Sennar

Membri
  • Numero post

    2
  • Iscritto

  • Ultima visita

  1. No alla sfiducia perché: 1) Non stiamo parlando di Bug Abusing, è una semplicissima dichiarazione di guerra 2) "Le regole lo vietano e anche lo permettono" NO, le regole lo vietano punto e basta non puoi vendere la tua nazione e per formarne una super 3) " Però mi è stato anche riferito che avrebbe dato il "permesso" ad altri player di sottrarmi delle province durante una guerra difensiva nella sessione passata(quindi quando su di me la protezione delle regole era ancora attiva), ma questi ultimi per fortuna hanno sportivamente rifiutato "gli altri player che hanno sportivamente rifiutato" si trovavano in guerra contro Venezia quando quest'ultima ha risposto a una chiamata alle armi difensiva, il fatto che tu fossi assente e quindi sotto protezione ha impedito a quest'ultimo giocatore di prendere province, il regolamento è stato applicato e il GM ha impedito che ti venissero sottratte province o soldi, non perché fossero sportivi ma perché il regolamento prevedeva così, pensi che se non avessi avuto la protezione avresti ricevuto pace bianca da questi giocatori? 4) Questo attacco (iniziato quando oramai la tua protezione era scaduta) può essere con malizia oppure no sta di fatto che Punk ha aspettato tutta la sessione scorsa per attaccarti (Rispettando il regolamento) ora che la tua protezione è scaduta sinceramente sono fatti tuoi non si può aspettare in eterno a dichiararti guerra perché non ci sei o hai problemi vari al pc. Il regolamento ti tutela per una sessione e in quella sessione sei stato tutelato. 5) Non ritengo che Punk debba restituire alcunché 6) Anche fossi stato presente sarebbe cambiato qualcosa? Nessuno si è fatto avanti per difenderti dall'attacco austriaco il tuo esercito era in netta inferiorità numerica e la tua flotta pure di conseguenza presente o no il risultato sarebbe stato lo stesso direi Io non ci vedo il problema sinceramente, Punk ha applicato il regolamento alla lettere in entrambi i casi, come fa un buon GM di conseguenza non vedo perché prendersela con lui.