MayuriK

Hyperloop: il treno di nuova concezione

55 posts in this topic

hyperloop-musk-alpha-outline-reality-che

 

Elon Musk, il CEO di Tesla Motors e Space X, ad agosto aprirà il concorso per il progetto di Hyperloop: il nuovo treno superveloce di nuova concezione, che a parer mio, sembra arrivato dal futuro.

L'idea era già nata nel 2013, ma adesso si sta iniziando ad entrare nel vivo del progetto: questo treno è completamente diverso da tutti gli altri, infatti viaggerà in un tubo chiuso e sarà spinto dall'aria compressa, riducendo al minimo l'attrito.

 

Ma il bello di questo treno è la velocità che potrà raggiungere, ben 1200 Km orari! Per fare un paragone, il nuovo Frecciarossa 1000, il treno più veloce d'Europa, ragggiunge a velocità massima di 400 Km/h, quindi un terzo dell'Hyperloop. Il nuovo treno sarà costruito dalla celebre agenzia spaziale privata di Elon Musk, Space X.

L'idea è quella di fare una tratta da Los Angeles a San Francisco (610 Km), la cui durata sarà solo di 35 minuti! Sempre per fare paragoni, il nuovo Frecciarossa 1000 fa Milano-Roma in due ore (476 Km).

L'unico svantaggio di questo treno sarà portato dal fatto che il mezzo potrà viaggiare solamente dritto e senza fare salite e discese.

 

Scordavo di dire che il treno avrà bisogno di pochissima energia: si progetta infatti di installare pannelli solari su tutti i piloni del tubo in cui esso viaggerà e di convertire la forza della frenata in energia elettrica.

Per quanto riguarda i biglietti dovrebbero costare solamente 20 dollari, ma si vorrebbe rendere i biglietti gratis e incassare solamente tramite pubblicità e Big Data.

Il progetto finale comunque, è quello di collegare tutte le principali città degli USA con questa tecnologia.

 

Qui una galleria d'immagini su un sito esterno, con alcuni concept degli interni.

 

Se questo treno sarà veramente creato sarà una vera rivoluzione nel campo delle ferrovie e della mobilità.

Che ne pensate?

 

MayuriK

Edited by Mavùrik
Aggiunte alcune info

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

hyperloop-musk-alpha-outline-reality-che

 

Elon Musk, il CEO di Tesla Motors e Space X, ad agosto aprirà il concorso per il progetto di Hyperloop: il nuovo treno superveloce di nuova concezione, che a parer mio, sembra arrivato dal futuro.

L'idea era già nata nel 2013, ma adesso si sta iniziando ad entrare nel vivo del progetto: questo treno è completamente diverso da tutti gli altri, infatti viaggerà in un tubo chiuso e sarà spinto dall'aria compressa, riducendo al minimo l'attrito.

 

Ma il bello di questo treno è la velocità che potrà raggiungere, ben 1200 Km orari! Per fare un paragone, il nuovo Frecciarossa 1000, il treno più veloce d'Europa, ragggiunge a velocità massima di 400 Km/h, quindi un terzo dell'Hyperloop. Il nuovo treno sarà costruito dalla celebre agenzia spaziale privata di Elon Musk, Space X.

L'idea è quella di fare una tratta da Los Angeles a San Francisco (610 Km), la cui durata sarà solo di 35 minuti! Sempre per fare paragoni, il nuovo Frecciarossa 1000 fa Milano-Roma in due ore (476 Km).

L'unico svantaggio di questo treno sarà portato dal fatto che il mezzo potrà viaggiare solamente dritto e senza fare salite e discese.

 

Qui una galleria d'immagini su un sito esterno, con alcuni concept degli interni.

 

Se questo treno sarà veramente creato sarà una vera rivoluzione nel campo delle ferrovie e della mobilità.

Che ne pensate?

MayuriK

 

 

Rivoluzione no, al massimo un'evoluzione, e se è vero che può muoversi solo in orizzontale e in linea retta (2 vincoli che sono assolutamente limitanti) in Italia ed in generale in Europa non lo vedremo mai...

