• Annunci

    • goldr31

      Come entrare a Karaldur senza problemi!   25/11/2017

      Leggete qui!
         
    • goldr31

      Contatti con lo staff Karaldur tramite messaggistica o social network   28/11/2017

      Salve utenti,
      si crea questo topic per avvertire di un fenomeno disdicevole e che, purtroppo, si sta diffondendo sempre più:
      contattare lo staff per problematiche del server attravero social network e applicazioni di messaggistica.
      Questo comportamento, portato all'estremo, porta lo staff a ricevere notifiche, anche in tarda ora, quando dovrebbe essere concessa la tranquillità che naturalmente spetta.
      Per questo siete tutti invitati, se non esplicitamente autorizzati dallo staff che state contattando (e ciò non significa che vi risponde e basta, ma che sarebbe gradito che chiedeste se potete contattarlo per faccende di server), a non contattare lo staff di Karaldur tramite canali di messaggistica o social network nei profili privati.
      Vi sono i ticket, vi sono i topic di supporto, gli mp del forum e la chat del server.
      Grazie.
    • goldr31

      Ispezioni e lag   08/12/2017

      Leggete qui, importante!  
    • goldr31

      Cambiamenti regolamento   09/12/2017

      Leggere qui, importante.
    • goldr31

      Il villaggio di Natale è aperto!   19/12/2017

      Trovate il teletrasporto al Portale di Spes!

Fuochico

Membri
  • Numero post

    33
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su Fuochico

  • Rango
    Colono del Jandùr
  • Compleanno 13/02/1997

Informazioni Profilo

  • Genere
    Male
  • Interessi
    Edgar Eldyngh
    Pontefice Massimo di Kalimac
    Aeterna et Florida Virt

Accounts

  • Youtube
    https://www.youtube.com/user/fuochico
  • Minecraft
    fuochico
  • League of Legends
    Fuochico

Visite recenti

373 visite al profilo
  1. Abbiamo già risolto con dei moderatori. Le Strutture sono state eliminate e no, non c'era del grief.
  2. vorrei anche io l'unificazione https://wiki.forgottenworld.it/mc/index.php?title=Discussioni_utente:Fuochico&redirect=no
  3. Si ma solo successivamente alla costruzione degli edifici.
  4. Avevamo appena iniziato e non sapevano della presenza dell'istituto. Comunque non capisco come mai si debba sempre andare fuori dal contesto. Cosa c'entrano i miei video? Mi riferivo a templi costruiti in wild
  5. UDITE! Uomini venuti da lontano si sono insediati nelle terre a nord. Sognano una terra, sognano una chiesa. I cultori di Kalimac sono tornati. Siamo i tre Pontefici, cerchiamo una nazione che ci dia un avamposto. Proclameremo e obbediremo alle vostra leggi ma esigiamo di poter esercitare il nostro culto appieno. Già molte chiese e templi si trovano nel Karaldur, molti discepoli aspettano di essere guidati. Abbracciate il credo. Abbracciate Kalimac.
  6. Gente che non ama il GDR e la prende sul personale, è un enorme gioco di ruolo, non ha senso avere queste uscite.
  7. I giganti cadono per gli dei, e gli abitanti dei giganti bruciano.

