Giamma111

Staff D&D
  • Numero post

    817
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Numero di giorni vittoriosi

    3

Su Giamma111

  • Rango
    Duca del Jandùr
  • Compleanno 20/03/1997

Informazioni Profilo

  • Genere
    Maschio
  • Città
    Trento

Accounts

  • Steam
    giamma11
  • Xbox
    ShellGianmaria
  • Minecraft
    giamma111
  • Blizzard
    giamma11#2758

Community

  • Forgotten Coins
    13

Visite recenti

2.444 visite al profilo

Stato d'animo

  • Perplesso
  • Mi sento Perplesso
  1. Mi sa che ti ho trovato una campagna 3.5 che inizierà a breve qua su fw, ti contatto in mp
  2. Avventurieri: -Giank56: Adrianus Quintus Sidonius -giamma111: Selenia Ravidus Lannis -AleCorna: Arturius Ariminin -Slidekey: Ozzius Osbornius -Master: ᚻᚢᚱᛏᚻᚱᚢᚾ ᚢᚫᛚᛞᚱᚢᛗᛗ -Celebris: Quintus Trebellus Resoconto Tredicesima Sessione (08-09/09/2017) : La compagnia discute sul da farsi, poiché si trova in una situazione assai critica. Artorius, Ozzius e ᚻᚢᚱᛏᚻᚱᚢᚾ sono feriti e stanchi, Selenia a causa del combattimento precedente fa molta fatica ad usare la magia, l'unico che dimostra ancora un po' di resistenza è Adrianus. Quest'ultimo facendosi tesoro di tutta la sua esperienza negli interrogatori prova a convincere il nano rimanente ad unirsi alla causa Alviana, ma questo non basta, anche con l'aiuto di Logron fallisce nell'intento. Intanto Artorius e Selenia cercano di capire come entrare all'interno della rete idrica sotterranea, capiscono per aprire la grata che li separa dall'ingresso basta rispondere correttamente ad un indovinello, scritto in nanico antico, inciso sopra di essa. In pochissimo tempo i due trovano la soluzione all'indovinello e riescono ad aprire la grata. Appena aperto l'ingresso vedono che l'acqua che sotto di loro è presente una cascata al cui termine sono presenti rocce acuminate, pero vedono che saltando bene è possibile anche evitarle. Senza nessuna esitazione Ozzius salta e grazie alle sue abilità acrobatiche non si fa un graffio. Dopo salta Adrianus insieme al prigioniero nano, purtroppo il nano muore sbattendo contro le rocce mentre Adrianus non si fa niente. Poi saltano Selenia e Artorius che anche con l'aiuto di una corda non riescono ad evitare di sbattere contro le rocce. Per ultimi saltano Logron e ᚻᚢᚱᛏᚻᚱᚢᚾ, tutti e due sbattono, il primo nano sbatte sulle rocce ma si fa solo qualche graffio infine salta il guerriero nanico che purtroppo sbattendo in modo violento la testa sulle rocce cade in coma, velocemente Artorius in un gesto eroico si tuffa in acqua e va a salvarlo, gli toglie di dosso l'armatura e l'equipaggiamento che affonda nell'acqua profonda e lo riporta indietro dove l'acqua è bassa. Anche se in condizioni pessime gli avventurieri proseguono nel loro cammino addentrandosi nei nella fetida e umida rete idrica sotterranea. Dopo qualche decina di minuti passati a camminare sopra una passerella il gruppo viene colto di sorpresa circondato da sciami di ratti guidati da altri ratti grandi quanto una persona. Pronti ormai alla sconfitta il gruppo si prepara a combattere con la speranza di posticipare la propria morte. Artorius facendosi forza si mette in testa al gruppo, Adrianus, Selenia e Ozzius mettendosi al centro proteggono il gruppo dai ratti enormi che spuntano dall'acqua mentre Logron con una spada di Adrianus protegge la coda della fila. I ratti sono troppi e troppo feroci, il gruppo sta vacillando. Selenia si mette disperatamente al comando della situazione, insieme ad Adrianus si sposta in coda poiché Logron e Ozzius sembrano in punto di cadere da un momento all'altro, successivamente Artorius cade a terra a causa della quantità di morsi inferti, Ozzius riprendendosi un'attimo si sostituisce a lui. Selenia vedendo Adrianus in difficoltà lo sposta all'interno e gli chiede di stabilizzare Artorius. Infine dopo un combattimento logorante i ratti vengono sconfitti grazie alle abilità di tutti gli avventurieri. Dopo aver trovato un area apparentemente sicura gli avventurieri decidono di riposarsi. Dopo aver fatto una bella dormita il gruppo prosegue, lasciando indietro il corpo inerme di ᚻᚢᚱᛏᚻᚱᚢᚾ, ed entra in una specie di boccaporto che sembra portare all'interno del castello. Si ritrovano in delle segrete, qui rincontrano Qiuntus Trebellus in una cella che afferma di essersi fatto catturare apposta per entrare nella contea. Nelle segrete incontrano un nano assai strano, questo nano sembra avere un rapporto speciale con i topi ed afferma di aver contratto la mattia che caratterizza l'Orda Okashikami, inoltre afferma di essere stato a capo delle guardie della contea e di sapere che al di sotto di essa si trova un'antica città nanica sotterranea. Grazie all'aiuto del nano il gruppo entra all'interno del castello ritrovandosi in una sala da pranzo non lontano dalla stanza di Buldran. Grazie ai poteri da benedetto di Quintus il gruppo riesce a teletrasportarsi all'interno della stanza da letto del nano. Qui Selenia trova nascosti 4 Kg di lingotti d'oro. Dopo esser entrati nello studio del nano si mettono a cercare il libro che dimostra i crimini di Buldran, riescono a trovare il meccanismo che può aprire il compartimento nascosto della sua scrivania ma non riescono a trovare la chiave che attiva il tutto, ma in compenso trovano un cubo fatto da un metallo strano, secondo la compagnia deve trattarsi della chiave che permette di aprire le porte per la città sotterranea. Decidono di fare un imboscata a Buldran, così Selenia diventa invisibile e aspetta il nano all'interno dello studio mentre il resto del gruppo si posizione nella camera da letta in attesa che Selenia ingaggi per prima il nano. Il nano casca nell'imboscata, la compagnia prova a fargli cambiare idea ma Buldran non si arrende ed il combattimento inizia. Durante il combattimento il nano strano si trasforma in topo-mannaro, ma viene ucciso poco dopo da Buldran. Verso la fine del combattimento entrano due guardie di Buldran. Dopo aver sconfitto Buldran e una guardia il rimanente nano scappa in preda alla paura.
  3. 01010110 01101111 01101100 01100101 01110110 01101111 00100000 01110000 01110010 01101111 01110110 01100001 01110010 01100101 00100000 01100001 01100100 00100000 01110101 01110011 01100001 01110010 01100101 00100000 01110101 01101110 00100000 01100011 01101111 01101110 01110110 01100101 01110010 01110100 01101001 01110100 01101111 01110010 01100101 

    1. Brodsko

      Brodsko

      Znv cebingb pba vy EBG13?

  4. Bhe il doppiaggio in italiano di GoT è fatto molto bene, inoltre permette un immedesimazione maggiore per una madrelingua italiano.
  5. Nome in Gioco: giamma111 Nome Gdr: Nessuno Città di residenza: Thortuga Motivazione della richiesta di Stesseramento: Già scritto in PM a @NihondeBresa