Domanda, ma già il "Treno proiettile" nipponico non si muove in modo simile? certo si muove al massimo di circa 550-600 Km/h rispetto ai 1200 Km/h di progetto che sono parecchi anche rispetto agli standard giapponesi (che ritengo essere i più avanzati dal punto di vista ferroviario), non si corre il rischio di problemi per i passeggeri a quella velocità? dubito abbiano un sistema di gravità artificiale che permetta ai pendolari di muoversi a bordo, oltre a tutti i problemi fisici di sorta dell'alta velocità...

Sinceramente non credo riusciranno mai a fare quel passo, ritengo molto più verosimile invece un progetto che vada a raggiungere o superare gli attuali standard nipponici, saranno pure tecnologicamente avanzati gli americani, ma non possono far spuntare dal nulla simili tecnologie partendo da poco più di zero.

tigierrei, Microwave and sercinci like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rivoluzione no, al massimo un'evoluzione, e se è vero che può muoversi solo in orizzontale e in linea retta (2 vincoli che sono assolutamente limitanti) in Italia ed in generale in Europa non lo vedremo mai...

Domanda, ma già il "Treno proiettile" nipponico non si muove in modo simile? certo si muove al massimo di circa 550-600 Km/h rispetto ai 1200 Km/h di progetto che sono parecchi anche rispetto agli standard giapponesi (che ritengo essere i più avanzati dal punto di vista ferroviario), non si corre il rischio di problemi per i passeggeri a quella velocità? dubito abbiano un sistema di gravità artificiale che permetta ai pendolari di muoversi a bordo, oltre a tutti i problemi fisici di sorta dell'alta velocità...

 

Concordo sull'Europa, anche se non troppo, le capacità ingegneristiche ci sono, per fare linee rette, certo è quasi inconcepibile, contando il discorso della proprietà del territorio e di trafori fatti apposta.

Scusa ma gli aerei a che velocità viaggiano? Anche più di 1200 km/h e non è che se ti alzi l'inerzia ti uccide contro le porte dei bagni di coda :asd: Non sono un esperto ma credo sia totalmente fattibile, certo non puoi permetterti di inchiodare, quello si :asd:

MayuriK likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rivoluzione no, al massimo un'evoluzione, e se è vero che può muoversi solo in orizzontale e in linea retta (2 vincoli che sono assolutamente limitanti) in Italia ed in generale in Europa non lo vedremo mai...

Domanda, ma già il "Treno proiettile" nipponico non si muove in modo simile? certo si muove al massimo di circa 550-600 Km/h rispetto ai 1200 Km/h di progetto che sono parecchi anche rispetto agli standard giapponesi (che ritengo essere i più avanzati dal punto di vista ferroviario), non si corre il rischio di problemi per i passeggeri a quella velocità? dubito abbiano un sistema di gravità artificiale che permetta ai pendolari di muoversi a bordo, oltre a tutti i problemi fisici di sorta dell'alta velocità...

Sinceramente non credo riusciranno mai a fare quel passo, ritengo molto più verosimile invece un progetto che vada a raggiungere o superare gli attuali standard nipponici, saranno pure tecnologicamente avanzati gli americani, ma non possono far spuntare dal nulla simili tecnologie partendo da poco più di zero.

Come ha detto alici non dovrebbe esserci il problema di alzarsi. Sono comuqnue d'accordo che fare un treno così in Europa è un po' difficile, noi comunque abbiamo distanze abbastanza corte, quindi un'alta velocità da 300 Km/h è più che sufficente a parer mio.

 

Comunque la vedo come una rivoluzione perchè è diverso da tutti gli attuali treni, anche da quelli a levitazione magentica (il cosiddetto Shinkasen giapponese), proprio perchè è in un tubo in cui viaggia con un sistema di cuscinetti d'aria misti anche alla levitazione magnetica. Poi magari hai ragione te ed è solamente un'evoluzione, in effetti quando ho scritto il topic ero di fretta e non ci ho pensato. :P

 

Elon Musk ha già detto che nel 2016 costruiranno una tratta di un miglio (1,6 Km) per provare le vari capsule che le aziende, i centri di ricerca e università progetteranno. Ha infatti detto che questo progetto sarà Open Source.

 

P.s: Dimenticavo, il biglietto dovrebbe costare 20 dollari, ma si sta anche pensando di rendere il treno gratis, e gli introiti deriveranno da pubblicità e Open Data.

 

EDIT: Aggiunto al topic iniziale:

Scordavo di dire che il treno avrà bisogno di pochissima energia: si progetta infatti di installare pannelli solari su tutti i piloni del tubo in cui esso viaggerà e di convertire la forza della frenata in energia elettrica.

