goldr31

[GDR OFF] Come si è conclusa la sesta era?

29 posts in this topic

Karaldur è chiuso, questo lo sappiamo tutti, ma come possiamo considerarla conclusa la settima era?
Sopratutto, attenerci in maniera fedele alla frequenza del gioco da parte degli utenti (quindi anni e anni con scomparsa di milioni di persone?) oppure lanciarsi in una invenzione di sana pianta?
Direi che questi sono i primi punti fondamentali da stabilire, ma siamo aperti a una discussione sui più vari argomenti.
Basta soltanto non cadere nel solito discorso "ho vinto", "ho perso".
Il server è stato vinto da tutti.
E da nessuno.


:)

Diamo inizio alle danze!

@Maròk

MayuriK and jetwinner like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io pensavo a una cosa tipo un incredibile crisi demografica, dovuta alla siccità e la diffusione di malattie dovute alla cattiva manutenzione degli impianti di depurazione delle acque

Share this post


Link to post
Share on other sites

E se invece del solito terribile Kataclisma mettiamo una incredibile possibilità? 

Morti, distruzione e sangue sono così mainsrtream. Il portale si è aperto e ha mostrato in sogno un meraviglioso, nuovo piano! I pg che lo attraversano non possono però più comunicare con il vecchio piano e dopo un certo periodo di tempo il portale si chiude. 

 

La mia è una provocazione ma, sinceramente, sono stufo delle solite crisi cicliche. Super(N)iamole! 

digreG, Stardel, Piergino and 2 others like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricordo che in realtà non si parla del passaggio dalla 6° alla 7° (se mai ci sarà :)))) ), ma della fine della 6° :3 Insomma, questi tre mesi estivi con la guerra civile e tutto il resto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie della correzione Goldr, non avevo capito bene cosa intendessi. 

Riguardo alla Guerra Civile, perché non ipotizzare un accordo pacifico tra le parti? Lo so che con la mobilitazione per la guerra e le alleanze oramai cementificate questo evento fosse poco probabile ma ho sempre sperato in una soluzione diplomatica per questa crisi. 

goldr31 likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è da escludere un possibile accordo, forse in vista di una crisi molto più grande? (che ha provocato la scomparsa di milioni di persone?).
Eviterei ovviamente la solita invasione dei buhuiti, ma è possibile pensare a qualcos'altro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Barrnet dice:

SI potrebbe anche lasciare insoluta la vicenda e fare un balzo di X anni nella prossima era.

Sempre che ci sia una settima era :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, MayuriK dice:

 

  Nascondi Contenuto

 

Ora uscite con la quarta era remake? :asd:

 

 

Azz beccati sul più bello :3

Comunque idee? Dopotutto la gent non scompare così all'improvviso.
O forse sì?
 

MayuriK likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
Un' ora fa, goldr31 dice:

Sempre che ci sia una settima era :)

Allora problema risolto, lo lasciate insoluto per il momento. Almeno avrete una maggiore libertà di azione per una eventuale settima era. Nel caso invece fosse finita qua, lasciare insoluta la fine del server di gioco permetterebbe comunque un proseguire dell'era come GDR play by forum.

Stardel, Adegheiz and goldr31 like this

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, Barrnet dice:

Allora problema risolto, lo lasciate insoluto per il momento. Almeno avrete una maggiore libertà di azione per una eventuale settima era. Nel caso invece fosse finita qua, lasciare insoluta la fine del server di gioco permetterebbe comunque un proseguire dell'era come GDR play by forum.

Why not?
E' da pensare però a questa estate :3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 22/9/2018 at 00:56, Brodsko dice:

E se invece del solito terribile Kataclisma mettiamo una incredibile possibilità? 

Morti, distruzione e sangue sono così mainsrtream. Il portale si è aperto e ha mostrato in sogno un meraviglioso, nuovo piano! I pg che lo attraversano non possono però più comunicare con il vecchio piano e dopo un certo periodo di tempo il portale si chiude. 

 

La mia è una provocazione ma, sinceramente, sono stufo delle solite crisi cicliche. Super(N)iamole! 

Questa è una delle idee proposte, e sinceramente anche una delle mie preferite. Lasciare andare Karaldur senza nessuna guerra/distruzione e semplicemente far aprire l'Antico Portale, lasciando ai karalduriani la scelta di rischiare e attraversare. 

Direi di fare un grande brainstorming e mettere insieme tutte le idee.

Edited by Maròk

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 ore fa, Maròk dice:

Questa è una delle idee proposte, e sinceramente anche una delle mie preferite. Lasciare andare Karaldur senza nessuna guerra/distruzione e semplicemente far aprire l'Antico Portale, lasciando ai karalduriani la scelta di rischiare e attraversare. 

