Fr3nky94

Membri
  • Numero post

    1.116
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Numero di giorni vittoriosi

    2

Su Fr3nky94

  • Rango
    Re del Jandùr
  • Compleanno 22/06/1994

Informazioni Profilo

  • Genere
    Not Telling

Visite recenti

1.878 visite al profilo

Stato d'animo

  • Malizioso
  • Mi sento Malizioso
  1. "Buonasera, SIgnor D., ho saputo che ci sono novità." "Buonasera Segretario, abbiamo raccolto diversi indizi. Potete trovare tutto in questo plico." Alejandro si prese alcuni minuti per leggere il rapporto. Poi riprese a parlare. "Ottimo lavoro. Piantonate la signora Taul, dubito che sia lei l'esecutrice... voglio sapere tutto sul suo conto: famiglia, amicizie, conoscenze, ed i legami eventuali con Niuop della signora e di tutta la sua cerchia di conoscenti. Leggo inoltre che l'assassino è alto 1,78b, è un indizio molto vago ma è un punto di partenza...ah, indagate sui legami tra la vittima e la signora." "Sarà fatto Signore." "Ah, un'altra cosa: rintracciate il compratore effettivo dei proiettili, dubito che la signora sia andata di persona a comprarli...bisogna cercare di dare un volto a questo soggetto. Non c'è altro, lascio fare a voi, mi raccomando la massima discrezione." "Ovviamente Signore." Il Signor D. si allontanò, svanendo nelle ombre di un vicolo. Marcelo tornò sulla scena dell'omicidio, ancora sottoposta a sequestro. Si assicurò che nulla fosse stato modificato dall'ultima volta, poi esaminò attentamente la stanza. Con il suo piccolo metro prese le misure delle impronte di stivali nella stanza, per poi imprimerle su dei fogli che aveva portato appositamente con se, catalogandole per la misura. Si prese del tempo per confrontare le impronte, poi calcolò quali impronte erano le più probabili per una persona con l'altezza dell'assassino. Una volta finito portò in centrale le prove raccolte. Chiamò un'agente e chiese: "Dobbiamo convocare i presenti a quella sera per interrogarli. Ci pensa lei?" "Si Signore." "Dite a Brodesko che lo aspetto qui in ufficio...questa dannata umidità mi sta uccidendo...". Aprendo uno dei cassetti della scrivania notò una busta rossa. La aprì, facendo saltare la ceralacca recante il simbolo della DD. Conteneva una lettera, scritta su carta rossa. "Salve Agente Francito. Una copia di questa lettera è stata recapitata a lei ed al suo collega Brodesko. La questione potrebbe riguardare la sicurezza nazionale, ci aspettiamo la vostra collaborazione nelle indagini. Tutte le persone strettamente necessarie sono state informate. Come da protocollo 134/b lei distruggerà questa lettera una volta letta. In fede, Agente K." Rilesse la lettera un paio di volte per poi riporla nella busta. Pose la busta nel posacenere, si accese un sigaro, e posò il fiammifero ancora acceso nel posacenere. Prese alcune boccate di fumo, mentre la busta diventava cenere con il suo contenuto. "Ci mancavano solo i servizi segreti..."
  2. Questo messaggio non può essere visualizzato perché si trova in un forum protetto da password. Inserisci Password
  3. Marcelo giunse sul luogo con un'ora di ritardo. L'umidità di quella giornata apportava ulteriori dolori a quelli che provava di solito alla schiena, curva su un lato a causa di un proiettile che in passato gli aveva compromesso alcune vertebre, bloccandolo in quella posizione e limitandogli i movimenti ad una gamba. "Brodesko è già arrivato?" "Brodesko è già andato a comprare i sigari" "Frettoloso come sempre..." Estrasse dalla tasca un'asta telescopica di ferro molto sottile lunga circa due metri, munita ad un capo di un'asola, e si rivolse ad uno degli agenti sul posto: "Allungala e inseriscila nel buco lasciato sul pavimento dal proiettile. Piano, o rischi di danneggiare il parquet..." Se pur con qualche dubbio, l'agente eseguì. Marcelo riprese: "Bene...se conosco Brodesko avrà già chiesto da che distanza ha sparato l'assassino." Estrasse da un'altra tasca del suo cappotto un gomitolo di spago e un metro. "Prenda questa cordicella, la annodi all'asola e..." si chinò sull'asta, osservando verso quale punto del salone puntava. "...la tenda, agganciandola a quel portalampada che vede sulla parete. Qualche centimetro più a destra. Un pelo più in basso...Perfetto. Ora prenda questo metro, vada nel punto in cui l'uomo ha aperto il fuoco e misuri l'altezza tra lo spago ed il pavimento. Così conosceremo l'altezza dell'assassino. " Marcelo