Per quanto riguarda i biglietti dovrebbero costare solamente 20 dollari, ma si vorrebbe rendere i biglietti gratis e incassare solamente tramite pubblicità e Big Data.

Il progetto finale comunque, è quello di collegare tutte le principali città degli USA con questa tecnologia.

 

EDIT 2: Cambiata galleria con un' altra contenente più immagini

Edited by Mavùrik

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo sull'Europa, anche se non troppo, le capacità ingegneristiche ci sono, per fare linee rette, certo è quasi inconcepibile, contando il discorso della proprietà del territorio e di trafori fatti apposta.

Scusa ma gli aerei a che velocità viaggiano? Anche più di 1200 km/h e non è che se ti alzi l'inerzia ti uccide contro le porte dei bagni di coda :asd: Non sono un esperto ma credo sia totalmente fattibile, certo non puoi permetterti di inchiodare, quello si :asd:

 

Gli aerei (civili) vanno al massimo a velocità di 1000 km/h e quando parliamo di aerei da trasporto (sempre civili) la velocità è attorno agli 800 Km/h, (Escludo dal discorso i Jet militari che sono soggetti a forze fisiche diverse e con dovute differenze di dotazioni per i viaggi "supersonici", prova a volare su un jet militare senza casco :asd:).

La principale differenza tra un aereo e questo treno è che l'Aereo per curvare ha bisogno di centinaia di metri e quindi la curva, l'alzarsi o l'abbassarsi è di molto compensato da tali spazi di manovra ed in definitiva impercettibile o quasi dal passeggero, un treno non può permettersi tali spazi a terra a causa di infiniti fattori, Montagne, case, città, colline, e quindi è obbligato a fare curve strette, e per fare tali curve senza decapitare i passeggeri devi inclinare le rotaie, esattamente come fanno con le montagne russe, per attutire la forza centrifuga della curva (il veicolo tende a spostarsi verso l'esterno della curva, quindi compensi piegando la strada/rotaia verso l'interno come fanno anche sulle autostrade), infine va considerato che l'aereo è pressurizzato, e quindi non ci sono vuoti d'aria e altre forze fisiche che sinceramente ora mi sfuggono, la stessa cosa la dovrebbero fare anche su quel treno il che non è un problema strutturale quanto piuttosto gli infiniti rischi esterni (es. bulli che lanciano pietre, sassolini vaganti da una strada vicina, ecc... a 1200 km/h ogni oggetto è un proiettile).

 

 

Quando ho parlato di Europa ipotizzavo il collegamento tra le capitali, non certo il viaggio provinciale. :asd:

I limiti per l'Europa sono puramente geografici, l'orografia europea è composta da numerosi rilievi montagnosi, con le caratteristiche indicate, partendo da qualsiasi capitale europea ogni destinazione è semplicemente irraggiungibile, ipotizzando anche che possa elevarsi il verticale il rialzo per evitare danni fisici deve essere di pendenze di poco più del 5%  e curve con raggio ancora minore (calcoli sparati a caso ma neppure troppo...) a simili velocità una piccola curva ti fa volare fuori dal finestrino, quindi è più facile che se mai costruiranno qualcosa (NO TAV permettendo) sicuramente saranno "limitati" alle velocità giapponesi".

 L'america è leggermente più fortunata da questo punto di vista, la parte occidentale è "relativamente pianeggiante" (da segnalare che non sto tenendo conto delle varie città che sarebbero sempre d'ostacolo) e quindi vari collegamenti sono fattibili (sempre ammettendo che i dati riportati siano realizzabili, anche se ho i miei dubbi), ma di certo non potranno collegare la costa est con quella ovest.

In definitiva dal mio punto di vista è stata una dichiarazione "da sboroni" e sarà un treno ad aria  spero che almeno loro quando creeranno il tubo si ricordino del diametro delle carrozze... (ogni riferimento a quanto accaduto in Francia è puramente voluto :asd:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per il discorso lancio di pietre etc il problema non dovrebbe sussistere dato che questi treni viaggeranno in un tubo chiuso e sollevato da terra tramite piloni. Infatti il treno non avrà finestrini e per evitare fenomeni di claustrofobia saranno inseriti molti schermi etc, come vedi nelle immagini.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per il discorso lancio di pietre etc il problema non dovrebbe sussistere dato che questi treni viaggeranno in un tubo chiuso e sollevato da terra tramite piloni. Infatti il treno non avrà finestrini e per evitare fenomeni di claustrofobia saranno inseriti molti schermi etc, come vedi nelle immagini.

