Cerca nel Forum

Showing results for tags 'Maourix'.

  • Cerca per tags

    Tag separati da virgole.
  • Cerca per autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Forgotten World
    • Notizie dello Staff & Community
    • Presentazioni
    • Supporto e Suggerimenti
    • Piazza pubblica
    • Ticket
    • Biblioteca Supernica
  • Forgotten Karaldur
    • Come giocare con noi
    • Guida al Gameplay di Karaldur
    • Regolamenti Karaldur
    • Comunicazioni e annunci dallo Staff
    • Eventi globali
    • Community Karaldur
    • Nazioni e Città
  • GDR - Play by forum
    • GDR - Play by forum
    • Forgotten Epics
  • Minecraft
    • Minecraft
  • Zona interplanare
    • News
    • Kerbal Space Program
    • Europa Universalis IV
    • Server Space Engineers
    • Altri giochi
  • Archivio
    • Archivio Server
    • Archivio FW

Calendari

  • Calendario

Trovato 2 risultati

  1. Tabletopia si propone come un titolo simulativo free-to-play, giocabile sia tramite web browser che con l'apposito client installabile su computer, al pari della controparte a pagamento Tabletop Simulator. In Tabletopia, il giocatore potrà giocare via internet ad una lunga lista di giochi da tavolo originali, offerti sotto licenza dagli editori stessi; oppure crearne uno nuovo e condividerlo con la community. Il Gameplay è piuttosto particolare: non esiste intelligenza artificiale, e tutti i giochi devono essere giocati con avversari reali, eccezion fatta per quelli che permettono lo svolgimento di partite in solitario. Non esistono mosse predeterminate o regole governate da script del sistema; tutto viene lasciato alla libertà dei giocatori, i quali devono dunque avere una certa conoscenza delle regole del gioco. La completa libertà lasciata ai giocatori, tuttavia, potrebbe creare problemi a chi vuole giocare seriamente, a causa della presenza di alcuni giocatori che entrano nella sessione solo per spostare oggetti a caso e rovesciandoli con l'unico scopo di dare fastidio. Nel caso in cui non si conoscessero le regole, sono presenti i manuali di tutti i giochi messi a disposizione. È possibile creare partite pubbliche oppure private, utilizzando il proprio account steam, se si gioca tramite il programma, oppure tramite account esterno. In entrambi i casi sarà comunque necessario fornire un account esterno. La fisica, tenendo conto che il gioco è strutturato con il motore grafico Unity, è piuttosto realistica e influenzerà qualsiasi oggetto presente sul tavolo al minimo spostamento effettuato dal giocatore. È possibile, infatti, anche lanciare il dado manualmente, benché sia presente una funzione per rigirarlo automaticamente. L'editor per la creazione di un nuovo gioco non è molto complicato, bensì semplificato e reso disponibile a chiunque. Utilizzando oggetti "prefabbricati" oppure personalizzati, non è richiesto alcun lavoro con gli script, essendo essi esclusi dalle dinamiche di gioco. Sul sito internet del titolo è reperibile un rapido tutorial sulla creazione del proprio gioco da tavolo. Alla fine si rivela una valida e utile opportunità per chiunque voglia creare un proprio gioco da tavolo, avendo quindi la possibilità di progettarlo e testarlo virtualmente prima di crearlo nella realtà. Una nota fortemente negativa va al pacchetto Premium, che, come tutti i free-to-play, anche questo titolo possiede. Il Premium può variare da 7 a 30 giorni, in base a quale prezzo si voglia pagare, e non da molti vantaggi, se non la possibilità di giocare ad alcuni giochi con un numero di giocatori più alto del massimo consentito e avere accesso ad alcuni titoli che all'account normale sono interdetti. Una volta terminato il periodo Premium, il proprio account tornerà allo stato normale e tutti i vantaggi acquistati verranno rimossi, costringendo il giocatore a comprare un altro pacchetto. Il gioco al momento non ha una community molto attiva; i giocatori connessi ogni giorno sono pochi, le stanze da gioco spesso si riducono ad essere meno di due e difficilmente si riesce a crearne una nuova e a raggiungere un numero di 3-4 giocatori. Da denunciare anche l'assenza di alcuni manuali in lingua italiana o inglese, e l'instabilità del gioco su Chrome ed Edge. Tabletopia rimane comunque un titolo giocabile, il Premium non da vantaggi al giocatore e la piattaforma resta comunque godibile anche avendo un account standard, ideale per passare serate online con gli amici, anche se non si può dire lo stesso per quanto riguarda le partite pubbliche. Da segnalare, infine, l'avvio della fase di sviluppo di una versione compatibile con IOS e Android Visualizza tutto articolo
