Impesio

Proposta per una campagna in 5e

15 posts in this topic

Sto cercando un giocatore o anche due per una campagna che sto iniziando ad organizzare. La campagna sarà giocata in 5e, per provarla. La campagna servirà anche per decidere gli svolgimenti  futuri di una delle parti più delicate dell'ambientazione su cui stiamo lavorando. Presumibilmente il livello iniziale sarà 1, forse 2. 

Alcune razze sono ristrette per motivi di ambientazione, almeno all'inizio della campagna. Quelle reperibili sono umani, gnomi, nani di superficie e discententi dei titanidi. (lasciar giocare i titanidi sarebbe troppo OP.)  Classi escluse: quelle di derivazioni clericale come chierici e paladini. Nell'ambientazione non esistono ancora divinità conosciute dalla popolazione.

La storia dell'ambientazione è reperibile qua https://wiki.forgottenworld.it/dnd/Storia_di_Alvia ma la parte su cui baso l'ambientazione non è ancora stata trattata in modo esauriente ed è in fase di bozza. Sarà ambientata negli ultimi anni dell'età dell'Aquila.

Edited by Impesio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se per te andrebbe bene io vorrei partecipare; se mi farai partecipare credo al 99% di fare l'umano ed in base alla campagna che hai in mente io adatterei il mio background il quale ho già in mente.  

@Impesio

Edited by AleCorna

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho deciso di accettare Slide nella campagna, come riconoscimento per avermi introdotto al gioco. Seriously, senza te oggi FW D&D forse non esisterebbe. @Slidekey194

Ora sto ponderando un eventuale altro giocatore. Agli altri tre chiedo se possono darmi una panoramica del personaggio che vorrebbero fare, in che modo è legato all'ambientazione. Penso che prenderò l'idea più interessante.

 

Faccio notare a tutti questo inoltre: https://drive.google.com/file/d/0B6EcS8c9bwv2UWozUUtVV1VwaUE/view

Edited by Impesio

Share this post


Link to post
Share on other sites
Un' ora fa, Impesio dice:

Agli altri tre chiedo se possono darmi una panoramica del personaggio che vorrebbero fare, in che modo è legato all'ambientazione.

Nano chierico del culto di Togigan (che sarà da espandere per l'occasione, cosa che potrei in parte fare io) che per [[inserire ragioni qui]] è partito dalla propria patria. 

Non penso sarà un altro Barbacciaio (anche se devo ammettere che la cosa non mi dispiacerebbe), avrà uno smodato gusto per gli alcolici, meglio se birra, meglio ancora se nanica e perfetto se santificata con i giusti rituali (cosa che farà ad ogni boccale che gli viene presentato).

Questo personaggio ovviamente rimane se il gruppo sarà prevalentemente non malvagio, in caso contrario vedrò di cambiare qualcosa. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Umano originario di Alvia, abbandonò la città in giovane età in cerca di esperienza come avventuriero e "cercatore" di tesori, ritornò in patria, dalla sua famiglia, quando venne a sapere delle guerre che l'hanno afflitta (se la storia non fosse possibile posso modificare qualche dettaglio)

non penso di aggiungere caratteristiche particolari se non una passione per antiche reliquie, tesori e per l'esplorazione, non rifiuta di bere alcolici occasionalmente di qualsiasi tipo

Edited by Maourix

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mmmm... capisco che devo darvi qualche indizio in più sull'ambientazione per farvi spiccicare qualche parola in più e per darvi spunto per approfondimenti o modifiche.

Ne approfitto per specificare una cosa: l'ambientazione sarà strutturata su archi narrativi ben precisi e ci saranno intermezzi in cui passeranno anche lunghi lassi di tempo, ergo questo non sarà l'unico GDR che dovrete fare.

10 ore fa, Master39 dice:

Nano chierico del culto di Togigan (che sarà da espandere per l'occasione, cosa che potrei in parte fare io) che per [[inserire ragioni qui]] è partito dalla propria patria. 