 

Detto così, almeno sulla carta è plausibile, resta il fatto che sono decisamente scettico sui risultati reali...

1200Km/h sono sempre troppi, e le limitazioni esistenti sono troppo pesanti, fossi in loro opterei soluzioni meno veloci, ma più flessibili.

sercinci likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche io sono molto scettico su questa idea. Credo sia invece più opportuno contribuire alla riduzione dei consumi energetici del maglev nipponico, la cui velocità è già fantascientifica rispetto a quelle dei nostri treni. Se una persona desidera raggiungere mete lontane in poco tempo conviene si rivolga ancora al buon aeroplano.

Giank56 likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per fare alcune precisazioni:
La SpaceX non ha alcuna intenzione di creare alcuna tratta con il sistema Hyperloop, ne è affiliata con alcuna società intenta nell'impresa. Sono forse due o tre anni che a periodi alterni Elon Musk prova a rilanciare la proposta di questo tipo di trasporto ma purtroppo l'idea sembra essere poco interessante/vantaggiosa per i potenziali investitori/attuatori, quindi per incentivare la creazione di questo tipo di trasporti Elon Musk ha deciso di propria iniziativa di aprire un contest fra le varie università americane per vedere chi riesce a sviluppare la ''capsula'' migliore per questo sistema. La SpaceX creerà il tracciato di prova di un miglio per testare le capsule costruite dai vari concorrenti. Tutte le tecnologie sviluppate per il contest saranno poi rese open-source facendo di fatto risparmiare un bel po' di soldi nella ricerca e nello sviluppo per potenziali aziende interessate a investire in questa tecnologia.

Fonte: http://www.spacex.com/hyperloop


 

Detto così, almeno sulla carta è plausibile, resta il fatto che sono decisamente scettico sui risultati reali...
1200Km/h sono sempre troppi, e le limitazioni esistenti sono troppo pesanti, fossi in loro opterei soluzioni meno veloci, ma più flessibili.

 

Anche io sono molto scettico su questa idea. Credo sia invece più opportuno contribuire alla riduzione dei consumi energetici del maglev nipponico, la cui velocità è già fantascientifica rispetto a quelle dei nostri treni. Se una persona desidera raggiungere mete lontane in poco tempo conviene si rivolga ancora al buon aeroplano.


L'idea di base era proprio quella del maglev ma migliorata, infatti con la levitazione magnetica si evita buona parte dell'atrito ma rimane sempre e comunque quello dell'aria, qui entra in gioco il tubo sotto vuoto... bisogna vedere se poi l'energia necessaria per mantenere un'atmosfera rarefatta nel tubo, le capsule in levitazione e la propulsione dei mezzi stessi sia davvero coperta completamente dalla copertura integrale dei condotti con pannelli solari o se c'è dell'energia mancante... Quello che penso è che comunque anche se i pannelli solari non fossero sufficienti a coprire il dispendio energetico del sistema la quasi totale assenza di atrito dell'aria è sufficiente a renderlo comunque meno dispendioso e più veloce di un maglev tradizionale.

Comunque gente non dimenticatevi che si parla di Elon Musk, non penso che da un personaggio del genere vedremo mai uscire dei progetti semplici e immediatamente applicabili:


2015-tesla-model-s-p85d-first-drive-revi
Giank56 and MayuriK like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me il muoversi a bordo sará limitato solo durante le fasi di accelerazione e decelerazione, come negli aerei, che giá avete portato ad esempio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo e il muoversi a bordo sará limitato solo durante le fasi di accelerazione e decelerazione, come negli aerei, che giá avete portato ad esempio.

Penso anche io.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me il muoversi a bordo sará limitato solo durante le fasi di accelerazione e decelerazione, come negli aerei, che giá avete portato ad esempio.

 

Secondo me è più facile che non ci si potrà alzare affatto, se puntano alla massima velocità possibile, punteranno tutto sull'aerodinamicità, e ciò richiede materiali leggeri, e la minor superficie colpita dall'aria possibile, credo sarà molto simile al disegno del primo post con aperture laterali e 2-3 posti massimo per fila.