  2. Il multiplayer è ormai diventato una componente importante per i Videogiochi, grazie ad esso abbiamo potuto assistere alla nascita non solo di semplici arcade, ma di veri e propri mondi, siano essi reali o fantastici. Questo è il caso di Naval Action gioco uscito il 21 gennaio 2016 probabilmente degna controparte di World of Warship e di War Thunder (che introdurrà le battaglie navali), Naval Action è un open world interamente online ambientato durante il 1800, stiamo parlando di un multigiocatore di massa (MMO) ancora in accesso anticipato creato dalla Game-Labs, un team di sviluppo indie. Utilizza il motore grafico Unity che in questo titolo sembra superare i propri limiti: navi molto dettagliate e fedeli a quelle originali, cura maniacale dell'ambiente marino e terrestre, La navigazione terrà conto di varie caratteristiche come il vento che influirà sulla velocità della nave, sono presenti oltre al ciclo notte-giorno, anche cambiamenti climatici, le navi sono inoltre dotate di fisica propria; capacità di supportare battaglie con 50 giocatori, ovvero 50 modelli di navi differenti presenti sullo schermo (compresi i marinai che vedremo girovagare per il ponte), che per un motore come unity non è una cosa facile. Come già menzionato all'inizio il gioco è open world quindi il giocatore sarà liberò di muoversi per il mondo svolgendo anche varie azioni per il proprio profitto come: commerciare, costruire varie miniere (Diamante, oro, ferro, ecc.), costruire varie piantagioni, creare fattorie, costruire dei forti, ecc. svolgere azioni militari come: Attaccare e abbordare altri giocatori, conquistare i porti, ecc.; le navi possono essere acquistate o craftate tramite diversi materiali ottenibili dal commercio o abbordaggio di altre navi, è anche presente un sistema di Ranking il giocatore potrà progredire di livello e fare carriera, I vari livelli, anzi gradi che il giocatore potrà raggiungere non sono uguali, hanno una "differenza linguistica" e un numero richiesto di punti XP che varia a seconda della nazione di appartenenza, qui subentra lo spirito principale del gioco, il giocatore potrà scegliere se essere un normale pirata (e avere più libertà di gioco) oppure entrare nella flotta di una delle 7 nazioni disponibili: Olanda, Inghilterra Francia, Danimarca, Svezia, Spagna e Stati Uniti. Era presente anche una Fazione "neutrale" ma è stata tolta dopo la patch 9.61. Il gioco non segue una vera e propria storia (l'unico accenno ad essa è il periodo storico), le nazioni sono tutte in guerra tra loro continuamente, nonostante questo, è comunque possibile commerciare con chiunque. I server di gioco possono essere in modalità PVE o PVP entrambi open world, Port battle incentrato sulle battaglie ai porti navali che possono avere acqua bassa o alta, event battle incentrato unicamente su eventi particolari che gli sviluppatori effettueranno ogni tanto, il PVE è consigliato per i nuovi giocatori. E' presente una piccola parte gestionale in cui il giocatore potrà gestire la propria ciurma, è importante soprattutto gestire il numero di marinai, in quanto alcuni equipaggiamenti o lavori richiedono un numero totale di addetti, gestire le varie squadre (di riparazione, ricarica, addetta alle vele, ecc.), durante un combattimento è necessario "preparare" letteralmente la ciurma ad un abbordaggio per assicurarsi la totale riuscita di esso. Infine la connessione; per giocare è richiesta una connessione a banda larga, magari potrebbe essere un problema per noi italiani, ma in questo caso è necessaria essendo il gioco solo multiplayer. Graficamente il gioco è perfetto, con una cura maniacale della ambientazione e delle navi, è ancora in accesso anticipato e quindi in continuo sviluppo, diversi aggiornamenti sono stati fatti e verranno fatti, la fedeltà storica probabilmente ne ha risentito, ma può essere facilmente sorvolata. Visualizza tutto articolo