Zoot1337Beta

[GDR] [Fabbrica] [Abra-cadabra] "Apriti Dedalus"

21 risposte in questa discussione

Wilhelm era impegnato a supervisionare l'attività frenetica degli addetti del D.I.R.M. : la sua supervisione era però solo formale, poiché si sarebbe dovuto occupare solo di controllare che non distruggessero qualcosa di importante al livello strutturale durante l'allestimento dei macchinari. Tra i tecnici, c'era chi controllava cavi e leve, chi che tubi e bulloni fossero al loro posto e chi si limitava ad annotare dei dati su dei taccuini. Oltre ai membri del D.I.R.M., erano presenti la maggior parte dei membir più influenti del governo Thorviliano e di quello nazionale. La cosa gli riportò in mente il motivo della sua presenza lì.


Il giorno prima,
Ufficio del C.E.C.U.


Wilhelm stava catalogando, firmando e riordinando le scartoffie lasciate da suo padre: i soliti ottocentomila moduli della burocrazia thorviliana, che il suo predecessore amava tanto e che lui non sopportava proprio; ma a parte la noia dovuta alle pratiche in sé, la difficoltà più grande era doversi occupare di oggetti ricollegati a suo padre, la cui recente dipartita era ancora una ferita aperta per il giovane.
Dopo aver finito di riordinare, Wilhelm si sedette sulla poltrona e lo aprì: il fascicolo che aveva appena aperto, conteneva tutti i dettagli e le foto della morte ddi suo padre. Per poterlo leggere, tirò un forte sospiro. il rapporto e le immagini spiegavano le dinamiche dell'incidente e mostravano quel poco di ciò che era rimasto delle vittime. Compreso suo padre. Ogni pagina era una lacrima in più che andava a rigare le guance di Wilhelm. Tuttavia il rumore delle nocche battute contro la sua porta lo costrinsero a uscire dal suo turbine di tristezza e depressione; ripose dunque il rapporto in un cassetto e si asciugò le lacrime, per poi invitare ad entrare il suo misterioso visitatore.

"La porta è aperta. Entri pure" disse, con fare accomodante.

Dopo la sua risposta, la porta si aprì, rivelando un uomo sulla 40: portava un completo con cravatta e occhiali da sole neri; il suo abbigliamento era impeccabile in ogni minimo dettaglio a partire dai capelli, pettinati con attenzione maniacale, fino alle scarpe, pulite e lucide. L''uomo in sé non aveva alcun tratto distintivo: capelli neri, pallido e con aria pacata e neutra, sembrava un tipico burocrate thorviliano.

Il motivo della sua inaspettata visita incuriosì molto il ragazzo, che vide la sua curiosità soddisfatta poco tempo dopo, quando l'uomo gli porse un fascicolo.


"Buongiorno. E' lei Wilhelm Von Zut, il C.E.C.U. di Thorvil?" disse, con aria imperscrutabile.

<Sì,sono io. Non per essere scortese...ma esattamente che vuole da me? E lei chi è?>

<Sono un semplice membro del D.I.R.M., inviato per consegnarle questa cartellina, dove troverà la spiegazione alla mia intrusione nel suo ufficio> l'uomo estrasse dall'interno della giacca una cartellina nera, che porse a Wilhelm.

Egli la aprì, con molta cura. Al suo interno c'era un fascicolo, con sopra lo stemma del D.I.R.M. e più in basso quello dell'U.I.C.
iniziò quindi a leggerlo, con molta attenzione.

A Wilhelm Von Zut, 

C.E.C.U. di Thorvil



Priviet, compagno Commissario. Tutta la dirigenza del partito
è affranta per la morte di suo padre proprio come lei e le
porge le sue più sincere condoglianze. Tuttavia questo
comunicato non è una lettera di cordoglio, bensì una
"convocazione" da parte del Partito. Lei, più un 
gruppo selezionato d dirigenti del partito è stato 
scelto per assistere alla dimostrazione del progetto
militare "Daedalus". Il suo compito principale sarà
quello di controllare che i Tecnici specializzati
del D.I.R.M. non causino danni strutturali al luogo della 
dimostrazione, che per la precisione, sarà la cava di Thorvil,
ove la preghiamo di recarsi domani mattina, alle 9:00.
Per arrivare alla cava si rechi alla ferrovia sotto
il Pavlov, dove sarà pronto un treno per lei e tutti gli
altri esponenti del Partito. E' pregato inoltre di distruggere
questa pratica, dopo averla letta. - Bicon Casinodoro



Quando rialzò lo sguardo, notò che il burocrate del D.I.R.M. era già scomparso, senza che se ne accorgesse. D'improvviso un sorriso si scolpì sulla faccia di Wilhelm: almeno ci sarebbe stata una pratica in meno da riordinare.


