Sign in to follow this  
Followers 0
Impesio

Regolamento: "Call for Peace e le guerre offensive portate alla lunga"

20 posts in this topic

Stesso discorso dell'altro post; vorrei sapere le vostre opinioni sull'aggiunta di una regola a riguardo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come dicevo su TS, questa e' l'idea e la regola pensata su NWI:

 

Cominciamo dall'inizio: per proteggere il perdente in una guerra c'e' la regola che e' vietato spammare paci in modo da destabilizzare l'avversario - e una volta portato a -3, forzare la pace. Questa e' una buona regola perche' apre le porte a varie dinamiche come l'intervento di altre potenze o a tattiche difensive di terrabruciata dove e' indispensabile un periodo medio lungo per organizzare la controffensiva

 

Il problema arriva con la Call for Peace (un modificatore che da un progressivo e illimitato aumento di WE)

 

La Call for Peace teoricamente dovrebbe limitare il vincente a proseguire la guerra oltre l'obbiettivo della stessa. Ma di fatto, nei multy, puo' essere usata dal perdente per strappare una clamorosa pace in quanto gli e' sufficiente non accettare alcuna pace finche' il vincente imploda di WE.

 

Questo rende nazioni coloniali e nazioni molto estese virtualmente invincibili perche' non si e' in grado di raggiungere il 90% di WS.

 

La regola adottata su WS fu quindi: "vietato spammare paci per destabilizzare e forzare una pace fino all'arrivo della Call for Peace"

 

Questa e', a mio parere, una regola perfetta. E' prima di tutto semplice da appllicare ed e' assolutamente oggettiva, in quanto e' il gioco stesso a regolamentarla.

 

Inoltre, cosi facendo, oltre al fatto di proteggere i vincenti da un ingiusta pace, costringe i vincenti stessi a chiedere una pace vantaggiosa che protegge a sua volta i perdenti da richieste esagerate (pace vantaggiosa = pace molto al di sotto del WS = pace che destabilizza chi non l'accetta.. il tutto sempre regolamentato dal gioco stesso)

Àlikos Resolàn, bacca and xTioZ like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io proporrei a questo punto di abolire la regola del 90% per la resa automatica e metterne una relativa al call for peace per una resa automatica, stabilendo come limite alle richieste il warscore fino a quel momento raggiunto (e lasciare comunque un minimo del 50-75% di War Score totale richiedibile), piuttosto che rischiare di destabilizzarsi in due modi diversi a vicenda (ricordate, ogni tanto tutti possono subire la sindrome del bambino di 15 anni), obblighiamo alla pace e bon.

Edited by Adegheiz

Share this post


Link to post
Share on other sites

il 90% potrebbe essere lasciato per le sconfitte senza condizioni.. 100% o 150% di WS

Edited by nonick

Share this post


Link to post
Share on other sites

il call for peace è diverso dal 90%!
 

nel call for peace devi offrire una pace pari a circa la metò del warscore di quel momento, nel 90% sei sconfitto e chiedi il 100

Share this post


Link to post
Share on other sites

Considerando questa regola però allora diventa inutile quella del "puoi chiamare gli amici dopo 3 anni"

 

considerando che la callforpeace arriva quando? comunque tre anni sono un tempo enorme.

 

Comunque io ribadisco, purtroppo non avevamo pensato a una regola riguardo alla questione... e dico purtroppo perchè avrei chiamato i miei alleati come alleati facendo così scendere di parecchio il warscore.

 

Questa regola del evitare stabhit fino alla callforpeace è accettabile e ragionevole, portando però sempre un aggiuntivo vantaggio agli attaccanti, perchè bisogna considerare che anche i difensori sono afflitti dalla WE che sale parecchio velocemente anche dopo poco tempo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa regola del evitare stabhit fino alla callforpeace è accettabile e ragionevole, portando però sempre un aggiuntivo vantaggio agli attaccanti, perchè bisogna considerare che anche i difensori sono afflitti dalla WE che sale parecchio velocemente anche dopo poco tempo.