  8. Quando lo dicevano i 3 pontefici che Ardetia era morta, nessuno li credeva, la Regina ci derideva, ed ora le nostre premonizioni si sono avverate. SIA LODE A KALIMAC!
  9. Justo dilemma, che sia Valterio Digneo ad aver preso spunto dalla man divina di Kalimac?
  10. Era una notte buia e tempestosa, quando Edward Eldyngh, Sommo Pontefice di Kalimac, venne ispirato da man divina alla stesura di una ballata, destinata per secoli a venir cantata in tutte le locande di Lephìon. Erano tempi bui, et solo un canto poteva rialzare le anime afflitte dei vincitori e dei vinti. Al di sotto, riportiamo alcuni capoversi, divenuti ormai leggenda in tutte le locande di Eseldur. "Si narra che un dì Lephion fiorì, Di audaci cavalier, il buon Re morì senza eredi e cosi Kushima agognò al poter... Soltanto un prodigio poter salvar, il Regno da guerre e distruzion... Fu Alentras Eremtòr, che un bel dì... Laggiù...compari..." "Sebbene molti avessero provato con tutte le loro forze, nessuno era riuscito a far cadere il Re, neppure a far vacillare la sua reputazione, così col passare degli anni, lo spirito di indipendenza crebbe. Erano tempi bui, senza legge ne ordine, gli uomini vivevano nel terrore l'uno dell'altro, poiché il più forte opprimeva il più debole. Ma un giorno, il popolo di Lephìon si rialzò, e con il loro mitico Re, sconfissero le forze malevoli conquistando la tanto agoniata libertà. Che lo spirito di Kalimac guidi per sempre i giusti e li porti a sé." -Edward Eldyngh GDR off:
  11. Stasera alle ore 21.10, nelle desertiche terre sottostanti a Lephion, i ribelli che non accettano l'autorità di Kushima si batteranno per il proprio ideale di libertà. Da Sommo Pontefice di Kalimac, da poco fuggito da Ardetia e quindi eremita, scriverò un sommo poema in onore di chi dimostrerà più coraggio e tempra durante la battaglia. Che questi eventi, seppur drammatici, ravvivino l'animo delle genti, conducendole a una visione più giusta del mondo. Anche seppur in un mondo pieno di eretici, Kalimac ha fame di fedeli, perché anche se ora vuoto e cupo, il tempio di Kalimac ad Ardetia arde ancor di fasti di un tempo che fu. Edward Eldyngh, Sommo Pontefice di Kalimac.
  12. Era già notte ad Ardetia quando la gli Eldyngh fecero comparsa davanti alla porta della città, nonostante l'ora tarda c'era ancora attività sul ponte. <<Vi prego! qualche zenar, la notte è buia e piena di terrori, in particolare per un poveraccio come me!>> Un mendicante chiedeva qualche zenar a un contadino di ritorno dal campo, mentre un fabbro trasportava delle armi da portare alla caserma, erano giunti davanti la porta delle guardie quando Tìvon gli andò incontro calorosamente. Giunto a poca distanza da loro li vide svenire quasi contemporaneamente, quello che era accaduto loro giorni prima continuava a tormentarli, era inutile provare a resistergli, ogni volta che pensavano a quella storia il loro spirito si ribellava e il dolore li faceva svenire immediatamente. Si risvegliarono qualche ora dopo in un'ala del palazzo reale, Tìvon era li con loro assieme ad un medico che controllava il loro stato di salute. Liquidato il medico iniziarono le domande, erano giorni, forse settimane che gli Eldyngh erano partiti per delle ricerche, e queste erano durate più del previsto. All'inizio i loro racconti erano confusi e strani, ma non ci misero molto a ricordare tutto dal principio. <<le nostre esplorazioni erano giunte fino a un sistema di grotte che scendevano molto in profondità e li trovammo un'antico tempio rovinato dal tempo... >> Giunti a quel punto del racconto, la loro mente si offuscò e non riuscirono a raccontare cosa accadde dopo, solo un nome era legato a quel periodo di tempo: Kalimac. Come venne in mente loro quel nome si ricordarono del vecchio tomo e della loro antica spada d'oro che tenevano negli zaini. Tìvon vide il tomo e lo prese, senza pensarci troppo lo aprì per leggerlo ma qualunque cosa ci fosse scritta li sopra era in una lingua a lui sconosciuta, a lui ma non a loro. Riuscivano a leggerlo e a capirne il significato, li dentro c'era la vita di Kalimac, la sua storia, il suo culto, il tomo vecchio di secoli era ancora sorprendentemente intatto. Fu all'improvviso che il loro spirito si ribellò, il dolore era tanto intenso da farli urlare, durò pochi secondi prima di sparire per sempre... I loro volti erano cupi come se sapessero cose che tutti gli altri non potevano ancora concepire. Tìvon preoccupato chiese: <<State bene? devo chiamare il medico?>> <<No tranquillo, ora stiamo molto meglio, ora possiamo ricordare>> Gli risposero <<Allora che è successo? Non vi devo mica obbligare a dirmelo!?>> <<Le nostre anime si sono fuse alla sua, possiamo sentire il suo spirito unito al nostro, la sua volontà, i suoi desideri!>> <<Che diamine! Di chi state parlando?>> Chiese loro Tìvon ancora più confuso di prima. <<Di Kalimac, siamo i suoi pontefici massimi ora, possiamo dargli di nuovo vita tramite la fede!>> Come se non fosse accaduto loro nulla si alzarono dal letto e corsero fuori dal palazzo lasciando Tìvon li da solo con più domande che risposte. GDR-OFF
  13. GDR-OFF
  14. Nick: Fuochico Nick gdr: Edgar Eldyngh Piccolo gdr (qualche riga) sulle motivazioni del personaggio o sull'arruolamento del personaggio: Era una mattina tempestosa quando i tre membri della casata Eldyngh, di ritorno dal viaggio di spedizione dalle terre selvagge di Forgondur, avevano ormai metabolizzato gli ultimi eventi, ormai il loro obbiettivo era chiaro, scendere sul campo di battaglia era diventata la loro ossessione. Avrebbero potuto sentire come non mai il loro Dio, Kalimac, e sapevano che li, in quell'ambiente, potevano diffonderlo quel culto , cosi legato all'arte della guerra e a tutti i guerrieri. Reparto a cui si vuole essere assegnati: Corpo Reale Fenice Divisione "Vecchia Fiamma"