Direi di fare un grande brainstorming e mettere insieme tutte le idee.

Come detto da goldr, non stiamo parlando del collegamento con il futuro, ma della situazione gdr a fine server

Share this post


Link to post
Share on other sites

Proposta del Lungo Periodo

Sulla Wiki di Thortuga ho fatto risalire la crisi demografica al conflitto legato alla Battaglia dell'Adegun Orientale. ( http://wiki.forgottenworld.it/mc/Battaglia_dell'Adegun_Orientale )
In pratica descrivo che il così nominato "Secondo grande crollo demografico" è stato provocato dallo stato di guerra il quale è causa di devastazioni, contrazione del commercio internazionale, crisi alimentari, pandemie, riconversione economica da beni di consumo a materiale bellico e sfiducia generale nei mercati. La mia proposta è di legare in un unico grande continuum vecchia crisi con la nuova, nel 3056 d.F. ( appena 17 anni dalla conclusione del conflitto) una nuova guerra getta nella disperazione il piano e ne causa una continuata decrescita demografica.

 

Proposta della pace negoziata

Il secondo punto è ora decidere cosa accade durante la Guerra Civile di Spes. Nel 3056 d.F. siamo ad un passo sul baratro dopo una serie di attentati, recriminazioni e colpi di mano. La naturale prosecuzione dell'evento sarebbe stata la guerra ma io sono un inguaribile ottimista e quindi propongo che le fazioni si trovino nell'unica città neutrale, Niuop, e che attraverso un bel GDR comunitario si trovi un accordo tra le parti. Magari l'Alveare avrà la sua indipendenza dopo tot anni e in cambio di un tributo da versare a Spes. Spes allarghi il suffragio ad universale ma mantenga qualche ordine costituzionale oligarchico o chissà cos'altro. L'importante è che, per una volta, sia la penna a vincere sulla spada. 

Maròk and Vestinus like this

Share this post


Link to post
Share on other sites
46 minuti fa, Brodsko dice:

Proposta della pace negoziata

Il secondo punto è ora decidere cosa accade durante la Guerra Civile di Spes. Nel 3056 d.F. siamo ad un passo sul baratro dopo una serie di attentati, recriminazioni e colpi di mano. La naturale prosecuzione dell'evento sarebbe stata la guerra ma io sono un inguaribile ottimista e quindi propongo che le fazioni si trovino nell'unica città neutrale, Niuop, e che attraverso un bel GDR comunitario si trovi un accordo tra le parti. Magari l'Alveare avrà la sua indipendenza dopo tot anni e in cambio di un tributo da versare a Spes. Spes allarghi il suffragio ad universale ma mantenga qualche ordine costituzionale oligarchico o chissà cos'altro. L'importante è che, per una volta, sia la penna a vincere sulla spada. 

Mi piace questa soluzione, anche per il fatto di voler coinvolgere città neutrali nella stipulazione dei trattati. 

goldr31 likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 26/9/2018 at 22:11, Brodsko dice:

Proposta del Lungo Periodo

Sulla Wiki di Thortuga ho fatto risalire la crisi demografica al conflitto legato alla Battaglia dell'Adegun Orientale. ( http://wiki.forgottenworld.it/mc/Battaglia_dell'Adegun_Orientale )
In pratica descrivo che il così nominato "Secondo grande crollo demografico" è stato provocato dallo stato di guerra il quale è causa di devastazioni, contrazione del commercio internazionale, crisi alimentari, pandemie, riconversione economica da beni di consumo a materiale bellico e sfiducia generale nei mercati. La mia proposta è di legare in un unico grande continuum vecchia crisi con la nuova, nel 3056 d.F. ( appena 17 anni dalla conclusione del conflitto) una nuova guerra getta nella disperazione il piano e ne causa una continuata decrescita demografica.

 

Proposta della pace negoziata

Il secondo punto è ora decidere cosa accade durante la Guerra Civile di Spes. Nel 3056 d.F. siamo ad un passo sul baratro dopo una serie di attentati, recriminazioni e colpi di mano. La naturale prosecuzione dell'evento sarebbe stata la guerra ma io sono un inguaribile ottimista e quindi propongo che le fazioni si trovino nell'unica città neutrale, Niuop, e che attraverso un bel GDR comunitario si trovi un accordo tra le parti. Magari l'Alveare avrà la sua indipendenza dopo tot anni e in cambio di un tributo da versare a Spes. Spes allarghi il suffragio ad universale ma mantenga qualche ordine costituzionale oligarchico o chissà cos'altro. L'importante è che, per una volta, sia la penna a vincere sulla spada. 

