TheDOC

Staff D&D
  • Numero post

    285
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Numero di giorni vittoriosi

    7

Su TheDOC

  • Rango
    Soldato del Jandùr

Community

  • Forgotten Coins
    1

Visite recenti

1.023 visite al profilo

Stato d'animo

  • Soddisfatto
  • Mi sento Soddisfatto
  1. Rosso - Canada Verde Chiaro - Messico Blu - Federazione Europea Arancio - Repubblica Cinese Cremisi - RDC Giallo Ocra - Giappone Viola - Australia Verde Scuro - Brasile Marrone - India Bordeaux - Unione Africana Azzurro - USA
  2. Rebubblica Federale Messicana Statistiche 26 Ott 2043 Industriali CF: 60 Fuel refinery: 11 Mines: 59 FF: 10 Labs: 5 Cantieri: Civile 10k
  3. Situazione Malesia In Malesia le truppe ONU avanzano nella giungla facendo buoni progressi, ma é la spedizione Giapponese che ruba la scena, con il grande progresso avvenuto in pochissimo tempo: la ribellione Batak é stata completamente annientata dall'esercito giapponese in un mese circa, suscitando lo stupore del comando ONU. I Giapponesi hanno quindi proceduto alla costruzione della nuova base a Bengkulu, mentre il premier Genjiro Nishida ha visitato Kuala Lumpur per concludere una serie di accordi con il governo malese. Giappone - Malesia: Rel + 40 Malesia in SoI Giapponese Rilocazione miniere L'azienda giapponese Sankaiten ha rilocato rapidamente gli impianti produttivi trasportabili in Malesia e avviato trivellazioni in seguito al trattato commerciale con il Giappone. La produzione inizierà a breve. Il governo cinese ha recuperato I borehole riutilizzabili e trasferito impianti statali per aumentare l'efficienza produttiva. Jap: +6 Mines Cina: -10 Mines, +4 Mines statali Nazionalizzazione Cinese e conseguenze immediate Il governo centrale ha ordinato la nazionalizzazione delle miniere nel Guangdong. I soldati sono entrati nelle varie miniere in serata e hanno sgomberato gli impianti, prima di trovare una pessima sorpresa: un messaggio di lasciare la miniera e bombe pronte a detonare. Le miniere non ancora raggiunte sono state evacuate e la detonazione simultanea di varie miniere é avvenuta alle 10 ore locali. Una valutazione preliminare vede 43 impianti distrutti a fronte dei 60 iniziali, con 17 recuperabili in vari gradi di distruzione. Cina: -43 Mines, -17 Mines per 6 mesi Conseguenze Economiche e Politiche Giappone - Il governo ha annunciato un piano di risarcimento per le aziende che hanno perso gli asset, tuttavia il piano non basta a risarcire completamente le perdite. La manovra economica copre comunque I dipendenti giapponesi ed é vista con favore dalla popolazione, anche se il Komeito non manca di rimarcare come I risarcimenti non siano sufficienti. Stab. Economica: -1 (1->0) National Unity: -1 (4->3) Cina - La manovra del governo fallisce clamorosamente a causa del finale "esplosivo" della faccenda. Una folla oceanica a Shanghai è in protesta e si è scontrata con manifestanti KMT. La polizia ha preso le parti del CPUP in seguito alle violenze e la situazione é degenerata, con 16 morti e centinaia di feriti. Varie aziende stanno andandosene dalla Cina per timore delle violenze civili e di ulteriori nazionalizzazioni mentre il governo é completamente a pezzi. Stab. Economica: -1 (1->0) National Unity: -1 (-3->-4) Indipendenza Alaska L'Alaska si dichiara indipendente dai Midwestern States con una dichiarazione odierna, dichiarando di accettare la protezione canadese e l'aiuto che il governo canadese intende fornire alla nazione per difenderne la sovranità. Canada - Alaska: Rel + 100 Alaska in SoI Canadese Agevolazioni Australiane L'Australia coglie la palla al balzo e offre agevolazioni alle aziende in fuga dalla Cina. Il costo della manodopera basso nell'isola di Java