diffamatorio, il Padre Fondatore Toretan in persona, come riportano i volantini stessi: "Sono il Padre Fondatore Toretan e sono qui per porvi una domanda" Nell'immagine: parte del volantino contenente la frase incriminata
  7. A seguito delle richieste dei sindaci abbiamo deciso di fornire del tempo ulteriore, il limite per pubblicare la seconda parte è martedì 19 alle 24:00. Le risposte ai vostri esperimenti verranno fornite tutte insieme nelle ore successive alla scadenza. Un piccolo appunto che ci è sfuggito: gli animali non hanno, fino ad ora, presentato effetti della malattia.