_Cyliah_

Membri
  • Content count

    535
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

About _Cyliah_

Informazioni Profilo

  • Genere

Recent Profile Visitors

1226 profile views
  1. Wiki

    Ciao! Vorrei modificare le mie vecchie pagine sui miei personaggi! Il link al mio vecchio account è https://wiki.forgottenworld.it/mc/Utente:Cyliah
  2. Ho forse letto sirene? Ricordo solo che quando lo proposi io, qualche anno fa, mi presero tutti per il culo... In ogni caso sono felice che finalmente abbiate portato un po' di magia nell'universo di ForgottenWorld! Potrei perfino fare un pensierino di tornare per qualche storiella GDR che sapete mi piaceva tanto... Ps. Se qualcuno dello staff è interessato mi piacerebbe dare una mano <3
  3. Ciao a tutti! A volte ritornano, eh? Non solo per un saluto però, soprattutto per un consiglio. Per chi non mi conosce, molti anni fa facevo parte di questa community e della mia esperienza qui ho ricordi bellissimi. Qualche volta mi capita di dare un'occhiata ai forum e controllare come se la passa ForgottenWorld, e mi fa sempre tanto piacere vedere che @goldr31 è ancora presente ed attivo nel mantenimento della community! Premettendo che è ormai tanto tempo che non visito il server e non ho più alcuna familiarità con i suoi meccanismi, ma credo di conoscere ancora alcune delle sue debolezze e difetti che in un modo o nell'altro, vi impediscono di decollare. Non voglio dilungarmi molto, anche perchè chi mi ha conosciuta in game ha già sentito quello che sto per dire, per cui cercherò di essere breve e concisa. Basta Meccanismi Complicati e Superflui: ho già avuto modo di notare che in alcune delle vostre proposte, piùttosto che favorire una semplificazione del gameplay, vi è invece il tentativo di complicarlo in vari livelli. Prima di tutto, il mio consiglio è di avvicinarvi il più possibile al gameplay vanilla di minecraft. Basta mod tecniche, vi assicuro che non servono, Minecraft è un gioco molto divertente anche in vanilla. Basta meccanismi intricati di economia e moneta, optate per qualcosa di semplice e basico. Usate le mod solo quando strettamente necessare. Non sono contro le mappe personalizzate, anzi, molto spesso hanno una certa importanza nel fattore divertimento. Quello che vi consiglio però, è di non modificare radicalmente il sistema di generazione delle risorse. Il classico detto è, non sistemare ciò che non è rotto, è vi assicuro che Minecraft funziona alla grande. Ah, e niente più launcher! Basta Towny: lo so, lo so. E' un fondamento di questa community e rimuoverlo sembrerebbe quasi come snaturare lo stesso server, ma non è così. La popolazione del server è troppo ridotta per supportare diverse città, e fidatevi, non c'è nulla di più triste di far parte di una città con due membri attivi (che spesso non supera i tre nel migliore dei casi). Ritornate alle basi, promuovete un sistema di fazioni e spingete i giocatori a formare gruppi di clan, che magari a quel punto diventerà un villaggio e poi magari una città, ma rinunciate al towny. E' dispersivo e al momento inadatto al tipo di server che vi trovate davanti. Basta Rigidità nel Roleplay: lo staff mi ha sentito ripetere questa cosa almeno trecentomila volte. Il GDR qui è rigido, complicato, spesso non ammette personaggi non-umani e talvolta l'unico elemento di fantasia è la magia (ammesso che sia possibile avere un personaggio mago). Ora, quello che suggerisco io è di offrire maggior diversità(ebbene si, le così dette razze) per quanto riguarda i personaggi e le storie che è possibile creare, vi assicuro che non solo sarà più divertente, ma attrarrà moltissimo altri giocatori! Non so poi a che epoca si ispira il GDR adesso, ma io vi consiglierei di scegliere qualcosa di molto distante dai nostri giorni, qualcosa di storico o di molto futuristico. Non credo di aver mai visto un server ambientato durante la colonizzazione di un nuovo pianeta in seguito allo sterminio dell'umanità... siate originali e fate che le storie che raccontate siano fresche. Basta intrighi politici per ora, tornate alla sopravvivenza e alla semplicità. Io spero davvero che ascoltiate i miei suggerimenti, ma la cosa che vi chiedo è se non altro di darvi un certo peso. Non ignorateli, perchè non c'é nulla di più prezioso del feedback di qualcuno che è (purtroppo) esterno alla community e che quindi è capace di mostrarvi con "freddezza" quali sono gli aspetti che potrebbero essere migliorati. Un bacio a tutti! <3
  4. Questo evento mi ricorda tanto quello di qualche anno fa. Bei ricordi
  5. Anche io mi ricordo di te, snipper!
  6. Giuro che non l'ho copiato da te! Sileàn vuol dire ninfa del mare(?) in denai. Kata sarebbe fiero di me
  7. Ti ringrazio :3
  8. [PREQUEL] Lo Specchio Cyliah Leynor, ancella di Lady Juliette Heather, in seguito ad una disastrosa esperienza, attribuisce al suo sguardo ingenuo e alla grazia del suo volto, il disagio di essere una semplice ragazza, con pressochè inesistente valore e possibilità di spiccare, se non grazie alla sua bellezza. Per l'ennesima volta seguivo il riflesso dello specchio. Quanta perfidia e malevoria poteva celarsi all'interno di esso? Fissavo l'immagine. Ancora una volta vedevo quella ragazza, i lineamenti semplici, eppure tanto belli. Quei suoi capelli come il grano, che le incorniciavano il volto e ricadevano dolcemente sulle spalle. I dolci occhi verdi, che tanto le ricordava la natura, in tutta la sua perfezione. Quale ingiustizia, era affidare ad una mente tanto stupida e bambina, una tale bellezza. Bella e stupida. Le parole la corroserò dall'interno. La mano posava sullo specchio, quasi chiedendo pietà. "Stupida, ingenua ragazzina! Cosa credevi?!" La voce si spezzò, un breve silenzio pervase la stanza, un istante dopo interrotto da un pianto strozzato. Fece ingresso un rumore improvviso. "Mia signora, sua altezza vi..." fu talmente sopreso dalla situazione che non proferì parola. Io invece, chissà come, mi ritrovai seduta sul pavimento, i frammenti dello specchio ai miei piedi, la veste imbrattata di sudore. "Si. Ricordo bene dell' appuntamento. Avvisa l'imperatrice del mio probabile ritardo." l'uomo, allora, uscì senza aprire bocca. Ripresi il controllo di me stessa. Feci un bagno, spazzolai i miei capelli raccogliendoli al meglio, poi presi l'unico vestito rimasto integro e finalmente mi diressi verso la reggia di Juliette. Avevo fallito. Sarei per sempre stata condannata ad essere una lurida, ignorante sempliciotta. [PREQUEL]
  9. [uPDATE] Differentemente da quanto stabilito, ho deciso che la serie di racconti verrà pubblicata all'interno di questa stessa discussione, per favorire una più facile lettura. [uPDATE]
  10. Come no, salutamelo!