annotò le informazioni dettate dall'agente, effettuando le dovute correzioni dovute all'altezza reale, l'estensione del braccio e ad altri dettagli che aveva imparato ad apprezzare e valutare attentamente durante la sua carriera. Osservò attentamente la sala, alla ricerca di tracce insolite, come mobili spostati di recente o segni di effrazione sulle finestre e sulle porte. Annotò tutto. Poi osservò la copia del Deili Op, annotando la data della sua uscita. Cercò segni particolari al suo interno, messaggi nascosti, manomissioni, errori di stampa. Prese nota delle sue scoperte. Alla fine, dovendo aspettare il suo collega, si prese tutto il tempo necessario per riprodurre fedelmente su carta il simbolo dipinto con il sangue, la scritta incisa sul muro e la posizione del giornale in relazione a questi due elementi.
  4. Quello era stato un pomeriggio di fuoco per il Segretario. "Maledizione, ci mancava solo questa...come se la tensione con quei cani di Niuop non fosse già abbastanza..." Alejandro sbuffò sonoramente, per poi sedersi alla sua scrivania. Prese da un cassetto un foglio rosso e cominciò a scrivere: Una volta finito mise il tutto in una busta, che sigillò e consegnò alla propria segretaria. "Dolores, per favore, porta questa lettera al signor Golud, dalla a lui ed a lui solo, il contenuto è confidenziale." "Subito Signor Segretario...posso fare altro?" "In effetti si...dovrai farmi un favore: riportami tutte le voci che senti sull'accaduto, su niuop e sul connalib". "Sarà fatto Signore". La donna usci di fretta dall'ufficio del Segretario. Alejandro bevve un sorso di rum Crumino, sbottonò il bottone del colletto della sua camicia. Aprì un cassetto segreto della sua scrivania, al suo interno un meccanismo in pietrarossa con un pulsante. Il Segretario lo premette per 3 volte. L'incontro con D era stato fissato per quella sera al solito posto. Quella sera: "Buonasera Segretario." "Buonasera, Signor D. Ho bisogno del vostro supporto riguardo i fatti relativi all'omicidio durante l'ultimo convegno del connilab." "Immaginavo. Come posso supportarvi?" "Voglio i fascicoli con tutte le informazioni sulla vittima, i partecipanti di quella sera, i loro contatti più intimi. Servono anche informazioni su chi è entrato ed uscito dalla città e dai Pueblos nell'ultimo mese e i contatti che ha avuto con la popolazione locale. Appena le avremo le farò avere le informazioni sull'arma, dobbiamo capire anche se l'arma è stata acquisita sul nostro territorio o viene da fuori" "Sarà fatto, Segretario." "Ovviamente massima riservatezza. Gli unici che sanno del vostro intervento siete voi, Io e il signor Golud." "Ovviamente" La figura si allontanò, scomparendo nelle ombre di un vicolo buio.
  5. ============================================================================================= Volevo ringraziare tutti coloro che hanno scelto di continuare ad affidare alla mia persona la guida della nostra gloriosa Repubblica! Il governo subirà il seguente rimpasto di Sottosegretari: Sottosegretariato agli Interni e Propaganda SIP: (Apparato Burocratico;Sicurezza Interna;Propaganda Modernista;Vice Segretario) Il sottosegretariato agli interni e propaganda si occupa dell'organizzazione dell'apparato burocratico statale e della sicurezza interna della città e del partito, si occupa di monitorare la stabilità politica e l'integrità della propaganda di partito sia all'interno che all'esterno della repubblica.Vigilando e/o censurando informazioni che possano compromettere l'armonia del Modernismo. Può agire in vece del Segretario quando quest'ultimo è assente, o semplicemente delega la questione al SIP. Sottosegretario Thomas Golud (goldr31) Sottosegretariato all'Economia e Materiali SEM (Gestione delle Risorse Economiche;Gestione degli spazi di stockaggio risorse;Iniziative di Farm e Sviluppo Economico) Il sottosegretariato all'Economia e Materiali si occupa invece dell'aspetto economico e logistico della città, deve assicurarsi che le casse statali siano sempre piene di zenar e materiali. Inoltre può finanziare progetti che diano un'impulso all'Economia cittadina e Nazionale in ogni aspetto produttivo. Sottosegretario Fernando Porfirio Ginòvic(Piergino) Sottosegretariato all'Architettura ed Edilizia SEA (Realizzazione di progetti edili;Controllo edile di progetti privati) Il Sottosegretariato all'Architettura ed Edilizia può presentare progetti per opere