TheDOC

[GDR ON] The Aftermath

39 posts in this topic

Laurus alzò lo sguardo all'elfo che era appena sceso dal carro.
In elfico disse
"Beh, se volevi dei soldi bastava chiedere"
Poi volge lo sguardo a drack e diego(?) e, sempre in elfico, aggiunge
" e ti prego, fai zittire questi due....sembrano due bambini"

@Celebris

Edited by Dottor_Zed

Share this post


Link to post
Share on other sites

un sorriso misto tra il disgustato e il compiaciuto si dipinge sul volto di Eglerion prima di voltarsi nuovamente verso  Zarcot e il druido

"Ha detto che se tacete ci dirà ciò che vogliamo sapere"

tornando a rivolgersi verso il prigioniero, sempre in comune

"Elfico non è una lingua adatta alla tua rozza bocca, proseguiremo questa conversazione in comune, così dovrò evitarmi anche il dispiacere di tradurre per il resto del gruppo che non lo conosce. Orsù, come facciamo a contattare i tuoi alleati"

chinandosi verso di lui e guardandolo seriamente aggiunge con un sussurro 

"Vedi di non fare il saccente o il sarcastico, non mi piace torturare le persone, ma tu non sei una persona, sei un animale che si è evoluto un po' troppo. Bada bene, non sto cercando di minacciarti, sto solo elencando i fatti: io non faccio minaccie, solo promesse."

dopo di che si ritrae di qualche passo, incrociando le braccia e attendendo la risposta.

Edited by Celebris

Share this post


Link to post
Share on other sites

Laurus fissò l'elfo per qualche istante poi disse:"beh.....i miei "alleati" come voi li chiamate , non mi verrano mai a cercare, ma potrei farvi una proposta...vi offro 20 monete di platino se mi liberate , mi date lo scudo che portate e la mia croce"

Poi, parlando in elfico, disse:

" e bada a come parli elfo, sono legato ma la mia testa è libera..."

 

 

Edited by Dottor_Zed

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zarcot,turbato, si gira verso Eglerion.

"Gli stai forse offrendo una via d'uscita sicura che lo renda libero solo per aver pagato dei soldi?"

Poi si avvicina a grandi falcate, molto irritato, verso Eglerion e una volta davanti lo fissa dall'alto in basso con sguardo severo e deciso e aggiunge con tono più grave:

"Stai forse contrattando per farlo scampare alla giustizia?"

@Celebris

Share this post


Link to post
Share on other sites

Katrene stufa di tutte quelle chiacchiere con un movimento fulmineo buttò Laurus a terra, poso un ginocchio sul cavallo dei pantaloni poggiandovi tutto il proprio peso: Nessuno rifiuta le mie domande, umano. - la grossa ascia venne sganciata dalla cintura e portata al collo di Laurus, una linea rossa imperlo la pelle - ti consiglio di parlare, se vorrai avere eredi in futuro. [intimidire risultato 19]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Laurus digrignò i denti per qualche secondo.

Il dolore lo pervase dalla punta dei piedi alla testa.

"Devo resistere, ricorda il tuo addestramento....ricordatelo sempre"

Pensò Laurus.

Fisso gli occhi dell'orchessa per qualche secondo, poi disse:

"Ti ho sottovalutato orco, sei di sicuro la persona con più esperienza del gruppo...ma aime non sei la prima che mi sta sul c***o in questo universo"

Dopo manciata di secondi il dolore superò il suo limite.

Laurus volse lo sguardo all"elfo e con il poco di fiato che gli era rimasto nei polmoni disse:

"Okok avete vinto, sono un cavaliere d'alabastro, la mia missione era di riportare quel criminale difronte alla giustizia con l'accusa di aver distrutto e massacrato ben 3 villaggi.

Inoltre mi era stato chiesto di riportare uno scudo al suo legittimo proprietari

Ora vi faccio una offerta, vi offro ben 100 monete di platino se mi ridate la croce e lo scudo.

Basta che mi portate alla sede della corporazionde e riceverete il denaro....e vi prego levatemi questa orchessa dagli zebedei"

 

Edited by Dottor_Zed

Share this post


Link to post
Share on other sites

"NONONONONONONONONONO!! Dannato orco non civilizzato! Non si minacciano i prigionieri!'