Non ci sono ancora i chierici su Valitor, la magia ha iniziato da poco a rinascere ma è ancora troppo insufficiente per permettere la nascita di divinità in un mondo che è stato sostanzialmente ateo dalla morte di Fas.

GDR dell'ambientazione: 

Chi vuole mi mandi pure il BG in privato.

Edited by Impesio
Master likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sarei interessato anche io a provare la 5 edizione! 

Mi piacerebbe fare uno Stregone (con l'origine del potere wild magic)

Spoiler


Thelos - Sorcerer


Storia in breve: Thelos è un umano di 21 anni, nato e cresciuto ad Alvia. 
Ha vissuto la prima parte della sua vita in una piccola casa vicino al quartiere commerciale. Suo padre era una guardia cittadina e sua madre si guadagnava da vivere con piccoli lavoretti di sartoria per amici a parenti. Quando Thelos aveva circa 4 anni suo padre fu ucciso, insieme ad altri due membri della guardia, mentre faceva da scorta ad un nobile molto rinomato.

Il nobile era un mago membro del Concilium di nome Rathloff Morgonis, che si offrì di proteggere sia Thelos che sua madre impiegandoli come servitori.
Con il passare degli anni Thelos passò dall’essere un semplice paggio a un vero e proprio studente, assistendo il proprio maestro in ricerche e esperimenti sulla natura della magia. Purtroppo, nonostante gli anni di studio e di pratica, il ragazzo non riuscì a dimostrare doti magiche innate o la predisposizione per lo studio e la disciplina che tanto caratterizzavano Rathloff.

Il vecchio mago morì in un incendio mentre Thelos era fuori città a procurarsi alcuni materiali per incantesimi. Nonostante il suo decesso sia stato archiviato come un incidente dalle autorità, il comportamento di Rathloff nelle settimane precedenti alla disgrazia e alcuni appunti recuperati dallo studio carbonizzato hanno convinto Thelos che la verità sia diversa.

Possedimenti:
Un pendaglio con una gemma incastonata al centro (che è anche il suo arcane focus). È un pendaglio che Rathloff ha regalato a Thelos pochi giorni prima della sua morte. Solamente poche ore dopo essere entrato in possesso di questo oggetto Thelos si è reso conto di riuscire a lanciare quasi senza sforzo gli stessi incantesimi che gli erano sembrati incredibilmente complessi durante i suoi anni di studio.
Gli altri possedimenti di Rathloff (quelli che non sono stati bruciati si intende) sono stati spartiti tra i membri del Concilium e tra parenti del mago arrivati in città solo per l’occasione, lasciando neanche le ceneri ai servitori.

Obiettivi: 
Scoprire la verità sulla morte del suo mentore e prendersi cura (almeno finanziariamente) della madre.

 

 

Edited by rirehoji

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, Impesio dice:

Chi vuole mi mandi pure il BG in privato.

Posso inviarti la storia del personaggio in privato quindi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho modificato la storia del mio PG in messaggio privato, a causa di alcune incongruenze con l'ambientazione, a meno che non volete nella squadra un personaggio vecchio di quasi 3 secoli :sese:

Edited by Maourix

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho preso la mia decisione: sono sicuramente nella campagna

>maurix |Buon gdr, lascia degli spunti, sei l'unico che ha evitato di far morire qualcuno vicino a lui

>slidekey |Be' l'ho già detto

 

per alecorna, sicuramentai saprai già | GDR molto preciso, ma molto autoconclusivo e con pochi spiragli. La storia dell'eroe che viene dal villaggio bruciato è in cliché e mi pare irrealistica la sua vita dopo aver fatto uno screzio all'esercito.

master, rirehoji mi dispiace ma poi saremmo in troppi. Ho applicato anche un concetto di prevalenza su chi non ha campagne attive e voi siete anche nella campagna di zaub.

Rirehoji, il tuo gdr è anche buono e lascia degli spunti succosi. Nel caso ti chiamerò

Nel caso si libererà un posto, saprò chi cercare.

 

Edited by Impesio
Maourix likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.