attira I produttori, che stabiliscono la nuova sede legale a Sydney. Stab. Economica: +1 (2->3) KMT sul piede di guerra Il partito nazionalista ha invitato I propri sostenitori a prendere le armi e ad arruolarsi nell'esercito. Le dichiarazioni del portavoce Shen Jiantsu sono state rilasciate alla stampa e includono un passaggio incitante alla guerra contro il giappone e, se necessario, contro il governo stesso, colpevole di inazione e di scelte guidate dai comunisti, palesemente incapaci di governare la nazione. A Chengdu, roccaforte del movimento, migliaia di cittadini sono in marcia verso il municipio e la polizia ha già formato un cordone antisommossa, ma si teme sará necessario l'intervento dell'esercito. Asiatech Research Competition Il Giappone lancia una competizione internazionale fra le universitá Asiatiche a cui prendono parte buona parte dei paesi amici e in sfera, migliorando le relazioni fra di essi. Inoltre, varie aziende dell'Indocina vengono invitate e un progetto di assunzione di studenti nipponici avviato. Relazioni: SoI +20 Indocina: +20 Obiettivo politico completato Forum di discussione Caraibi Il Messico avvia una serie di aiuti e procedure di discussione nei Caraibi, per incentivare lo sviluppo economico e politico della regione. Stab. Economica -1 (3->2) Relazioni - Caraibi: +40 Espansione programma di aiuti Australiano Il programma di sviluppo economico viene espanso anche ad Aceh e Thailandia. Relazioni - Aceh, Thailandia +30 Acquisizioni settore privato In Canada e Brasile le compagnie nazionali acquisiscono alcuni impianti di produzione di carburante per incrementare le riserve. La mossa é dovuta alle gravi carenze di carburante che colpiscono l'unione Europea. Fuel Refinery: +5 Fuel Reserves: +100KL Guerra di Influenza indocinese Con il rilascio della proposta Giapponese di una zona a dazi ridotti in Indocina e l'inclusione della Thailandia nel progetto di sviluppo economico, si pongono i presupposti di un'altra lotta per l'influenza in Indocina. Cambiano i giocatori e le carte in tavola, ma non il premio: una grande quantità di popolazione e manodopera a basso costo. Australia - Relazioni - Indocina: +5 Giappone - Relazioni - Indocina: +5
  4. Secessione Kuomintang Conclusi I primi 15 giorni di combattimento, la linea del fronte é rimasta fondamentalmente stazionaria. I report dei danni di seguito. RoC/KMT 50.000 Civili 1 CF 1 Miniera 500 MBT 50.000 Infantry Cina 150.000 Civili 1 Miniera 1 Fuel Refinery 1 Infrastruttura 500 MBT 50.000 Infantry Battaglia di Wuhan Il KMT tenta un offensiva a Wuhan, cogliendo di sorpresa nei primi combattimenti una unitá corazzata cinese. Eventualmente I rinforzi cinesi fermano l'avanzata e riprendono il controllo della periferia della cittá, le cui industrie vengono danneggiate. I bombardamenti mietono numerose vittime nel distretto residenziale di Zhangwan. RoC/KMT 15.000 Infantry 120 MBT China 1 CF 150.000 Civili 12.000 Infantry 120 MBT
  5. 29 Luglio 2043 - 太空战争起源 (Creazione della guerra spaziale) In data 29 Luglio, un tentativo di colpo di stato da parte del KMT in seguito alle elezioni straordinarie ha avuto esito misto. Un totale di 12 vascelli, due fregate classe Hè e 10 caccia J-40 hanno issato bandiera Kuomintang e fatto fuoco utilizzando l'effetto sorpresa. La battaglia seguente ha portato all'annientamento della flotta secessionista ad un prezzo elevato per la marina cinese. Schieramenti: RDC - 5 FF Hè, 20 J-40 RoC/KMT - 2 FF Hè, 10 J-40 Esito: Vittoria Completa RDC, annientamento forze KMT. Inutile la manovra di orbita della flotta minore. Osservabili le capacitá delle railgun. Notabili le lente risposte a comandi di fuoco e di manovra che hanno impedito alla flotta KMT di rientrare negli