Detto ciò Zarcot afferra Katrene per la collottola e tenta di tirarla indietro lontana da Laurus. @LlairKhev

OFF: ti fai trascinare o tiro strong?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zarcot sente per qualche secondo la resistenza di Katrene, ma poi sentendo le parole di Laurus si lascia trascinare via, stranamente docile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Katrene, sei stata magnifica" dice Eglerion quando finalmente il prigioniero si arrende

"Non solo hai ottenuto le informazioni che volevamo, ma ora ci sono meno probabilità che lui possa procreare inserendo altri umani nel mondo, magnifico!"

dopo aver gongolato per qualche secondo, torna a rivolgersi al prigioniero

"Forse non ti è chiaro il fatto che non stiamo parlando della tua sciocca armatura o dell'artefatto: stiamo dando un prezzo alla tua vita. Ti ringrazio per averci detto ciò che domandavamo, ora non ti preoccupare, al resto ci pensiamo noi"

con un allegria che non aveva mai dimostrato prima 

"Zarcot, se sono qui in missione per la corporazione non credo sia saggio incarcerarli in una cella normale, soprattutto perché ciò che hanno fatto potrebbe effettivamente non essere un crimine. Non possiamo però nemmeno lasciarli andare impunemente; hanno attentato alla nostra vita e compromesso il nostro incarico, fortunatamente non abbiamo perso il focus della nostra missione, direi che possiamo rispedirli indietro in cambio di un piccolo indennizzo. Il mondo dei mercenari non è come l'esercito, qui si fa quel che si può per tirare avanti: nessuno riceve una paga fissa, non abbiamo un comodo ufficio in cui passare le nostre giornate, ti ci devi adeguare. E poi sospetto che verrà già punito adeguatamente per aver fallito la sua missione; come verremmo puniti noi se fallissimo."

rivolgendosi ora a tutti i membri del suo gruppo

"Ha quanto pare questo mercenario ha accesso a somme del valore di 100 mp, direi che mi sembra una offerta ragionevole, potremmo inviare anche parte del denaro alla famiglia di belfor. Ma non voglio prendere una decisione per. Qui sono Katrene e Ender i due memebri più anziani di questa banda, sentiamo cosa hanno da dire."

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Dovrai sforzarti di più per convincermi, elfo. Dobbiamo trovare una prigione più adatta e ben protetta ed è palese, per quanto tu intenda rigirartela, che hanni commesso un crimini, omicidio ingiustificato per prima cosa, e anche se non fosse un crimine da dove vengono, lo è qui in questo momento ed in questo momento IO sono la legge"

Detto ciò Zarcot si zittisce e ascolta l'opinione di Katrene ed Ender

Share this post


Link to post
Share on other sites

Laurus, sentendo questa ultima affermazione, alzò lo sguardo e disse

"Beh..in realtà non sono stato io ad uccidere il bardo...."

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Dimentichi che tecnicamente anche noi abbiamo ucciso una persona, non fisicamente magari, ma siamo comunque complici."

Il cipiglio sul volte di Eglerion si fa più marcato

"E che mi dici di quello che Elaine ha lasciato morente nella foresta? Non puoi fare il buon samaritano solo quando ti fa comodo. Senza contare che non sei più la legge dal momento che hai dato le dimissioni..."

Lo sguardo si fa molto serio

"Come ti ho già detto, la vita del mercenario non è come quella della guardia cittadina, ogni tanto bisogna fare degli...accomodamenti...sinceramente? Non piace neanche a me vedere questo scarto dell'evoluzione tornare a casetta senza pagare per i suoi crimini...principalmente il fatto che esiste, ma sto divagando...dobbiamo tirare fuori il meglio da una brutta situazione, e il meglio al momento è il denaro. Se ti fa sentire meglio puoi donare la tua parte all'impero per aiutare a rafforzare le difese"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una volta che Drackmon l'ha mollata si siede a terra a gambe incrociate e braccia incrociate pensierosa - uhm, del denaro per la famiglia di Belfor é gradito, ma... Zarcot ha ragione - si sofferma a pensare a lungo, molto a lungo, il suo volto sembra sforzarsi parecchio.

Le dita passano sulle cicatrici che formano un intricato disegno sul suo corpo, tatuaggi orcheschi creati incidendo la pelle e passandovi del sale per asciugarne i solchi... il tatuaggio così fatto rende l'orco riconoscibile e ne traccia la storia, i traguardi e le parentele. Le dita dell'orchessa si soffermano su una parte del disegno ancora rosata, segno che é stato inciso da poco.

Osserva Laurus e sentenzia: Chiediamo il riscatto... mandiamolo a casa, ma chiediamo che la Corporazione lo giudichi secondo le nostre leggi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.