Sign in to follow this  
Followers 0
Leotred

[GDR]Tribunale della Sacra Volta

1 post in this topic

In data odierna, Sua Santità la Gran Sacerdotessa Asenath Leotred, dichiara la nascita del Tribunale della Sacra Volta.

Tale organo è associato all' Ordine Sacerdotale del Culto di Uhle ma ne è parzialmente indipendete.

Il Tribunale fa capo direttamente alla Gran Sacerdotessa e risponde solo alla sua carica.

Il suo compito è vegliare su ogni membro dell' Ordine e impedire che corruzione e peccaminosi vizi lo contaminino.

 

I membri che costituiscono il tribunale sono noti come Tribuni.

 

Un Tribuno è equiparabile ad un Sacerdote Nominato come conoscenza, ma totalmente differente da esso nelle sue mansioni.

 

Il suo compito è di investigare sulle attività sospette intraprese da un qualsiasi membro dell' Ordine del Culto di Uhle.

 

Il Tribuno è autorizzato a iniziare indagini, raccogliere prove, interdire da cariche e/o mansioni ufficiali affidate da membri dell' Ordine di grado pari o inferiore al Nominato, iniziare interrogatori e imporre la riservatezza sulle informazioni da lui raccolte.

 

A caso chiuso, il Tribuno dovrà presentare al Tribunale e alla Gran Sacerdotessa un rapporto sulle indagini svolte e i metodi da lui utilizzati.

 

In caso venissero ritenuti inopportuni o eccessivamente invadenti, si potrà incorrere in sanzioni pecuniare o disciplinarie, fino ad arrivare alla Scomunica.

 

L'identità di ogni Tribuno è segreta.

 

Gli è fatto divieto di rendere pubblico la sua identità e le sue generalità o dare indizi che possano ricondurre ad essi.

 

Ogni Tribuno è vincolato dal divieto di fare parola delle sue azioni o quelle del Tribunale. La violazione di questo divieto comporta la Scomunica diretta.

 

I Tribuni vengono selezionati fra i giovanissimi di Lumvalos, istruiti in monasteri dove apprendono prima le basi di cultura e di preghiera.

Nell' adolescenza vengono iniziati all' arte dell' oratoria della diplomazia e della persuasione.

Imparano le nozioni investigative e disciplinarie che li aiuteranno nello svolgimento del loro compito.

Apprendono le basi del combattimento con la lancia lunga e corta e del combattimento a mani nude.

 

Al termine dell percorso di istruzione, ricevono una nuova identità come Tribuni e il sigillo di riconoscimento e vengono assegnati ad una chiesa o ad un gruppo sacerdotale.

 

 

 

Un Tribuno, se necessario, certifica la sua persona e il suo operato con un sigillo di quarzo recante per intero l'Occhio Pentacolato inciso in lapislazzulo.  

Kolisch and Maròk like this

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  
Followers 0

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.