Hangar. Vascelli persi: RDC: 3 Hè RoC/KMT: 2 Hè, 10 J-40 Analisi Vascelli: Le fregate si sono dimostrate resistenti al fuoco e ottime per trattenere la capacità di fuoco KMT. Analisi suggeriscono di colpire I bersagli più piccoli in massa in caso di una situazione simile in futuro. L'output di danno dei vascelli a corto raggio é notevole. Armature più pesanti dovrebbero essere la contromisura numero 1 contro l'armamento cinese. RDC: National Unity +1 (-4-->-3) HQ della Marina Cinese, ufficio del Comandante in capo della flotta Xu Ting Xian "E' un disastro, non mi interessa ciò che dice la gente o quello che pensano i politici. Abbiamo perso il 40% della nostra capacità di combattimento fra navi abbattute e navi secessioniste, e ora le analisi stimano che il nostro potere di fuoco è paragonabile a quello Giapponese e Canadese!" "Poteva andare peggio, i primi report dicono che il 55% dell'esercito ha issato colori che questo paese non vedeva da 100 anni." "Su [Su Peng Hui, Responsabile Operazioni Militari], non mi aiuti. Tanto più che le nostre railgun sono inutili contro le forze di terra e contro l'Hangar in territorio dei ribelli." "Ne sono ben consapevole, ma abbiamo il dominio dello spazio. Non potranno costruire navi se non di tonnellaggio inferiore alle 500 ton e controlleremo sempre, di conseguenza, lo spazio sopra la Cina." "Bene, ma ora siamo inutili. Non possiamo fare altro che stare a guardare." "Il nostro lavoro lo abbiamo fatto, ora tocca ai ragazzi al suolo, e a quelli nelle sale a New York. Non crucciarti, Xu: il possibile lo hai fatto." "Sai, mi chiedo sempre come faremo. Ormai non ti resta molto vero?" "Beh...fino ad allora farò del mio meglio. A essere sincero, non mi importa più molto ormai."
  6. 26 Ottobre 2043 Report Industriale IC: Federazione Europea - 3027 (+307) Giappone - 2833 (+64) Brasile - 1851 (+-0) Australia - 1540 (+77) Repubblica Democratica Cinese - 1456 (-982) Canada - 1212 (+12) Messico - 792 Federazione Europea +4 CF, +5 Mines, +5 Automine, +5 Financial Centers 1 x GRV Kopernicus / 2 x FM-21 Fighter / 1 x FF von Moltke Giappone +4 CF, +11 Mines, +20 infrastructure, +19 Fuel Refinery Lavori su Network di Difesa RDC -54 CF, -92 Mines, -6 Fighter Factory, -3 Labs -5 x CT Hè / -10 x J-40 Fighter Australia +5 CF, +3 Mines, +6 Fuel Refinery, +1 Financial Center, +60 Infrastructure 1 x CS Endeavor Brasile +4 CF, +3 Mines, +9 Fuel Refinery Canada +1 CF, +11 Fuel Refinery 1 x FM-21 Fighter Legenda: FF = Fregata, CT = Corvetta, FT = Cargo, GRV = Vascello da Ispezione Gravitazionale, CS = Nave Coloniale
  7. Inondazioni estreme Nell'ultima settimana di agosto le temperature estremamente elevate hanno causato piogge torrenziali e inondazioni dei grandi fiumi nel mondo, con danni ingenti in particolare in Olanda, Quebec e alcune zone costiere Cinesi, oltre a Louisiana, delta del Nilo e del Mekong. Gli effetti del cambiamento climatico cominciano a farsi sentire, con la temperatura del pianeta salita di 1.5 gradi centigradi in quasi tre anni. La situazione nelle regioni colpite é drammatica e in molti casi è stato dichiarato lo stato di emergenza. Risultati assemblea ONU L'hosting dell'assemblea nella colonia lunare di Fuuzaikushi ha portato grandi benefici al Giappone, con le recenti offerte da parte di aziende di vari paesi per investimenti nella colonia e nella nazione, oltre che ad un miglioramento delle relazioni internazionali. Relazioni: Mondo +10 Stab Economica: +1 (2->3) I continui sforzi del Canada in favore della ricerca globale contro il riscaldamento del pianeta portano ad un ulteriore incremento delle relazioni, inclinando anche gli stati nel mondo a supportare il Canada nel duello diplomatico VS USA Relazioni: Mondo +10 USA - Relazioni: Mondo -10 Parimenti lo stance del Messico e della Cina non è stato apprezzato, tuttavia il governo del Messico è sostenuto da una consistente maggioranza che cede la colpa ai paesi più industrializzati, ammortizzando il peso di una posizione poco felice per il ceto istruito. In Cina, è visto come la prova dell'inazione del governo e l'ennesimo "voto inutile", argomento usato spesso dal KMT per screditare il sistema di Voting Boards. Messico - National Unity -1 (6->5) Cina - National Unity -1 (-1->-2) Misure Protezionistiche Cinesi Il governo cinese ha varato nuove tasse doganali sull'esportazione di minerali. La misura mira a trattenere grandi quantità di minerali diretti verso il giappone a condizioni preferenziali dettate dalle Zaibatsu nipponiche. Essa arriva in un momento difficile per la Cina, con la misura un compromesso fra I vari partiti al governo. Il Kuomintang la critica come troppo morbida, "una prova dell'inazione palese da parte degli altri partiti" mentre la parte moderata del CPUP la critica in quanto "le aperture sul lungo termine concesse nei dialoghi con il governo nipponico andavano sfruttate". La misura andrà a colpire le due economie ma si teme che essa fará più male alla già fragile situazione politic in Cina. National Unity: -1 (-2->-3) Stab Economica: -1 (3->2) Giappone - Stab Economica: -2 (3->1) Caos Politico in Cina Diversi cortei di manifestanti a Pechino protestano contro il governo di unità nazionale, la polizia fatica a contenere le manifestazioni e si teme un contatto fra I manifestanti democratici e I votanti KMT. Il governo è completamente in stallo a causa del rifiuto dei componenti del KMT di discutere ulteriormente e I moderati CPUP minacciano la scissione. Nelle cittá minori, in particolare Shenzen, si segnalano violenze diffuse e l'occupazione da parte del CPC del municipio e vari edifici pubblici. La situazione è contenuta al momento ma rischia di degenerare rapidamente. Fine cooperazione in Cina In seguito alle alte tariffe imposte dal governo cinese ai minerali diretti fuori dalla nazione, le aziende giapponese hanno formato un consorzio e fermato le vendite di minerali al governo cinese. Le dichiarazioni del portavoce Gensui Hiroda sono a dir poco incandescenti: "Il governo cinese ha mostrato il suo volto Xenofobo, Protezionista e Criminale. Abbiamo il supporto del Giappone e non ci arrenderemo fino alla fine. In caso fossimo costretti, le nostre aziende periranno dimostrando la disonestà e l'ignoranza di un governo che non rispetta i contratti firmati. Una cosa è certa: da noi non vedranno più un goccio di boronide fino al saldamento del debito." La produzione di raffinerie di carburante si è fermata a causa della carenza di minerali, e il discorso ha avuto un grande impatto nel mondo, minando la credibilità dello stato cinese come piattaforma per investimenti. Stab Economica: -1 (2->1) Ricerca e Riscaldamento globale Gas Serra: 41% Radioisotopi: 50% Campi Magnetici: 50% Truppe Giapponesi a Sumatra Confermato in mattinata l'accordo Bilaterale fra Giappone e Malesia, con il capo di stato malese in visita ufficiale a Tokyo. L'accordo prevede assistenza militare da parte dell'esercito Giapponese nell'isola di Sumatra e la costruzione di una base giapponese nel territorio malese. Il responsabile della spedizione Eiichiro Fukui garantisce rapidi risultati nel portare a termine la ribellione Batak, oltre alla "massima sicurezza" per i civili non armati nella zona. Relazioni: Malesia +40 Brasile VS Messico? Molti analisti politici ritengono che con la recente ripresa messicana avverrà una vera e propria battaglia per l'influenza politica nel sudamerica. L'UNASUR ha membri più entusiasti di altri, e la Pacific Alliance ha un ruolo chiave per il Messico, ora che contiene una potenza in grado di sfidare lo strapotere Brasiliano nella regione. Il brasile gode comunque di una headstart non indifferente, tuttavia, specialmente negli stati PA, la lotta è serrata. In seguito un breakdown dettagliato delle relazioni: Colombia - Bra 60 / Mex 75 Ecuador - Bra 80 / Mex 20 Perù - Bra 60 / Mex 75 Bolivia - Bra 100 / Mex 0 Cile - Bra 60 / Mex 75 Argentina - Bra 100 / Mex 0 Venezuela - Bra 80 / Mex 40
