Maròk

Che libro state leggendo?

60 posts in this topic

RbsEHML.png

Il mondo della lettura è un mondo meraviglioso, e ognuno dovrebbe sfogliare un buon libro ogni tanto. 

Qualche frase profonda per aggiungere spessore letterario al topic:

Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria! Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c’era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito… perché la lettura è una immortalità all’indietro
-Umberto Eco

Non ho avuto mai un dolore che un’ora di lettura non abbia dissipato.
-Charles Montesquieu

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L’opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in sé stesso.
-Marcel Proust

 

Che libro state leggendo? Quale è il vostro preferito? Parliamone qui!

Edited by Maròk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho da due settimane finito un capolavoro di Primo Levi, ovvero "Se non ora, quando?", il primo vero romanzo di uno dei più celebri scrittori di fine novecento. La storia tratta di un gruppo di ebrei partigiani e del loro viaggio che ha inizio in Russia e avrà, forse, fine, chissà dove. Davvero meraviglioso.

9788806221409_0_0_325_80.jpg

Ora sto invece leggendo un classico, "La masseria delle allodole" di Antonia Arslan. Il libro racconta la strage della famiglia della scrittrice durante il genocidio armeno del 1925, ad opera del governo dei Giovani Turchi nel territorio anatolico. Le scene descritte sono spesso molto crude e la Arslan è capace di descrivere ogni personaggio e ambientazione con una abilità sorprendente.

mass13.jpg

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Kolisch dice:
Spoiler

Ho da due settimane finito un capolavoro di Primo Levi, ovvero "Se non ora, quando?", il primo vero romanzo di uno dei più celebri scrittori di fine novecento. La storia tratta di un gruppo di ebrei partigiani e del loro viaggio che ha inizio in Russia e avrà, forse, fine, chissà dove. Davvero meraviglioso.

9788806221409_0_0_325_80.jpg

Ora sto invece leggendo un classico, "La masseria delle allodole" di Antonia Arslan. Il libro racconta la strage della famiglia della scrittrice durante il genocidio armeno del 1925, ad opera del governo dei Giovani Turchi nel territorio anatolico. Le scene descritte sono spesso molto crude e la Arslan è capace di descrivere ogni personaggio e ambientazione con una abilità sorprendente.

mass13.jpg

 

Anch'io ho letto "La Masseria delle Allodole", anche se non amo questo genere di libri l'ho veramente apprezzato poiché è stato scritto senza "censure", infatti il livello di immedesimazione si fa veramente alto in alcune scene cruenti. Inoltre ti consiglio di farti una specie di albero genealogico mentre lo leggi, poiché la quantità di personaggi primari e secondari è veramente impressionante.

Edited by Giamma111

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Giamma111 dice:

Anch'io ho letto "La Masseria delle Allodole", anche se non amo questo genere di libri l'ho veramente apprezzato poiché è stato scritto senza "censure", infatti il livello di immedesimazione si fa veramente alto in alcune scene cruenti. Inoltre ti consiglio di farti una specie di albero genealogico mentre lo leggi, poiché la quantità di personaggi primari e secondari è veramente impressionante.

Sono completamente d'accordo. La crudeltà delle stragi viene accentuata dal fatto che il lettore conosce ormai i personaggi e si profondamente affezionato alla famiglia in tutti i suoi componenti e in tutte le sue tradizioni, tutto ciò viene spazzato via in pochi secondi di pura malvagità. Non voglio scrivere troppo per chi volesse poi leggere il libro, che consiglio vivamente anche solamente per cultura personale, ma mi trovo in accordo con quanto hai scritto.

