sputaocchi.

Membri
  • Content count

    471
  • Joined

  • Last visited

About sputaocchi.

  • Rank
    Colonnello del Jandùr
  1. Username minecraft: Sputaocchi Hai votato? Ho perso l'account di quel brutto forum Hai mai grieffato? No Se si dove? / Come hai conosciuto il server? Tramite il Forum Dichiaro di accettare Termini e Condizioni e di approvarlo in ogni sua parte. Dichiaro di aver letto il regolamento e le F.A.Q..
  2. Nessuno che mi chiama, bastar...
  3. (Non ho più l'ip e temo ci sia la white :??? (Comunque, ne faccio una più piccina a moleu quando mi trasferisci )
  4. Migia passami il progetto
  5. La sezione privata è solo per le cariche
  6. Oh, me ghiedere berdono
  7. eh lo so quando c'è da progettare nessuno si fa mai vivo (Serve una mano? Passami l'ip che vengo a progettare)
  8. Ti faccio notare che ancora non è presente la scheda per l'Unione, senza non posso fare alcuna scheda per Silen. E perchè scusa? Le schede sono regionali, non nazionali.
  9. Ehm, tu devi fare quella di Silen.
  10. Ragazzi, FATE LA SCHEDA.
  11. Entrate: Uscite: Battaglie: Eventi: Tecnologie in Ricerca: [Da aggiornare ogni turno]
  12. Edifici costruiti: Esercito: Popolazione: Tecnologie: [Da aggiornare ogni turno]
  13. Storia: Dopo una rivolta fallita a Theldora, Ex città Dalmascana entrata nell'Alleanza, il Generale ribelle Rakamen Phirez si rifugiò prima a Thoringrad - ancora città dell'URMM, poi Maahr - ancora capitale dell'Oligarchia Libera di Golodur. Quando entrambe quest'ultime nazioni vennero annesse all'Alleanza, Rakamen Phirez tornò sotto mentite spoglie a Theldora, per riappacificarsi con il fratello Zakararen, che aveva combattuto nel fronte lealista durante la rivolta. Insieme a Zakaren, Rakamen riuscì a far insorgere una seconda volta i Theldorani, questa volta la ribellione ebbe esito poitivo e la popolazione seguì il generale theldorano durante la secessione. La Giornata dei Suini Scarlatti La Giornata dei Suini Scarlatti, chiamata così in onore ai suini da combattimento della Suineria Theldorana, fu una battaglia feroce che vide scontrarsi da una parte l'esercito Theldorano, capeggiato dal Maresciallo Viridovix Aiace, dall'altra un'armata Dalmascana passata sotto il comando dell'Esercito Alleato. La battaglia si concluse con la vittoria di Theldora, ma fu una vittoria di Pirro: quasi completamente annientati infatti, i secessionisti non riuscirono a sopravvivere all'invasione successiva della loro città, che mise fine al sogno di una Theldora indipendente. Solo poche migliaia di soldati theldorani riuscirono ad arrivare nel territorio dell'Unione, aggregandosi come mercenari alle legioni repubblicane con sete di vendetta. Il Periodo della Guerra: Durante la Guerra, Theldora era una città fondata da pochi anni, ma che già vantava una Suineria capace di sbaragliare anche il più abile plotone dell'Esercito Unionista. Dopo il tradimento a Dalmasca, si alleò con le forze Unioniste, vincendo la Guerra del Tradimento. 1680 d.F. Dopo la guerra, Theldora si è impoverita, piegata dai debiti di Guerra. Il nuovo governo, capeggiato da Alexander Sputaocchi dei Diaz, cercherà in tutti i modi di risollevare Theldora dalla sua crisi finanziaria. [Verra' aggiornato ogni turno con piccole storie gdr riguardo gli eventi che accadranno a Theldora.]