  8. Risultati FSI La fondazione per lo sviluppo industriale ha portato I seguenti risultati al Giappone. Inoltre la proposta di unificare I network di ricerca Giapponesi e Sudcoreani è andata a buon fine. Relazioni: +30 Phi, +20 UAf Relazioni: +30 RoK Jap: +3 Lab Situazione Malesia In seguito alla delibera dell'assemblea 91 ONU, truppe Cinesi e Australiane sono sbarcate in Malesia. Nella zona peninsulare, di competenza cinese, I miglioramenti sono stati marginali: la zona era relativamente stabile in partenza e alcuni gruppi nazionalisti sono sorti per "cacciare l'invasore cinese". Sull'isola di Sumatra non vi sono grossi risultati, a causa della grandissima frammentazione dei gruppi armati, I quali complicano la situazione per le truppe UN, non autorizzate ad attaccare indiscriminatamente. Nel Borneo la situazione é decisamente migliorata, con le truppe australiane che hanno liberato Banjarmasin, Balikpapan e Samarinda. In generale, le truppe australiane hanno avuto una condotta migliore di quelle cinesi e poche violazioni sono state registrate da parte della commissione di controllo. Studio sulle tolleranze gravitazionali Analisti di varie nazioni hanno esaminato con uno studio a lungo termine le conseguenze della gravitá ridotta e aumentata. Lo studio ha dato il via libera alla colonizzazione di corpi compresi fra 0.7 e 1.3 G, I quali non comportano conseguenze gravi a lungo termine. Inoltre lo studio ha evidenziato che per campi gravitazionali compresi fra 0.1 e 1.5 non vi sono conseguenze intollerabili per la colonizzazione ma vi é un concreto rischio di perdita di alcune funzioni necessarie a sopravvivere sulla terra. É comunque una conseguenza a lungo termine ma eventuali coloni diretti su marte e luna andranno informati della cosa. Colonia Lunare Giapponese Nel corso degli ultimi 6 mesi, una imponente opera ingegneristica e logistica giapponese ha trasportato 470.000 coloni sulla Luna, creando il primo insediamento permanente al di fuori del pianeta Terra. La colonia, che prende il nome dal suo insediamento principale Dai Fuuzai-kushi (La grande città senza cielo) ospita insediamenti civili e piccoli laboratori, in preparazione del programma di ricerca giapponese lunare, a cui sono invitati scienziati da tutto il mondo. Il governo liberale/NiK ha raggiunto i principali obiettivi dichiarati per la legislatura e ha portato lo spirito di unità giapponese ad un all time high dal 1945. Progetto Lunar Lab Attivo National Unity: +2 Relazioni: Mondo +15 Downfall of China La popolazione cinese ha espresso oggi in grandi manifestazioni il disappunto contro il governo di unità nazionale. La popolazione nelle grandi città manifesta contro le politiche viste come "non rappresentative della volontà popolare" riguardo la costante militarizzazione e carenza di politiche atte a espandere l'estabilishment scientifico. Gli obiettivi dichiarati da parte del governo di espellere l'influenza Giapponese, da cui dipendono migliaia di posti di lavoro nel Guangdong, non sono stati nemmeno avviati e molti movimenti nelle regioni più ricche gridano all'esclusione dal governo a causa del gran numero di ministri KMT e CPC. La situazione al momento è ancora stabile ma proteste e manifestazioni rischiano