Mentre era perso nei suoi pensieri, I tecnici avevano completato i controlli e la manutenzione. un megafono avvertì di mettersi ai propri posti: per l'occasione erano state piazzate delle seggiole, dove ad uno ad uno presero posto tutti i governanti. I tecnici furono sparsi per una serie di consolle e postazioni di controllo, mentre uomini dell'armata rossa e dell'U.I.C. erano stati piazzati in punti strategici per la protezione dei politici.

Dinanzi a loro c'era quello che sembrava essere il pod principale, dove oltre a dei semplici tecnici c'era anche Il Commissario del D.I.R.M. in persona, Bicon Casinodoro. Portava capelli e baffi grigi, molto ben curati. I vestiti, molto eleganti, erano simili a quelli di un qualsiasi burocrate del Sottosegretariato alla Difesa, ma certamente di maggior pregio e valore. Bicon si mise di fronte alla schiera di seggiole, iniziando a parlare.

" Buongiorno, signori e signore, esponenti del partito. Vi starete di certo domando come mai io vi abbia importunato, chiedendovi di essere qui" disse, per poi schiarirsi la voce dopo un colpetto di tosse.

"Ebbene oggi vi mostrerò il futuro, nel campo militare" alle sue parole seguirono molti sussurri e borbottii di scetticismo.

Bicon esibì un sorrisetto malizioso.

"Comprendo...il vostro scetticismo, sopratutto di quelli che hanno visto i cannoni delle nostre aereonavi in azione e credono che non ci possa essere nulla di più devastante". disse, osservando tutti gli uomini seduti, partendo da sinistra fino alla destra posti a sedere.

alla sua esortazione uno dei tecnici gli porse istantaneamente un fascicolo molto simile a quello dato a Wilhelm il giorno prima.

"Tuttavia vi darò una dimostrazione pratica del fatto che non mento. Cartellina, per favore"
Casinodoro alzò la cartellina alla vista dei suoi "spettatori", iniziando nuovamente a parlare.

disse indicando un punto dietro di sé dove un polverone proveniva nella loro direzione.


Poco tempo dopo,
cava provinciale di Thorvil



Quello che prima era un polverone, ora era visibilmente un gruppo di uomini cavallo: i barbari, perché solo così potevano essere definiti, erano estremamente trascurati, ognuno con capelli lunghissimi e barbe incolte, tutte ben "condite" con olio, con grande disgusto di tutti. Le loro facce era nere per lo sporco il sudore ed il grasso, senza considerare i loro abiti, che sembravano stracci per pulire.

Ma lo spettacolo più penoso era offerto dal loro capo: un tempo era stato probabilmente un alto ufficiale dell'esercito, come dimostrato dalla sua giubba, ora ridotta ad un cencioso straccio, ma ormai anche lui si era trasformato in un viscido brigante.

 

 

Il nugolo di briganti andava a diventare sempre più vicino, diminuendo la distanza che li separava dai dignitari del governo, Una freccia si piantò sul terreno, a pochi metri di distanza dall'assembramento di sedie, causando le proteste quanti vi erano seduti sopra, non provocando però alcuna reazione nei tecnici e nel Commissario, che rimaneva impassibile di fronte alla minaccia ed alle proteste.

D'improvviso, si rivolse ad un dei suoi assistenti.

 

<<Attivare Daedalus, livello 1>> 

All'ordine di Bicon gli uomini scattarono subito, azionando una serie di leve ed interruttori. Uno strano rumore di macchinari azionati fu avvertito dagli "spettatori". A quel punto i briganti erano arrivati a pochi metri ed iniziarono a scagliare frecce, tanto che in molti si coprirono la testa con le braccia, o cercarono riparo. Le guardie avevano nel frattempo teso gli archi, mentre i tecnici mostravano solo dei sorrisetti ironici sul volto.