Effettivamente l'immagine più simile a cui riesco a pensare è quella di un ottovolante.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Elon Musk, il CEO di Tesla Motors e Space X, ad agosto aprirà il concorso per il progetto di Hyperloop: il nuovo treno superveloce di nuova concezione, che a parer mio, sembra arrivato dal futuro.

L'idea era già nata nel 2013, ma adesso si sta iniziando ad entrare nel vivo del progetto: questo treno è completamente diverso da tutti gli altri, infatti viaggerà in un tubo chiuso e sarà spinto dall'aria compressa, riducendo al minimo l'attrito.

 

Ma il bello di questo treno è la velocità che potrà raggiungere, ben 1200 Km orari! Per fare un paragone, il nuovo Frecciarossa 1000, il treno più veloce d'Europa, ragggiunge a velocità massima di 400 Km/h, quindi un terzo dell'Hyperloop. Il nuovo treno sarà costruito dalla celebre agenzia spaziale privata di Elon Musk, Space X.

L'idea è quella di fare una tratta da Los Angeles a San Francisco (610 Km), la cui durata sarà solo di 35 minuti! Sempre per fare paragoni, il nuovo Frecciarossa 1000 fa Milano-Roma in due ore (476 Km).

L'unico svantaggio di questo treno sarà portato dal fatto che il mezzo potrà viaggiare solamente dritto e senza fare salite e discese.

 

Scordavo di dire che il treno avrà bisogno di pochissima energia: si progetta infatti di installare pannelli solari su tutti i piloni del tubo in cui esso viaggerà e di convertire la forza della frenata in energia elettrica.

Per quanto riguarda i biglietti dovrebbero costare solamente 20 dollari, ma si vorrebbe rendere i biglietti gratis e incassare solamente tramite pubblicità e Big Data.

Il progetto finale comunque, è quello di collegare tutte le principali città degli USA con questa tecnologia.

 

Qui una galleria d'immagini su un sito esterno, con alcuni concept degli interni.

 

Se questo treno sarà veramente creato sarà una vera rivoluzione nel campo delle ferrovie e della mobilità.

Che ne pensate?

 

MayuriK

Comunque vedete che il treno più veloce era quello a lievitazione magnetica che sfiora i 500 km/h e mi sembra simile a questo modello , solo che questo da come ho capito viaggerà in dei tunnel compressi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque vedete che il treno più veloce era quello a lievitazione magnetica che sfiora i 500 km/h e mi sembra simile a questo modello , solo che questo da come ho capito viaggerà in dei tunnel compressi Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Non ho capito la finalità del commento... comunque se ti stai riferendo agli esempi, lo so che i treni più veloci sono quelli giapponesi a levitazione magnetica (fino a 600 km/h), però ho voluto fare un paragone con la nostra alta velocità dato che noi gli shikansen non li abbiamo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La velocità massima non è importante (tranne che per la frenata!).

Se proprio proprio il casino è accelerare e decelerare!

 

Comunque seguo con interest.

MayuriK likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me la velocità non sarà come quella di progetto, però l'idea è notevole.

Condivido quello che ha detto giank sui passeggeri anche perché, se il viaggio dura 30 minuti, la puoi trattenere ^^

Volevo citare un commento che ho trovato online che mi ha fatto morire dal ridere

"HyperFLOP è un progetto perfetto per raccogliere un paio di miliardi di dollari di finanziamenti ... e poi sparire con il bottino ... attraverso un tubo ..."

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

News in vista!

 

In orario con la tabelle di marcia, Hyperloop Tecnologies, una delle due società che si sta occupando di questo treno di nuova concezione, ha posato una ventina di tubi nel deserto del nevada, come è stato ripreso dalla CNN.

I tubi verranno poi montati e entro tre mesi dovrebbero iniziare i primi test.

 

Geko likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Piccola news: l'Hyperloop potrebbe montare delle sospensioni create da un gruppo di studenti dell'Istituto Superiore Sant'anna e dell'Università di Pisa.

 

Per affrondire: https://www.tomshw.it/news/hyperloop-il-treno-da-1000-km-h-avra-sospensioni-italiane-73335

 

Riusciamo sempre ad intrufolarci da qualche parte noi italiani.. E meno male! :asd:

MayuriK likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.