Per quello che riguarda l'albero genealogico, personalmente non lo ho fatto, ma hai ragione :asd:
Nel primo capitolo di presentazione della famiglia spesso sono dovuto andare indietro con le pagine per ricercare legami di parentela che mi erano sfuggiti!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sebbene non siano esattamente i miei argomenti preferiti, causa anche momentanea assenza di libri da leggere, sto leggendo "Un indovino mi disse" di Tiziano Terzani. Se vi piace il misticismo o il sud est asiatico, è una bella lettura, il tipo ce la sa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Solarlg dice:

Sebbene non siano esattamente i miei argomenti preferiti, causa anche momentanea assenza di libri da leggere, sto leggendo "Un indovino mi disse" di Tiziano Terzani. Se vi piace il misticismo o il sud est asiatico, è una bella lettura, il tipo ce la sa.

avrai quindi sicuramente letto l'ormai classico "Siddharta" di Hesse!

goldr31 likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Kolisch dice:

avrai quindi sicuramente letto l'ormai classico "Siddharta" di Hesse!

nono, come ho detto non mi piace il genere, cioè non comprerei altri libri!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho finito di leggere il mio libro per l'ultimo esame :D ora mi sto leggendo i vari topic di FW (Aco lavoro :P ) e, nel frattempo, dovrò leggere qualche libro per la tesi, ma voglio trovare il modo di svagarmi, quindi vedrò cosa leggermi.
Forse qualcosa di politico :D

Maròk likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

letture leggere mi dicono ahahah

 

Io perlomeno leggo qualcosa di normale xD il ciclo della fondazione di Asimov e quando lo finisco (per la 3/4 volta non ricordo) probabilmente mi metto a leggere o Harry Potter oppure Guida Galattica per Autostoppisti :D (per la felicità di @Master39)

Edited by Cinna95
Maròk likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

il-rifugio-paul-young.jpg

Attualmente sto leggendo "Il rifugio" di Paul Young, un libro particolarissimo ma bellissimo! Parla di un uomo, Mack, che ha perso la figlia Missy e da quel momento una tristezza lo avvolge e lo attanaglia. Ma ecco, riceve un biglietto firmato da Dio: il misterioso mittente vuole incontrarlo nel luogo per lui più carico di ricordi terribili. La vita di Mack cambia poi totalmente...

Davvero bello, e tratta di temi complessi e profondi con una semplicità travolgente!

Share this post


Link to post
Share on other sites

41BQMEiMsDL._SX313_BO1,204,203,200_.jpg

Seconda lettura con tanto di redazioni di riassunti per capire meglio la trama ;););) ;).

 

Spoiler

Evidentemente chi si può permettere di leggere così tanto così tanta roba ha ben poco da fare nella sua carriera accademica.

LELJUSTKIDDINGNOWEAPONSPLEASE

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Umh...se fossi onesto con me stesso dovrei aggiornare questo topic circa due volte al settimana vista la velocità con cui consumo i libri. Comunque, per ora sto leggendo 

images?q=tbn:ANd9GcTlm3bQzZrZH_RCtPAetUY 

Ma siccome è una serie che ho già letto è probabile che la interrompa per iniziare qualcos'altro...sono molto volubile in fatto di libri.

Share this post


Link to post
Share on other sites
35 minuti fa, MrPotterberry dice:

41BQMEiMsDL._SX313_BO1,204,203,200_.jpg

Seconda lettura con tanto di redazioni di riassunti per capire meglio la trama ;););) ;).

 

  Nascondi Contenuto

Evidentemente chi si può permettere di leggere così tanto così tanta roba ha ben poco da fare nella sua carriera accademica.

LELJUSTKIDDINGNOWEAPONSPLEASE

 

Se non hai tempo per leggere non ce l'hai nemmeno per cercare di mandare in vacca i topic di un forum di un server di Minecraft, su.

Giamma111 likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, Bendersnake dice:

Se non hai tempo per leggere non ce l'hai nemmeno per cercare di mandare in vacca i topic di un forum di un server di Minecraft, su.

E invece per quello c'é sempre tempo, questione di priorità. 

E poi io mando in vacca topic postando libri che leggo per "lavoro", ma goldr che ha fatto lo stesso, no.

Due pesi, due misure?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per favore, cerchiamo di tenere gli animi in pace e non generare inutile flame.

Edited by AleCorna

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque, tornando on topic, ammetto di star leggendo numerosi materiale in riferimento al documento digitale e ai processi telematici.
Sono interessanti e, inoltre, non dovendoli "studiare", ma solo capirli e immetterli nella giusta maniera nella tesi, posso ritrovarmi ad apprezzare meglio quello che leggo, oltre al fatto che antichi concetti studiati, ora, possono essere utilizzati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.