 

La nube di frecce stava per ricadere sulle loro teste, quando l'impossibile avvenne: le frecce rimbalzarono contro quello che sembrava essere  il nulla, rimbalzando contro coloro che le avevano scagliate facendo macello tra le file della barbara marmaglia. Quanti si erano coperti la testa per proteggersi rimasero stupefatti assistendo a tale scena, finché alcuni non iniziarono ad attribuire il miracoloso fenomeno a misteriose arti arcane.

 

<<Che cos'è questa? Magia nera? Stregoneria? per Thor, Uhle e tutti i superni parlate!>> disse un uomo in quarta fila, alzandosi dalla sua sedia

 

<< Nulla di tutto ciò, signore, glielo assicuro. Ma, per favore, si sieda: la dimostrazione è solo all'inizio>> disse Casino, senza nemmeno voltarsi.

 

I briganti erano rimasti increduli proprio come per i governanti, ma dopo un iniziale shock si erano ripresi ed erano ripartiti alla carica. Questa volta scesero dai cavalli, cercando di uccidere la strana barriera a furia di spadate, colpi d'ascia e frecciate, con l'unico risultato di far rimbalzare le armi  e, quando erano più sfortunati a menarsele addosso, infierendosi ferite più o meno gravi alle parti più disparate del corpo. Il penoso quanto comico spettacolo dei barbari che tentavano di penetrare la barriera durò per dieci minuti, finché la voce del Commissario non pose fine alle risatine dei governanti.

 

<<Daedalus, livello 2>> 

gli assistenti scattarono di nuovo, veloci e ubbidienti come cagnolini che riportano un osso. Altre leve e manopole furono attivate, producendo un effetto sorprendente: i briganti furono sbalzati violentemente all'indietro di diversi metri, atterrando sul fango e sulla candida neve. Gli uomini rimasero doloranti sul terreno per diversi minuti, allorché i primi iniziarono a rialzarsi e cercarono di arrancare verso le proprie cavalcature, abbandonando i compagni troppo doloranti per alzarsi al loro destino.

 

La voce di Bicon risuonò una terza volta, ripetendo le sue precedenti parole, cambiando soltanto una cifra.

 

<<Daedalus, livello 3>>

 

i tecnici premettero alcuni pulsanti ed una nuova e mirabolante scena si paventò agli occhi degli "spettatori", sempre più confusi, spaventati ma anche affascinati dallo spettacolo che gli veniva offerto.

 

Questa volta i già arrancanti lestofanti furono catapultati in aria: quando atterrarono tutti quanti sentirono chiaramente il rumore di ossa spezzate; nessuno si rialzò più ed alcuni rimasero completamente immobili sul terreno. A questo punto i criminali erano completamente inermi, tanto che anche un bambino avrebbe potuto facilmente freddarli.

 

<<Oh, questo spettacolo sta diventando noioso. Procedete con l'ultimo livello>> disse il commissario

 

Un rumore di ingranaggi e macchinari messi in moto fu udito da tutti i presenti: dal terreno, come una nevicata all'inverso, iniziarono a librarsi in aia dei fiocchi di neve; il fenomeno andò ad espandersi sempre di più, finché un'enorme bufera non avviluppò tutta l'area, senza però danneggiare i dignitari presenti, a causa del campo di forza: gli uomini distesi per terra vennero nascosti completamente; si sentì rumore di gemiti e fortissime urla, seguiti da una serie di tonfi. Infine la bufera si fermò, all'improvviso; tutta la neve libratasi in aria si pose sul terreno, facendolo tornare come prima dell'arrivo dei briganti. Infatti le stesse traccie erano scomparse, i cavalli scappati, ma stregoneria tra le stregonerie, tutti i briganti erano semplicemente scomparsi senza lasciar traccia.Un ultimo rumore spezzò il silenzio venutosi a creare, presumibilmente spegnendo il macchinario.

 

Bicon si voltò, affrontando il suo pubblico.

 

<<Molto bene, signori, la dimostrazione è finita. Vi avevo promesso il futuro, ed il futuro avete visto; ma ora, permettetemi di spiegarvi.>> disse, sempre con il suo sorrisetto sulla faccia

 

Dopo una pausa d'effetto, pausa che raggiunse il scopo, il commissario riprese il suo discorso.

