Scafusta

[RdN] Missiva dalla Repubblica di Ninvòs

9 risposte in questa discussione

BandieraNinvos1piccola.png


 


"Dall'unione viene la forza, dalla forza viene l'unione"


 


Anno 2899 d.F - 4° Dakbis di Daudar


Salute a voi, Re dei Mari e consiglio dei nove della Repubblica pirata di Dalagon.


Scrivo questa lettera in qualità di rappresentate delle volontà di Senato ed Alto Cancelliere,


nel richiedervi l'apertura di una canale diplomatico tra i nostri due popoli,


per una convivenza serena e neutrale.


Rimaniamo dunque in attesa di una vostra sincera risposta.


 


In fede                             


Nostu Scafusta                      


 


TimbroRepNinvospiccolo.png     


         


Modificato da Scafusta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

All'attezione dell'Alto Cancelliere Nostu Scafusta

 

Le vostre parole sono molto vaghe, cosa significa per voi aprire un canale diplomatico per una convivenza serena e neutrale? Infondo cos'è la neutralità? Ci sarà un momento dove ognuno di noi dovrà scegliere che posizione prendere per il bene del proprio popolo, sebbene non vi è chiesta attualmente è pur sempre da prendere in considerazione non trovate?

 

Prendendo anche in esame questo vostro accordo di neutralità, pur accettando, cosa ne guadagniamo?

 

Vi consiglio vivamente di rivedere le vostre idee sotto ogni aspetto, quando avrete capito cosa volete e cosa siete disposti a dare, se mi sembrerà idoneo o favorevole ciò che avrete da offrirmi avremo un accordo.

 

Saltimbanco

Il Re del Mare

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La scomparsa di Saltinbanco era l'inizio, l'anarchia aveva preso il sopravvento a Skerak... Le ambasciate erano in subbuglio.

Questo è quanto scritto alla missiva della ambasciata da elliria.

Alla fine per mia curiosità chi è ora il re dei mari? Saltimbanchi è vivo morto o scomparso?

Beautifull intensifies...scusate ancora per l'intromissione :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La scomparsa di Saltinbanco era l'inizio, l'anarchia aveva preso il sopravvento a Skerak... Le ambasciate erano in subbuglio.

Questo è quanto scritto alla missiva della ambasciata da elliria.

Alla fine per mia curiosità chi è ora il re dei mari? Saltimbanchi è vivo morto o scomparso?

Beautifull intensifies...scusate ancora per l'intromissione :)

 

diciamo è successo di tutto che verrà spiegato al più presto in GdR on da chi di dovere, non essere frettoloso e abbi un minimo di pazienza, tra l'altro la figura di saltimbanco non è associata a me, forse non più, infondo non è altro che un personaggio di fantasia, magari lo userà qualcun altro al posto mio

Piace a NihondeBresa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guarda che l'alto cancelliere non è Scafu,se fossi andato a vedere il topic del senato non avresti sbagliato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guarda che l'alto cancelliere non è Scafu,se fossi andato a vedere il topic del senato non avresti sbagliato.

Chiaramente è logico in GdR per sapere le cose non mi baso su quello che ho, ma semplicemente vado a leggere un forum, semplicissimo spiegarlo in on, sbaglio? Un po' come te che non sai niente del mio vicino e di punto in bianco mi tiri fuori tutti i particolari...

 

Tanto per leggere, lui ha scritto che rappresenta il senato e l'alto cancelliere, quindi mi viene da pensare due cose

 

- o mandate lo scemo del villaggio a trattare diplomazia estera (cosa che dovrebbe fare un perno principale)

- o avete un tasso di analfabetismo elevatissimo, tanto che nessuno è in grado di mandare una lettera 

- oppure il suo ruolo è tra quelli e avrebbe dovuto presentarsi come si deve specificando la sua posizione

 

almeno da come leggo capisco questo, ma nulla che non si possa risolvere in GdR ON, pertanto se qualche staffer gentile vuole cancellare tutti questi spoiler inutili 

> domanda di nihonde

< risposta a nihonde

> considerazioni di dead

< questo messaggio

mi farebbe un favore, grazie ciao, buon proseguimento

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusami però,la missiva li come ci è arrivata?esiste per caso un servizio postale di Eseldur?qualcuno deve averla portata.Ora mettendo il caso che non sia stato direttamente Scafu(sarebbe stupido),ma un soldato,un portatore chiunque però sempre un uomo della Repubblica di Ninvòs sarebbe un pò stupido non scambiarci due parole e sapere qualcosa dell'organizzazione della città.Tralasciando anche questo,nella missiva c'è scritto "in qualità di rappresentante del senato e dell'Alto Cancelliere" ,come puoi dire che il rappresentante dell'Alto Cancelliere sia l'Alto Cancelliere stesso(parla di se in terza persona?).Per ultimo come mai tutti quelli che hanno risposto alle altre missive lo hanno definito "ambasciatore"?.

