Maròk

[Diplomazia] Lumvalos si congratula per la fondazione

6 risposte in questa discussione

250px-BandieraLumvalos.png

 

"Oltre l'uomo impera la fede"

 

Terzo Simbis di venes, 2899 d.F.

Al Sindaco Zaròt Cinnius,
vedere una nuova città nascere riempie l’animo di speranza, ammirare il lavoro di uomini e donne che collaborano per costruire un futuro migliore rafforza la fiducia nel genere umano, che troppe volte ha dato prova della sua debolezza e della sua natura peccatrice. I sacerdoti del Dominio di Uhle, non appena ricevuta la notizia della vostra fondazione, hanno recitato una preghiera per voi. E’ questo il nostro modo di augurarvi un futuro luminoso e onorevole.
La natura unionista del vostro governo è per noi una felice scelta, non solo per le origini di alcune delle più illustri famiglie della nostra nazione, che risalgono all’Impero di Silvendar, ma anche perché siamo consapevoli che un Senato saggio sarà in grado di guidare le scelte più difficili.
Colgo questa occasione per informarvi che il prestito non a fondo perduto di 7500 zenar da voi richiesto è stato spedito, e raggiungerà i vostri confini in pochi giorni, protetto da un manipolo di guardie sacerdotali e  dalla migliore tecnologia di sicurezza lumvalossiana.
Possa Uhle perdonarci per i nostri errori,
Kayden Marok Biranmun, Venerabile Officiante di Lumvalos

l0F7Mcf.png                                                                                                                            Sxn5sL5.png                                                                                                                            

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anno 2899. 5° Simbis di Venes

A Kayden Marok Biranmun, Venerabile Officiante di Lumvalos

La ringrazio per la velocità con cui ha risposto prontamente alla nostra richiesta di un prestito, e le notifico che il suddetto è arrivato a destinazione senza eccessive difficoltà ed imprevisti, come i nostri accordi sancivano, mi occuperò al più presto di restituirlo ma, per quanto riguarda i metodi di restituzione vorrei sapere se preferite un unico pagamento della somma di 7500 zenar o se è possibile, ove voi siate favorevoli, spedire molteplici pagamenti fino al raggiungimento della somma sopra citata.

 

Per il resto, ringrazio le belle parole con il quale ci augurate la miglior sorte e sono felice nel constatare che apprezzate i nostri ideali e che voi stessi ne siete dei lontani discendenti, come del resto lo sono anch’io, e spero come sindaco di questa comunità di poter adempiere al meglio al mio lavoro e portare alto il nome di questa grande ideologia.

 

Inoltre vi vorrei informare che, se mai vorrete venire a farci visita siete i benvenuti nel nostro territorio, per quanto non potremo, per il momento, darvi gli onori che vi meritate, lo stesso vale per eventuali vostri sacerdoti che vogliano portare da noi il vostro culto, a patto che, non lo impongano alla popolazione poichè noi concediamo un’ampia libertà religiosa al nostro popolo.

 

Cordialmente
Zaròt Cinnius, Sindaco di Kanasmìr
 

con la moda di bruciare le lettere o di darle in pasto agli animali, penso che molti rimarranno delusi dal constatare che noi ci scambiamo missive tranquillamente :asd:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

250px-BandieraLumvalos.png

 

 

"Oltre l'uomo impera la fede"

 

Zaròt Cinnius, Sindaco di Kanasmìr,in seguito a una consultazione con la Guardia dei Sigilli, riteniamo opprtuno rimandare la restituzione della somma condeduta a quando potrete ripagarci in tre rate da 2500z l'una.

Colgo l'occasione per confermare la vostra richiesta di non imporre la nostra fede alla vostra popolazione, nello stesso Dominio di Uhle vige la massima libertà religiosa.
In fede,
Kayden Marok Biranmun, Venerabile Officiante di Lumvalos

l0F7Mcf.png                                                                                                                            Sxn5sL5.png                      

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Data da inserire (causa banner errato)


A kayden Marok Birammun, Venerabile Officiante di Lumvalos


Vorrei scusarmi personalmente per il ritardo con cui stiamo restituendo il prestito.


Come ben saprà sono passati diversi anni da quando ci avete fatto questo immenso favore con cui ora può esistere la Kanasmìr ma come ben sapete l'intero piano si trova in un periodo di crisi, le rotte per forgondur sono bloccate e ciò stan impendendo il rifornimento di materiali preziosi alla città e ci troviamo ad un passo da una crisi, è fondamentale per noi mantenere un certo tesoro per poter mantenere tutto in piena funzione, quindi vi chiediamo di pazientare ancora un po' per la restituzione di tutto il prestito ma per darvi un motivo di tale fiduca nei nostri confronti,i ho dato ordine ad un convoglio armato di consegnare 2500zenar alle vostra Venerabile persona dovrebbe esser già in procinto di arrivare.


 


Con questo primo pagamento spero di potermi permettere una deroga per il pagamento dei restanti 5000z a quando avremo di nuovo modo di raggiungere forgo e di conseguenza l'economia potrà ripartire a vele spiegate.


 


In fede, Zaròt Cinnius, Sindaco di Kanasmìr


 


mi scuso per il ​ritardo di questa missiva, ma ero carico di cose da fare e mi era scappata di mente :( chiedo venia


Piace a Maròk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

250px-BandieraLumvalos.png

 

 

"Oltre l'uomo impera la fede"

 

Zaròt Cinnius, Sindaco di Kanasmìr,

notifichiamo l'avvenuto pagamento della rata concordata fra i funzionari delle rispettive nazioni, del valore di 2500z. Vi auguriamo la prosperità e il giusto giudizio di Uhle.


Nominato Karavàs, delegato della Guardia dei Sigilli.

Piace a Cinna95

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.