 

<<Quello a cui avete assistito oggi è soltanto una minuscola parte del progetto Daedalus. Nel momento stesso in cui stiamo parlando, infatti, centinaia di ingegneri, scienziati e ricercatori del D.I.R.M. sono all'opera

 per sviluppare il progetto>> e dopo questa frase lanciò un'occhiata di intesa ai tecnici che lo circondavano.

 

<<Le ami che stiamo sviluppando sono molteplici e funzionano. Lo scopo del test era solo mostrarvi che funzionano e soprattutto che esistono, a differenza delle ipotesi di alcuni scettici.>> disse, guardando con una occhiata velenosa alcune persone non bene identificate nelle ultime file.

 

<<Ora che il test è finito, siete liberi di andare. Un treno vi sta aspettando alla stazione di partenza. Oh, un'ultima cosa: acqua in bocca, prima che il progetto entri in funzionamento>> finì, lanciando un occhiolino alla folla che si avviava verso la stazione. Anche Bicon si accodò alla massa di governanti, ordinando però di smontare tutto ai tecnici, che con grande zelo si misero all'opera.

Piace a Brodsko, Geko e CasinoR

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Campo di energia? Ne siete sicuri? Non credo sia fattibile. Aspetto la spiegazione scientifica e pratica, sono curioso di sapere come avete convogliato l'energia a forma di scudo (sferico suppongo) e soprattutto da dove avete preso tutta questa energia. Comunque, non male per la scena, è proprio lo stile che mi piace. Impassibili, anzi inumani di fronte alla morte di così tante persone (parlo dei tecnici e dei capi-progetto).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Campo di energia? Ne siete sicuri? Non credo sia fattibile. Aspetto la spiegazione scientifica e pratica, sono curioso di sapere come avete convogliato l'energia a forma di scudo (sferico suppongo) e soprattutto da dove avete preso tutta questa energia. Comunque, non male per la scena, è proprio lo stile che mi piace. Impassibili, anzi inumani di fronte alla morte di così tante persone (parlo dei tecnici e dei capi-progetto).

Daedalus is Love, Daedalus is Life :asd:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Campo di energia? Ne siete sicuri? Non credo sia fattibile. Aspetto la spiegazione scientifica e pratica, sono curioso di sapere come avete convogliato l'energia

Ma anche no. Il funzionamento è un segreto militare, ma funziona sul serio e ti ammazza sul serio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma anche no. Il funzionamento è un segreto militare, ma funziona sul serio e ti ammazza sul serio.

Come possiamo sapere che una cosa del genere può esistere se non date prove della sua esistenza? Lo potrebbero vedere solo i modernisti e solo i modernisti potrebbero saperlo? GG in tal caso

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Come possiamo sapere che una cosa del genere può esistere se non date prove della sua esistenza? Lo potrebbero vedere solo i modernisti e solo i modernisti potrebbero saperlo? GG in tal caso

Pairo è testimone che funziona :asd:

 

Prevedo un #cicimalus. È una cosa forse troppo fantascentifica per un server steampunk...

È totalmente spiegabile utilizzando i canoni steampunk.

Se richiesto dal master lo faremo.

Piace a provaSoma_Cruz

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Come possiamo sapere che una cosa del genere può esistere se non date prove della sua esistenza? Lo potrebbero vedere solo i modernisti e solo i modernisti potrebbero saperlo? GG in tal caso

 

 

Prevedo un #cicimalus. È una cosa forse troppo fantascentifica per un server steampunk...

Cici lo sa che funziona. Anzi, se volete venire anche voi a verificare, assicuratevi di essere in prot IV. :asd:

Per quanto riguarda il GdR, è cosa buona e giusta se siete scettici. Se noi diciamo di avere quest'arma 8o ci sono rumori di quest'arma) ma non forniamo/trovate prove, è normale non crederci fino a prova contraria, ma ti assicuro che abbiamo riprodotto in game le cose descritte nel GdR, non nemmeno è roba fantasiosa tipo la teoria dei cubini..

PS: Ovviamente gli effetti nel GdR sono leggermente romanzati, ma fa di base quello descritto ed ha anche altre applicazioni. Casino ci lavora da mesi e finalmente abbiamo ottenuto un signor risultato. Signori, a volte la scienza semplicemente non va condivisa.