di passare la linea di demarcazione e diventare focolai di rivolta. National Unity: -3 Situazione Malesia La situazione in Malesia ha raggiunto un punto di stallo nei territori australiani, con le poche truppe che faticano ad avanzare a causa dell'inospitalitá del territorio e della guerriglia. Abbandonare le cittá del Borneo significherebbe rischiare nuove sommosse e di conseguenza le guarnigioni australiane si stanno limitando al controllo delle cittá costiere e delle strade principali. In Sumatra al momento la situazione é sotto controllo, con le proteste pacifiche che parlano di referendum sulla costa ovest. Nella penisola malese la popolazione mal sopporta quella che é vista come una occupazione senza motivo, dato lo status di relativa stabilitá della regione (Truppe Malesi e Cinesi hanno riconquistato l'unica cittá pienamente ribelle, Alor Setar). Il delegato malese all'assemblea delle nazioni unite ha richiesto che la commissione competente esamini la situazione e deliberi sulla necessità di permanenza o incremento di truppe in zone diverse. Referendum Alaska L'ex stato degli USA terrá, contro il parere dello stato centrale, un referendum per entrare a far parte dello stato del Canada. Il referendum si terrá [off-game: domani] dopo che la polizia é stata ricacciata in seguito ad un tentativo di fermare la dichiarazione. La guardia civile dell'Alaska presidia I seggi e una piccola guarnigione ONU giapponese é appena approdata ad Anchorage, mantenendosi in standby. Le minacce del presidente degli USA sembrano cadere nel nulla e con le esercitazioni Canadesi che aggiungono carne al fuoco, il rischio di un conflitto armato sembra non trascurabile. Canada/USA rel: Mondo -5 Programma di sviluppo UNASUR Il brasile ha avviato, in seguito alla recente ripresa messicana, un programma di ricerca e sviluppo nell'UNASUR per incrementare le capacità di ricerca, oltre a grandi riforme burocratiche e all'espansione di capacità logistiche ed amministrative. Il programma porterà all'eliminazione di inefficienze burocratiche e ad una maggiore integrazione nell'UNASUR, al costo di grandi quantità di denaro di spesa pubblica. National Unity: +1 Economic Stability: -1 IC: 10% su un lab fino al completamento dello stesso
  9. 7 Settembre 2042 Report Industriale IC: Giappone - 2769 (+145) Federazione Europea - 2720 (+410) Repubblica Democratica Cinese - 2438 (0) Brasile - 1851 (+64) Australia - 1463 (+77) Canada - 1200 (+36) Federazione Europea +4 CF, +5 Mines, +5 Maintenance Facilities, +1 Tracking Station 2 x SV Einstein / 1 x CT Spinelli / 4 x FM-21 Fighter / 2 x FF von Moltke Giappone +9 CF, +14 Mines Lavori su Network di Difesa / +2 CS Koi RDC +143 Infrastructure, +14 Mines, +5 Fuel Refinery 4 x CT He Australia +5 CF, +2 Mines, +2 Fuel Refinery Brasile +4 CF, +4 Mines, +3 Fuel Refinery 4 x FT Santiago Canada +3 CF, +2 Mines, +4 Fuel Refinery 4 x FM-21 Fighter Legenda: FF = Fregata, CT = Corvetta, FT = Cargo, SV = Vascello Scientifico, CS = Nave Coloniale
  10. Thread Principale Notizie Espansione Cantieri Brasiliani In seguito al primo varo del cantiere Salgado inaugurato nel 2039, una cordata di investitori ha finanziato un progetto di espansione finalizzato all'incremento della produzione cantieristica civile. Una nuova slipway è stata inaugurata e la costruzione di altre cargo Santiago ha preso immediatamente il via. Fondazione Sviluppo Industriale La Sangyō Kaihatsu Zaidan è stata fondata nella capitale Tokyo. Essa si propone di fornire programmi di sostegno a vari paesi sottosviluppati acquistando la produzione e fornendo materiali tramite contratti agevolati. Sedi temporanee dell'agenzia in vari consolati giapponesi sono attive. I contratti conclusi finora hanno