digreG

Membri
  • Numero post

    1.199
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Numero di giorni vittoriosi

    21

1 Seguace

Su digreG

  • Rango
    Re del Jandùr

Accounts

  • Wiki
    http://wiki.forgottenworld.it/Digres

Visite recenti

926 visite al profilo
  1. Questo messaggio non può essere visualizzato perché si trova in un forum protetto da password. Inserisci Password
  2. Nome (gdr): Eremren Digres Città: Denrak Do il consenso all’utilizzazione dei miei dati per finalità ulteriori quali l’invio di materiale pubblicitario, di newsletter contenenti nuove offerte e/o servizi offerti dall'associazione o per effettuare indagini statistiche e di mercato (si/no): si
  3. Questo messaggio non può essere visualizzato perché si trova in un forum protetto da password. Inserisci Password
  4. ma è un baule con i bordi dorati?
  5. Questo messaggio non può essere visualizzato perché si trova in un forum protetto da password. Inserisci Password
  6. Questo messaggio non può essere visualizzato perché si trova in un forum protetto da password. Inserisci Password
  7. Eremren, aveva seguito la strana danza del fratello e subito aveva intuito qualcosa,mentre si portava vicino agli altri, improvvisa gli venne in mente la strana frase che Lemintor aveva pronunciato mentre soccorrevano l'agente ferito "Vedo che le mie attenzioni sono state inutili, il tuo destino era stato già scritto, ti è rimasto ben poco tempo, dicci chi ti ha mandato, chi ti sta uccidendo." aveva detto proprio così: "Quell'uomo è in pericolo" pensò. <Ma anche lui è ferito ad una gamba vedo, se permette lo aiuto io.> E senza aspettare risposta si portò fra l'uomo crollato a terra e l'altro agente.
  8. <Assolutmente no Dottor Lividian, è solo cortesia presentarsi a qualcuno che ci chiede qualcosa. Poi mi scuserà ma non è cosa comune incontrare ben due Agenti Predatori in una solo sera.> Nel rispondere sfoderò il suo infallibile sorriso da damerino innoquo e quasi stolto, con cui più di una volta aveva risolto situazioni scivolose.
  9. Il primo segretario fece un passo di lato tirandosi contemporaneamente indietro quel tanto che il dottor lLividian si trovasse quasi in mezzo tra lui e l'agente: <Capisco l'identità di un Agente Predatore è un patrimonio che va difeso con cura, ma la riservatezza così estrema, mal si addice ad un contesto così formale, o sbaglio Dottor Lividian? @livid > poi rivolgendosi a Lady Aralia @Maròk aggiunse: <Sicuramente la nostra affabile ospite saprà chi sono gli invitati a questo ballo esclusivo>.
  10. <Si in effetti, ho perso l'occasione di fare la sua conoscenza, ma sa stasera è stata una serata molto movimentata, permette sono Lemintor Digres, primo segretario del Concilio di Denrak. Con chi ho il piacere di parlare.> Rispose nella tipica pompa del linguaggio diplomatico in voga a Spes, accennando un lieve inchino.
  11. Lemintor improvvisamente notò che l'agente zoppicante, ebbe come un sussulto, appena percettibile nell'espressione facciale, e una ttimo dopo la sua frontr iniziò ad imperlarsi di goccie di sudore, era fermo immobile come intento a guardare qualcosa di visibile solo ai suoi occhi, un qualcosa che riempì il suo sguardo di tensione mentre si portava la mano a quella che sicuramente era una fondina. Fu solo un attimo ma gli sembrò d'intravedere qualcuno, o meglio un'ombra alta ed elegante vicino alla finestra svanire nel nulla. Mentre sulla fronte di Wes, le goccie ora erano sottili rivoli in fuga verso il collo, <Maledizione, non è ancora finita> pensò, ed istintivamente si avvicinò all'agente ferito pronto ad ogni evenienza.
  12. <Grazie lady Aralia, ma il merito è soprattutto di mio fratello Lemintor, è stato lui che è riuscito ad inseguirlo in mare, e ancora non so come, a cattuarrlo vivo e riportarlo qui.> Disse ossequioso Eremren, muovendo lo sguardo dalla Protettrice verso il fratello, che durante le cure si era tirato in disparte, cercando di rassettarsi al limite della decenza l'abito. Sentendosi chiamato in causa fece un cenno di ringraziamento per le parole del ricercatore, e schernendosi con studiata modestia scandì in tono dimesso: <Sono stato solo fortunato, mi sono trovato nel posto giusto al momento giusto, poi qualche Superno ha messo sulla mia strada quei formidabili e generosi marinai spesiani a cui va il vero merito della cattura.> Mentre parlava cercava di seguire attentamente cosa stesse dicendo quell'uomo zoppicante accanto al dottor Lividian.
  13. <Sembrano sintomi da avvelenamento> disse subito Lemintor, poi aggiunse: <Cosa suggerisce di fare Dottor Lividian @livid?> Eremeren intanto aiutava l'uomo a tenere la testa fuori dall'acqua, lo compativa, quel giovane aveva solo eseguito degli ordini, allora disse: <Vedo che le mie attenzioni sono state inutili, il tuo destino era stato già scritto, ti è rimasto ben poco tempo, dicci chi ti ha mandato, chi ti sta uccidendo.> Intanto una folla si stava accalcando li intorno @Maròk