 

giusto per chiarire un dettaglio: si parla di vincenti vs perdenti, non di attaccanti vs difensori.. anche un difensore puo' prendere la call for peace etc etc

 

tu (il perdente in generale) prendi WE perche' stai perdendo e ti ho occupato le province, io (il vincente in generale) prenderei WE solo perche' tu ti rifiuti di fare pace..

 

senza una regola del genere, per paradosso, un Olanda con due province -  una in europa e una in asia -  puo' far implodere un Austria con tutto l'HRE..

Edited by nonick

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma scusate, perché vorreste togliere gli stab-hit, introdotti APPOSTA per evitare situazioni come quella da te descritta?

Mi sono perso qualcosa?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma scusate, perché vorreste togliere gli stab-hit, introdotti APPOSTA per evitare situazioni come quella da te descritta?

Mi sono perso qualcosa?

gli stab-hit sono gia' stati tolti con regola precedente

 

qui si sta parlando appunto parlando di ri-introdurli (dopo l'uscita della call for peace) in modo che il perdente non possa far implodere il vincente semplicemente non accettando alcuna pace

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io propongo appunto di modificare la regola e reintrodurre gli stabhit quando l'attaccante è ha l'indicatore di call for peace.

 

 

La questione austriaca la contesto in quanto l'austriaco ha dichiarato guerra al turco con tuta la polonia quando invece l'unico garante della protezione veneziana era lui.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La questione austriaca la contesto in quanto l'austriaco ha dichiarato guerra al turco con tuta la polonia quando invece l'unico garante della protezione veneziana era lui.

Si era detto che dopo 3 anni eventuali alleanze segrete potevano triggerare, non capisco dove sia il problema qui, se sia un problema di forma o di infrazione del regolamento. Non vedo la differenza nel caso in cui il veneziano si fosse alleato con la Polonia e l'avesse chiamata in guerra con lui insieme all'Austria in una guerra unica.

Edited by Adegheiz

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si era detto che dopo 3 anni eventuali alleanze segrete potevano triggerare, non capisco dove sia il problema qui, se sia un problema di forma o di infrazione del regolamento. Non vedo la differenza nel caso in cui il veneziano si fosse alleato con la Polonia e l'avesse chiamata in guerra con lui insieme all'Austria in una guerra unica.

Nessuno ha mai citato la polonia come alleata segreta di venezia. In ogni caso ho specificato tutto nella nuvoa sezione di regolamento dedicata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

sono favorevole all'uso degli stabhit quando l'attaccante è in call for peace, perchè così entrambi i giocatori si ritrovano nella condizione di fare la pace il più presto possibile al giusto warscore senza che nessuno si arrenda incondizionatamente o che il vincente si ritrovi a fare pace bianca con l'89,99999999% del warscore;

 

Viene così lasciata la possibilità che sia il perdente o il vincente possono anche decidere di pagarne le salate conseguenze in caso di continuazione, ad es in una ipotetica nuova guerra venezia ottomani non vedo perchè venezia o gli ottomani non possano continuare a combattere se credono di poter sopportare la -3 stab nel caso del perdente e la we alta nel caso del vincente in caso di aiuti insperati o assi nella manica col rischio di implodere malamente da un momento all'altro, fa parte delle valutazioni del giocatore delle proprie possibilità

 

questo darebbe molta più libertà ai giocatori (magari all'ottomano mancano 2 mesi per finire l'assedio di una provincia importante per il warscore o venezia deve aspettare qualche mese per ricevere aiuti) senza costringerli a terminare forzatamente le guerre..

 

avevo solo un chiarimento di gioco da chiedere in merito..anche il perdente può eseguire stabhit al vincente se spamma paci al di sopra del warscore in caso di call for peace del perdente?perchè così si tutelerebbe anche il caso contrario, cioè se il perdente è in call for peace e il vincente aspetta che imploda di we oltre a quella che già ottiene per l'eventuale occupazione dei territori

.

PS. ovviamente essendo nabbo di multi gradirei sapere se quello che ho appena scritto adesso è una cazzata e perchè!