pubbliche come qualsiasi altro Sottosegretariato e/o Tesserato, ma principalmente si dedica alla progettazione diretta di edifici seguendo i canoni e le dimensioni richieste dal SUGO.Può avvalersi di Architetti. Sottosegretario Selin Marok Biranmun (Marok) Sottosegretariato all'Urbanistica e Grandi Opere SUGO (Gestione dello Spazio Cittadino;Emanazioni di gare d'appalto) Il Sottosegretariato all'Urbanistica e Grandi Opere ricopre un ruolo importante, ovvero gestire l'intera superficie cittadina e la sua destinazione d'uso, dalle strade ai palazzi fino ad edifici pubblici ed obiettivi, quando lo stato non riesce a sopperire a difficoltà edili in gratuità allora il SUGO può indire una gara d'appalto pubblica indicando i dettagli del progetto e stabilendo tempistiche e compensi assieme al SEM.Può ricevere ed avvallare richieste da parte degli altri sottosegretariati concernenti l'utilizzo di suolo pubblico Sottosegretario Selin Marok Biranmun (Marok) Sottosegretariato all'Energia e Risorse SER (Produzione elettrica pubblica,Produzione industriale Pubblica,Regolamentazione dell'industria ed Artigianato Locale) Il SER, occupa un ruolo chiave nell'aspetto produttivo ed energetico della città, il suo scopo è quello di rendere gratuita e fruibile una rete energetica nazionale, ed una produzione industriale che possa soddisfare i fabbisogni dello Stato.Se è impossibilitata a raggiungere un obiettivo può coinvolgere privati solo con un accordo avvallato anche dal SES. Si occupa inoltre di regolare la vita industriale del paese, con leggi e regolamenti ampli e completi. Sottosegretario William D. Corvus (voidraven) Sottosegretariato Internazionale agli Affari Esteri SIAE (Diplomazia, Gestione Ambasciate) Lavora per conto del Segretario e si coadiuva col Presidente per il rapporto diplomatico dello stato con altre entità esterne alla Repubblica, potendo formalizzare atti diplomatici e gestire eventualmente Ambasciate Estere nominando Ambasciatori. Sottosegretario Edward Richtofen (Richtoffen) Direttivo Due DD o D2 Direttore xxxxxxxxxxxxxx xxxxxxxxxx (37 36 20 36 66 20 36 39 20 36 34 20 37 32 20 36 31 20 37 36 20 36 35 20 36 65) Auguro un buon lavoro a tutta l'assemblea ed ai Sottosegretariati, Che possa essere un governo cooperoso ed efficiente. Gloria Al Modernismo.
  6. "Oh...guesta si che sarà una bella storia da raccontare...quasi quanto quella del vecchio Norme". I suoi occhi strabici puntavano ai lati della misteriosa figura.
  7. "Nono, proprio Fredraic" sospirò. "Sapete, mio nonno mi raccontava sempre che questo dottore studiava i mostri che pascolano in giro di notte...sopratutto quelli più simili agli esseri umani. Aveva pure uno zombie da compagnia...credo si chiamasse Norme"
  8. "Beh, una volta un medico ha provato....sono nati dei fiori molto pallidi..." Rispose Melior. "Ah...il vecchio Dottor Fredraic...mio nonno mi raccontava sempre storie su di lui...sapete, era il suo assistente...mia madre diceva sempre che ho preso tutto da lui..."
  9. Melior osservava il gruppetto da dietro un grosso albero. Indossava una pesante tunica di lana nera con cappuccio copriva il suo corpo deformato da una pronunciata gobba, che ne incurvava la schiena e alzava la spalla destra rispetto alla sinistra. Il cappuccio copriva un volto magro e un capo con pochi capelli. Aiutandosi con un piccolo bastone lungo circa mezzo metro, si avvicinò al falò: i suoi occhi strabici puntati su due dei presenti ( @Miluna_, @Beckiovich). "Potrei avere anche io una storia da racconta..." Venne interrotto da un bambino che, tirando la tunica per richiamare l'attenzione, chiese: "Uomo strano perché hai la gobba?" "Gobba? Quale gobba, bambino mio?" Rispose sorridendo.
  10. Quando la sorte t'è contraria e mancato t'è il successo, smettila di far castelli in aria e va a piangere sul...

    1. Beckiovich

      Beckiovich

      Frankenstein Junior è uno dei miei film preferiti, l'ho visto per la prima volta all' età di 12 anni e pensavo fosse un film horror perché mi faceva paura il gobbo(quale gobba?), lel.

       

  11. Viene convocata l'assemblea, nella sua XXVIII seduta, nel 3009 D.F., II Settimana di Daudar, Giorno di Dakbis.L'ordine del giorno è: Regolamentazione degli Spazi Produttivi. Proposto all'assemblea dal Segretario Frenkovic. Testo Da Approvare Elenco degli aventi diritto: Si danno ai tesserati 48h di tempo (sia on che off) per procedere alla votazione.