Modificato da Adegheiz

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Infedeli piegatevi di fronte al vero potere [/gdr off]


In veritá nel gdr era in modalitá cattura ma vabbeh

 

 

 

Campo di energia? Ne siete sicuri? Non credo sia fattibile. Aspetto la spiegazione scientifica e pratica, sono curioso di sapere come avete convogliato l'energia a forma di scudo (sferico suppongo) e soprattutto da dove avete preso tutta questa energia. Comunque, non male per la scena, è proprio lo stile che mi piace. Impassibili, anzi inumani di fronte alla morte di così tante persone (parlo dei tecnici e dei capi-progetto).

 

plox

Modificato da CasinoR
Piace a Zoot1337Beta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A questo punto, vorrei raccontare un aneddoto, vorrei ricordare ad Alici un discorso che abbiamo avuto non troppo tempo fa. Avevo ancora il Secondo Dottore come personaggio. Sulla scia del Janzensismo, ho assegnato un valore simbolico alle visioni, ovvero persone morte che, per volere di una o più divinità, che potevano essere sia Superni, ovvero guardiani dell'universo multi-piani, sia Divinità presenti solo in questi piani del Jandùr (Eseldur). Le visioni erano soggettive, potevano essere viste solo dai diretti interessati, perché interagivano direttamente con la mente delle persone. Tuttavia, era in progetto un GdR in cui avrei creato un macchinario per renderle visibili a tutti. Questo progetto non fu mai accettato. Dopo un'accesissima discussione tra me, Kolisch, Leotred e Alici, sono arrivato alla conclusione che era meglio lasciar perdere. Ma questo non tanto per qualche motivo del tipo l'imposizione dello Staff. Semplicemente perché abbiamo discusso di quello che credevo un buon modo di presentare il macchinario in questione. Mi hanno detto che avrei dovuto dare informazioni sul funzionamento, non valeva dire semplicemente che faceva tot azioni. Ecco, tutto questo per dire che Tutte le invenzioni necessitano di una spiegazione del funzionamento. Chiedo quindi ad Alici se può richiedere la scrittura di questa spiegazione da parte dei Modernisti. In caso positivo, non vedo l'ora di leggerla.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A questo punto, vorrei raccontare un aneddoto, vorrei ricordare ad Alici un discorso che abbiamo avuto non troppo tempo fa. Avevo ancora il Secondo Dottore come personaggio. Sulla scia del Janzensismo, ho assegnato un valore simbolico alle visioni, ovvero persone morte che, per volere di una o più divinità, che potevano essere sia Superni, ovvero guardiani dell'universo multi-piani, sia Divinità presenti solo in questi piani del Jandùr (Eseldur). Le visioni erano soggettive, potevano essere viste solo dai diretti interessati, perché interagivano direttamente con la mente delle persone. Tuttavia, era in progetto un GdR in cui avrei creato un macchinario per renderle visibili a tutti. Questo progetto non fu mai accettato. Dopo un'accesissima discussione tra me, Kolisch, Leotred e Alici, sono arrivato alla conclusione che era meglio lasciar perdere. Ma questo non tanto per qualche motivo del tipo l'imposizione dello Staff. Semplicemente perché abbiamo discusso di quello che credevo un buon modo di presentare il macchinario in questione. Mi hanno detto che avrei dovuto dare informazioni sul funzionamento, non valeva dire semplicemente che faceva tot azioni. Ecco, tutto questo per dire che Tutte le invenzioni necessitano di una spiegazione del funzionamento. Chiedo quindi ad Alici se può richiedere la scrittura di questa spiegazione da parte dei Modernisti. In caso positivo, non vedo l'ora di leggerla.

Non ci saranno ulteriori spiegazioni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

 

Signori, a volte la scienza semplicemente non va condivisa.

 

La mia era una considerazione puramente riguardante il gdr, non metto in dubbio che questa macchina in-game esista, anzi... Voglio solo dire che andrebbe spiegata in-gdr.

Che poi la scienza non vada condivisa avrei da ridire, i vostri accordi con le altre nazioni (Noi/LUmvalos/ecc...) se non ricordo male parlano di accordi di fiducia, onestà reciproca e scambi tecnico-scientifici (Sempre Gdr-on eh, non è per criticare, è solo per capire perchè sono veramente molto curioso :asdasd:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Signori, a volte la scienza semplicemente non va condivisa.

La mia era una considerazione puramente riguardante il gdr, non metto in dubbio che questa macchina in-game esista, anzi... Voglio solo dire che andrebbe spiegata in-gdr.