portato al supporto di circa un centinaio di piccole industrie attorno al mondo. [Jap: Utilizzo IC Non-Allineati, 50% per 14 mesi.] Programma di sviluppo Australiano Il premier australiano lancia il programma di sviluppo economico approvato dalla camera nella sessione odierna. Il programma di microloan è stato avviato da sussidiarie dello stato australiano e nei prossimi mesi fornirà finanziamenti agevolati a piccole imprese e privati. [Australia: 10% IC bloccato in produzione Financial Center per 30 mesi, alla fine dei quali il programma sará terminato e gli effetti visibili.] Crisi Diplomatica Nordamericana La giornata in borsa si apre con uno shock derivato dalle tensioni negli USA. Il governo canadese, per iniziativa di Liberali e BA, ha approvato una mozione offrendo allo stato dell'Alaska di entrare a far parte dello stato del Canada. Il Canada già possiede le città di Juneau, Ketchikan e Skagway, cedute in seguito alla guerra del 2038. La proposta canadese consiste nell'integrazione dell'Alaska come stato nel Canada e la reintegrazione delle città nell'amministrazione dell'alaska. Nonostante la proposta sia formalmente diretta a Denver, capitale dei Midwestern States, la quale ha rigettato la proposta definendola "un insulto all'integrità territoriale di ogni stato civile", l'amministrazione dell'Alaska, con poco supporto dagli USA e i Midwestern States, ha ammesso di considerare seriamente la possibilità date le correnti difficoltà degli USA a fornire aiuto, senza più una West Coast. Nel mentre il presidente degli USA Jared Kushner ha minacciato "serie ripercussioni" in caso di annessione dell'alaska. [Canada - Relazioni: -100 MW, -100 USA]
  11. Delibere ONU attive Risoluzione ONU 91/384 "Integrità territoriale Malese" L'assemblea delibera l'assegnazione di zone di competenza della Repubblica Democratica Cinese e dello stato Australiano, autorizzando l'invio di truppe sotto mandato ONU. Viene altresì stabilita una commissione di controllo per gestire l'operato delle truppe di cui sopra. L'area di competenza australiana include Borneo, isole minori, costa Indiana di Sumatra. L'area di competenza cinese comprende tutti i territori esclusi da quella australiana. La risoluzione si propone di stabilizzare le regioni prima di riconsegnare, alla fine del periodo di crisi, i territori allo stato Malese. Ogni violazione dello scopo dichiarato dalla risoluzione vedrà l'intervento della corte internazionale. Risoluzione ONU 91/385 "Logistica, risorse e gestione nel sud-est asia" L'assemblea delibera lo stanziamento di fondi UN atti a migliorare le condizioni correnti nei territori malesi e immediatamente limitrofi. Assieme alle risorse necessarie è consentito lo stanziamento di truppe nazionali purchè coordinate e supervisionate dalla commissione di controllo di cui nella risoluzione 91/384. Tali fondi e risorse verranno gestiti dalla commissione aiuti umanitari dell'ONU, le truppe avranno esclusivo ruolo di scorta e verranno soggette all'autorità ultima dell'ONU in caso di violazioni del diritto internazionale.
  12. 21 Agosto 2041 Report Industriale IC: Giappone - 2624 Repubblica Democratica Cinese - 2438 Federazione Europea - 2310 Brasile - 1787 Australia - 1386 Canada - 1164 Federazione Europea +5 CF, +5 Mines, +10 Fuel Refinery, +2 Mass Drivers, +1 Automine 3 x GRV Kopernicus / 2 x CR Spinelli Giappone +13 CF, +7 Mines, Spaceport LV 1, +201 Infrastructure 1 x Kikka Fighter / 1 x FT Nihon Maru RDC +4 CF, +4 Mines, +12 Fuel Refinery 2 x CR He Australia +10 CF, +5 Mines, +1 Fuel Refinery Brasile +11 CF, +8 Mines, +3 Fuel Refinery 1 x FT Santiago Canada +7 CF, +3 Mines 5 x FM-21 Fighter Legenda: CR = Corvetta, FT = Cargo, GRV = Vascello da Ispezione Gravitazionale