Edited by Kogrin
bacca likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se dipendesse da me se uno fa guerra per una regione specifica ed annienta ogni presenza nemica in tale zona, e ne rende impossibile l'arrivo dei rinforzi, indipendentemente dallo score effettivo dovrebbe esserci una pace, naturalmente vincolata a quella area geografica, (siano esse colonie o regioni staccate dalla Madrepatria), sul caso della polonia non mi pronuncio in quanto non ho fatto attenzione e non vorrei dare colpe a chi non ne ha.  ;-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se dipendesse da me se uno fa guerra per una regione specifica ed annienta ogni presenza nemica in tale zona, e ne rende impossibile l'arrivo dei rinforzi, indipendentemente dallo score effettivo dovrebbe esserci una pace, naturalmente vincolata a quella area geografica, (siano esse colonie o regioni staccate dalla Madrepatria), sul caso della polonia non mi pronuncio in quanto non ho fatto attenzione e non vorrei dare colpe a chi non ne ha.  ;-)

certamente ma questo sta al giocatore deciderlo..e valutare se conviene continuare la difesa o se non ne vale la pena..magari devi solo aspettare l'arrivo di truppe situate lontano o la creazione di nuovi reggimenti..

altrimenti basta vincere le prime battaglie ed è fatta..soprattutto nazioni che basano la propria vittoria su un enorme manpower e su risorse quasi infinite (tipo la Russia :sese: ) sarebbero penalizzate in quanto costrette a una pace nonostante non abbiano ancora dato il meglio di sè

 

secondo me è meglio evitare regolamenti lunghi e complicati che lascino troppo spazio a risoluzioni di guerre senza senso: ti faccio un controesempio la Russia a piena estensione con mezzo milione di manpower e molti soldi viene sconfitta in 5 battaglie dModificaalla Svezia con alto morale e disciplina e poco manpower che annienta totalmente i reggimenti russi vicini e occupa la parte della scandinavia in mano russa.. la maggioranza delle truppe russe sono in arrivo ma ci vorrà comunque qualche mese vista la distanza e anche se le perdite russe sono ingenti non sono abbastanza rilevanti da essere un problema..tu come russo gli lasceresti le terre che ha occupato come spiegato dalla tua regola?oppure aspetteresti l'arrivo e la ricostruzione delle truppe mentre lo svedese avanza beccandosi pure il logoramento sulle tue provincie?

 

le regole per la risoluzione della guerra che a mio parere sono inderogabili sono dare la possibilità di arrendersi, non chiedere oltre al 150%di warscore in totale a nazioni umane ed evitare di usare stabhit fino all'arrivo della call for peace.. il resto fa parte delle valutazioni dei giocatori, così da evitare forzature inutili

Edited by Kogrin

Share this post


Link to post
Share on other sites

certamente ma questo sta al giocatore deciderlo..e valutare se conviene continuare la difesa o se non ne vale la pena..magari devi solo aspettare l'arrivo di truppe situate lontano o la creazione di nuovi reggimenti..

altrimenti basta vincere le prime battaglie ed è fatta..soprattutto nazioni che basano la propria vittoria su un enorme manpower e su risorse quasi infinite (tipo la Russia :sese: ) sarebbero penalizzate in quanto costrette a una pace nonostante non abbiano ancora dato il meglio di sè

 

Giusto, quello che ho scritto prima era una mio opinione generica sulla possibile interpretazioni sulle guerre coloniali o oltre oceano dove i 2 contendenti si menano su aree periferiche del proprio impero, non avendo prestato attenzione alla situazione attuale, non pretendo di metter voce su tali argomenti se non sono attinenti. :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

avevo solo un chiarimento di gioco da chiedere in merito..anche il perdente può eseguire stabhit al vincente se spamma paci al di sopra del warscore in caso di call for peace del perdente?perchè così si tutelerebbe anche il caso contrario, cioè se il perdente è in call for peace e il vincente aspetta che imploda di we oltre a quella che già ottiene per l'eventuale occupazione dei territori

.

PS. ovviamente essendo nabbo di multi gradirei sapere se quello che ho appena scritto adesso è una cazzata e perchè!

 
da quanto ne so, il gioco non permette entrambi.
 
Il perdente non riceve mai la Call for Peace
 
Il perdente non puo' fare stabhit (altrimenti ti do' cose che non vuoi)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now
Sign in to follow this  
Followers 0

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.