MayuriK

Membri
  • Numero post

    6.073
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Numero di giorni vittoriosi

    56

2 Seguaci

Su MayuriK

  • Rango
    Superno
  • Compleanno 12/02/1996

Informazioni Profilo

  • Genere
    Male
  • Città
    Piemonte
  • Interessi
    Hi-tech, Pc gaming, Giappone, anime/manga, cinema, cucina, innovazione, ambiente, spazio e politica.

Accounts

  • Wiki
    Dinastia Kurotsuchi
  • Steam
    MayuriK
  • Twitter
    EdoXD96
  • Minecraft
    MayuriK
  • Blizzard
    MayuriK#2800

Community

  • Forgotten Coins
    9

Visite recenti

8.677 visite al profilo

Stato d'animo

  • Felice
  • Mi sento Felice
  1. Heylà, magari linka il trailer e scrivi due info!
  2. @pierpy96 Come film ha fatto molto successo, anche qui da noi. Magari scrivi due righe sul perchè lo consigli molto.
  3. @pierpy96 avevo provato a guardarlo ma non è proprio il mio genere... comunque riconosco che è un bell'anime (con il plus di avere dei disegni/animazioni assurde)
  4. Non è facile recensire un anime come Trigun. Questa opera cult infatti potrebbe non piacere a tutti, ma la fama è a parer mio meritata. Devo dire che quando ho iniziato a guardarlo, sono rimasto un po' deluso: in quasi metà stagione (fino alla puntata 12) l'anime non ha una vera e propria trama e le puntate autoconclusive si avvicendano con alti e bassi, infatti se in alcune puntate accadono avvenimenti interessanti e più avvincenti, altre sono un po' fini a se stesse. Succede però che nella seconda parte della serie l'anime si "sblocchi" e la situazione cambi drasticamente: la trama entra con un calcio alla porta e tutto d'un tratto l'anime diviene più serio e interessante. In generale l'anime è incentrato su Vash the Stampedem, il cosidetto "tifone umanoide", il quale è ricercato con una grandissima taglia sulla testa per aver distrutto una città e aver fatto altri gravi danni; Vash però non vuole uccidere nessuno, e questo sarà il suo mantra per tutta la serie. Sebbene le due cose appena scritte paiono andare a cozzare tra loro, la cosa è spiegata nell'anime, infatti proseguendo con le puntate il passato di Vash affiorerà facendo capire agli spettatori la verità su di lui. Vale la pena aspettare 12 puntate? Secondo me sì: con la seconda parte ho infatti compreso la fama di questo anime e sono stato felice di non averlo droppato. Unica pecca è secondo me la spiegazione di certi aspetti che poteva essere interessante chiarire ma non è stato fatto. Per quanto riguarda i personaggi, questi sono forse la cosa migliore dell'anime: i protagonisti e i personaggi secondari che vedremo spesso, sono molto caratterizzati e fai in fretta ad affezionartene. Passando ora agli aspetti tecnici: essendo un anime degli anni '90, i disegni e le animazioni sono un po' vecchiotte e si vede, ma tutto sommato godibili. Colonna sonora carina, ma non mi ha fatto impazzire. Opening abbastanza particolare poichè non cantata, ending carina (e saranno sempre le stesse per 26 puntate, come si usava negli anime vecchi, non cambiano a metà). Pro Personaggi principali e secondari ben caraterizzati Mondo e lore ben congegnati Disegni e animazioni ben fatti per essere un anime degli anni '90 Contro Prime puntate in cui non si capisce dove l'anime voglia andare a parare Alcuni aspetti interessanti solo accennati Voto: 4,5/5 Nonostante abbia qualche pecca, riconosco l'importanza di questa opera e perciò si merita un 4,5 su 5. Se fosse partito con la trama dopo 2-3 puntate massimo, sarebbe secondo me stato meglio, per questo motivo non posso dargli un voto pieno.
  5. Due pezzi (in realtà sono cantati) estratti dalle colonne sonore dei film d'animazione usciti di recente: Mirai e Penguin Highway! Mirai | Opening Penguin Highway | Ending