Scusate anche per l'ulteriore spoiler

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusami però,la missiva li come ci è arrivata?esiste per caso un servizio postale di Eseldur?qualcuno deve averla portata.Ora mettendo il caso che non sia stato direttamente Scafu(sarebbe stupido),ma un soldato,un portatore chiunque però sempre un uomo della Repubblica di Ninvòs sarebbe un pò stupido non scambiarci due parole e sapere qualcosa dell'organizzazione della città.Tralasciando anche questo,nella missiva c'è scritto "in qualità di rappresentante del senato e dell'Alto Cancelliere" ,come puoi dire che il rappresentante dell'Alto Cancelliere sia l'Alto Cancelliere stesso(parla di se in terza persona?).Per ultimo come mai tutti quelli che hanno risposto alle altre missive lo hanno definito "ambasciatore"?.

Scusate anche per l'ulteriore spoiler

 

credo che tu stai fraintendendo tra chi scrive e chi consegna, sebbene non esiste una posta sin dal medioevo, quando un re, un esponente di un consiglio, fino ad arrivare alla persona qualunque, quando doveva consegnare una lettera lo faceva fare da terzi, i così detti garzoni, o anche in alcuni casi i piccioni viaggiatori, questo perché andando in un territorio sconosciuto aumentano i rischi di non ritorno. 

 

Le buste molto spesso per affermare l'autenticità della persona erano sigillate e marchiate con la cera ed un sigillo personale.

 

Ritornando a noi e agli altri, ti faccio una domanda, così da sfaldare un dubbio, come posso io chiamarlo ambasciatore se lui stesso non si è firmato con quel ruolo? Al momento della lettura i dati che io ho a disposizione sono due ruoli e un nome, rappresenta le volontà del senato e rappresenta l'alto cancelliere (o le volontà dell'alto cancelliere), e si chiama nostu scafusta, è la primissima lettera ricevuta (non per fare polemica) ma sulla base di cosa dovrei chiamarlo ambasciatore? Per tanto se fosse venuto lui di persona (cosa poco probabile perché comunque un ambasciatore è una carica abbastanza alta, mandarlo in prima linea in una possibile morte mi fa storcere il naso) perché avrebbe consegnato una lettera? Si poteva improvvisare un dialogo con un accordo diretto, non credi?

 

Non sto in alcun modo giudicando il vostro modo di fare, tanto meno ho voglia di correggere, come ho scritto nel post precedente basta una seconda risposta in ON dove spiega la sua posizione politica, magari presentandosi come si deve e tutto risolto, si tratta solamente di un accorgimento che non cambia/sconvolge nulla

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

"Dall'unione viene la forza, dalla forza viene l'unione"

 

Anno 2899 d.F - 4° Dakbis di Daudar

Salute a voi, Re dei Mari e consiglio dei nove della Repubblica pirata di Dalagon.

Scrivo questa lettera in qualità di rappresentate delle volontà di Senato ed Alto Cancelliere,

nel richiedervi l'apertura di una canale diplomatico tra i nostri due popoli,

per una convivenza serena e neutrale.

Rimaniamo dunque in attesa di una vostra sincera risposta.

 

In fede                             

Nostu Scafusta                      

 

      

         

 

 

Vediamo di chiudere il dibattito.
Il dubbio nasce da quella frase evidenziata in rosso e dalla firma.

 

Mettiamo in chiaro che esistono 4 persone:
Tizio: Alto cancelliere
Caio: In questo caso Nostu

Sempronio: Messo/Postino/Messaggiero

Saltimbanco: Re dei Mari

 

Nostu scrive la lettera per l'alto cancelliere, chi è quindi Nostu?
Non può certo essere Sempronio, ovvero il Postino, perché da quando in quando un postino scrive e recapita la lettera?
Certo non è nemmeno un ambasciatore, si sarebbe firmato. Forse lo è, ma è semplicemente una dimenticanza allora.

 

Nel caso, cerchiamo sempre di mettere i punti sulle "i".

 

Esempio:

All'attenzione del Presidente della Repubblica di Guardiantica.
Io Anacle Gardo, Ambasciatore di Ferrovecchio scrivo questa lettera per l'apertura di un canale diplomatico tra le nostre nazioni.

In qualità di rappresentante dell'Alto Cancelliere e del Basso Portoncino, vorrei chiedere alla vostra persona o ad un incaricato, di poter discutere di persona di eventuali tratte commerciali da aprire tra le nostre nazioni.

All'incontro sarà presente il Sottosegretario al Commercio di Ferrovecchio Sir Jhon Snowing e la mia persona.

In attesa di vostre notizie vi porgo i più cordiali saluti.

 

Alfredo Gatto
Ambasciatore di Ferrovecchio

 

Piace a livid e provaSoma_Cruz

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.