Per me è una buona idea.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Il 26/9/2018 at 22:11, Brodsko dice:

Proposta del Lungo Periodo

Sulla Wiki di Thortuga ho fatto risalire la crisi demografica al conflitto legato alla Battaglia dell'Adegun Orientale. ( http://wiki.forgottenworld.it/mc/Battaglia_dell'Adegun_Orientale )
In pratica descrivo che il così nominato "Secondo grande crollo demografico" è stato provocato dallo stato di guerra il quale è causa di devastazioni, contrazione del commercio internazionale, crisi alimentari, pandemie, riconversione economica da beni di consumo a materiale bellico e sfiducia generale nei mercati. La mia proposta è di legare in un unico grande continuum vecchia crisi con la nuova, nel 3056 d.F. ( appena 17 anni dalla conclusione del conflitto) una nuova guerra getta nella disperazione il piano e ne causa una continuata decrescita demografica.

 

Proposta della pace negoziata

Il secondo punto è ora decidere cosa accade durante la Guerra Civile di Spes. Nel 3056 d.F. siamo ad un passo sul baratro dopo una serie di attentati, recriminazioni e colpi di mano. La naturale prosecuzione dell'evento sarebbe stata la guerra ma io sono un inguaribile ottimista e quindi propongo che le fazioni si trovino nell'unica città neutrale, Niuop, e che attraverso un bel GDR comunitario si trovi un accordo tra le parti. Magari l'Alveare avrà la sua indipendenza dopo tot anni e in cambio di un tributo da versare a Spes. Spes allarghi il suffragio ad universale ma mantenga qualche ordine costituzionale oligarchico o chissà cos'altro. L'importante è che, per una volta, sia la penna a vincere sulla spada. 

+1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nessuno si è espresso in modo contrario, direi che possiamo anche iniziare con la scrittura dei testi, che ne pensate? @Brodsko tu hai avuto l'idea, hai qualche tichiesta particolare? 
Direi di darci un limite e sicuramente per fine ottobre (speriamo prima) dobbiamo aver finito tutto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Direi che, per il bene del GDR, sia indicata una ristretta di personaggi GDR\Utenti i quali dovranno al loro meglio gestire la conferenza. Ci dovrà essere minimo un rappresentante per fazione (Alveare, ESPEDI, ESPEDIL) più il moderatore proveniente da Niuop. La supervisione dello Staff GDR è necessaria allo stesso modo.

Il mio consiglio è che come moderatore niuoppiano si scelga @Acciaio95 e come supervisore dello Staff qualcuno con grande esperienza nel GDR. Tra le fazioni, invece, bisogna che ognuno scelga il proprio retore tenendo conto che non verranno accettate candidature poco serie.

Maròk likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Brodsko dice:

Direi che, per il bene del GDR, sia indicata una ristretta di personaggi GDR\Utenti i quali dovranno al loro meglio gestire la conferenza. Ci dovrà essere minimo un rappresentante per fazione (Alveare, ESPEDI, ESPEDIL) più il moderatore proveniente da Niuop. La supervisione dello Staff GDR è necessaria allo stesso modo.

Il mio consiglio è che come moderatore niuoppiano si scelga @Acciaio95 e come supervisore dello Staff qualcuno con grande esperienza nel GDR. Tra le fazioni, invece, bisogna che ognuno scelga il proprio retore tenendo conto che non verranno accettate candidature poco serie.

Concordo assolutamente, Alveare, ESPEDI ec ESPEDIL saranno ruolati dallo staff GdR. Allora appena posso pubblico il topic organizzativo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 4/10/2018 at 12:21, Brodsko dice:

Direi che, per il bene del GDR, sia indicata una ristretta di personaggi GDR\Utenti i quali dovranno al loro meglio gestire la conferenza. Ci dovrà essere minimo un rappresentante per fazione (Alveare, ESPEDI, ESPEDIL) più il moderatore proveniente da Niuop. La supervisione dello Staff GDR è necessaria allo stesso modo.

Il mio consiglio è che come moderatore niuoppiano si scelga @Acciaio95 e come supervisore dello Staff qualcuno con grande esperienza nel GDR. Tra le fazioni, invece, bisogna che ognuno scelga il proprio retore tenendo conto che non verranno accettate candidature poco serie.

Anche qui, niente in contrario

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Beckiovich dice:
  Nascondi Contenuto

qJVMBo7.jpg

 

Scusate dovevo...

 

Niente esclude che sopravvissuti possano dire la loro, anche se è fallito prima :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.