Che poi la scienza non vada condivisa avrei da ridire, i vostri accordi con le altre nazioni (Noi/LUmvalos/ecc...) se non ricordo male parlano di accordi di fiducia, onestà reciproca e scambi tecnico-scientifici (Sempre Gdr-on eh, non è per criticare, è solo per capire perchè sono veramente molto curioso :asdasd:)

Premetto che non parlo a nome della mia nazione, ma mio:

Onestamente sarei per non rivelare troppo su certa roba sia in GDR off che on. Non offendetevi,eh: se chi ne è responsabile e se ne intende vuole divulgare tali informazioni - e mi sembra proprio di no - lo faccia, ma io non lo farei. Ad ogni modo, mi pareva che qualcuno avesse detto che avrebbe potuto ottenere tutte le informazioni che voleva, per cui lo faccia.

Peace and love.

Modificato da Zoot1337Beta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La mia era una considerazione puramente riguardante il gdr, non metto in dubbio che questa macchina in-game esista, anzi... Voglio solo dire che andrebbe spiegata in-gdr.

Che poi la scienza non vada condivisa avrei da ridire, i vostri accordi con le altre nazioni (Noi/LUmvalos/ecc...) se non ricordo male parlano di accordi di fiducia, onestà reciproca e scambi tecnico-scientifici (Sempre Gdr-on eh, non è per criticare, è solo per capire perchè sono veramente molto curioso :asdasd:)

Io sono della filosofia che se esiste in game ed è creato dall'utenza, esiste anche in GdR (ma non necessariamente viceversa), per cui anche se non chiarifichiamo il funzionamento non cambia il fatto che esiste.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La mia era una considerazione puramente riguardante il gdr, non metto in dubbio che questa macchina in-game esista, anzi... Voglio solo dire che andrebbe spiegata in-gdr.

Che poi la scienza non vada condivisa avrei da ridire, i vostri accordi con le altre nazioni (Noi/LUmvalos/ecc...) se non ricordo male parlano di accordi di fiducia, onestà reciproca e scambi tecnico-scientifici (Sempre Gdr-on eh, non è per criticare, è solo per capire perchè sono veramente molto curioso :asdasd:)

Divulgazione scientifica non vuol dire: Ti rivelo ogni mio più intimo segreto. Ogni stato ha i suoi segreti, e così deve essere. Infatti non ci trovo nulla di strano in questa segretezza. Come se Lumvalos non avesse niente da nascondere, ahhahaha navi diplomatiche seh seh.

Piace a Stardel e Fr3nky94

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Divulgazione scientifica non vuol dire: Ti rivelo ogni mio più intimo segreto. Ogni stato ha i suoi segreti, e così deve essere. Infatti non ci trovo nulla di strano in questa segretezza. Come se Lumvalos non avesse niente da nascondere, ahhahaha navi diplomatiche seh seh.

Tu hai spiegato le componenti e il funzionamento del motore a bagliopietra Lumvalossiano. In pratica di stai contraddicendo da solo..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tu hai spiegato le componenti e il funzionamento del motore a bagliopietra Lumvalossiano. In pratica di stai contraddicendo da solo..

Leggi l'ultimo paragrafo della pagina wiki del motore a Bagliopietra

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diamoci una calmata generale.

Abbiamo una tecnologia incredibile, è vero, ma non c'è assolutamente motivo di scaldarsi. Questi segreti militari sono per la difesa dell'URMM e non hanno scopi offensivi.Ho personalmente siglato quegli accordi perché credo fermamente nell'amicizia e stima delle nazioni terze e sulla possibilità di sedare ogni violenza con il verbo è la penna.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho personalmente siglato quegli accordi perché credo fermamente nell'amicizia e stima delle nazioni terze e sulla possibilità di sedare ogni violenza con il verbo è la penna.

Che poi, a noi dell'use fottesega di avere un forcefield, non sapremo ne che farcene ne dove metterlo. Ma sapere come funziona è un'altro discorso

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tu hai spiegato le componenti e il funzionamento del motore a bagliopietra Lumvalossiano. In pratica di stai contraddicendo da solo..

 

 

Leggi l'ultimo paragrafo della pagina wiki del motore a Bagliopietra

Che tra l'altro comunque il funzionamento di un motore è tutt'altra cosa rispetto al funzionamento di un'arma

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.