  6. Santo cielo, avevo giusto finito ieri pomeriggio di scaricare gli update della 3.3.0 Comunque ottimo dai, nei prossimi giorni magari ci si becca per (provare a) giocare, vediamo se il mio PC lo regge...
  7. Ho trovato questo video abbastanza recente che mostra dal vivo il Tesla Semi. A parte il fatto che per essere un camion è davvero bello, trovo assurdo il fatto che sia così silenzioso: davvero fantastico!
  8. GG, Complimentoni Robert Space Industries!
  9. Nuovo video trovato su Youtube sullo stato di costruzione della Gigafactory 1! Come vedete anche voi ultimamente non sono praticamente avanzati sulla costruzione della struttura, probabilmente staranno sistemando tutti gli interni... Si vede invece come siano cresciuti a dismisura il numero di parcheggi e finalmente si inizino a vedere i pannelli fotovoltaici sul tetto.
  10. Io sarà da una vita che non avvio Star Citizen, chissà quanti Gb dovrò scaricare... Mi devo ricordare quando sono con il fisso e metterlo in aggiornamento.
  11. Questa era purtoppo non ho progettato/costruito molta roba... Ho progettato 1-2 edifici attualmente costruiti a Iphae (il teatro che sono sicuro ci sia, e una casa se non erro).
  12. Cells at Work (in italiano "Lavori in Corpo") è in parole povere la versione anime del celebre cartone francese "Esplorando il corpo umano" (che spero tutti conosciate). L'anime si presenta con un'idea quindi originale e simpatica: in ogni puntata verranno introdotte nuove cellule e apparati del nostro corpo. Queste però, fatta eccezione per l'eritrocita (globulo rosso) e il leucocita (globulo bianco) e qualche altro personaggio, non verranno approfondite molto e questo a parer mio è un peccato per una serie simile. La serie si comporrà di vari episodi che per la maggior parte sono slegati tra loro, nei quali la nostra povera eritrocita finirà sempre in qualche guaio. L'anime è quindi leggero e abbastanza godibile se visto con calma perchè, tolto il senso di novità iniziale, l'anime diverrà un po' noioso e le puntate saranno un ripetitive fino alle ultime due, che invece sono molto belle. Per quanto riguarda il lato tecnico, troviamo un opening bella e memorabile, ending carina (ma pessima nel video). Disegni fatti abbastanza bene ma animazioni alcune volte scarse, spesso si notano scene e fondali ripetuti per risparmiare. Pro Idea "originale" e diversa dal solito Personificazione delle varie cellule molto carina Anime leggero e simpatico Contro Scarsa caratterizzazione dei personaggi Episodi ripetitivi Animazioni che non sono il massimo Voto: 3,5/5 In conclusione, Cell at Work è un'anime leggero che nasce da un'idea simpatica, che però non riesce a raggiungere un buon livello come trama e animazioni.
  13. Tesla ha finalmente confermato il nuovo stabilimento in Cina! La società di Elon Musk ha firmato un accordo con il governo cinese per acquistare un terreno di ben 860.000 metri quadrati a Lingang, nell'area di Shangai, dove verrà costruita la prima Gigafactory cinese (Gigafactory 3). L'asta per il terrenno dovrebbe essere costata sui 121,3 milioni di euro, e Tesla investirà ben 2 miliardi di dollari per la costruzione della fabbrica che dovrebbe essere operativa nel 2020, con l'obbiettivo di produrre mezzo milione di veicoli annui nel giro 2-3 anni. L'espansione in terra cinese è particolarmente strategico per Tesla: la Cina è infatti la prima nazione per vendita di auto elettriche, ma le società straniere pagano attualmente dei grandi dazi per vendere lì i propri prodotti, con il risultato che le Tesla (già non economiche) vengono a costare molto di più del resto del mondo.