Maròk

Topc organizzativo fine sesta era

17 posts in this topic

Salve!
Nel topic ( qui) aperto dal caro goldr abbiamo discusso delle possibili idee per la conclusione di Karaldur. L'idea generale è quella di non passare per un ennesimo kataclisma, ma di trovare una logica conclusione alla crisi di Spes. In seguito una parte della popolazione potrà abbandonare il Piano, forse per l'apertura dell'Antico Portale verso nuovi e sorprendenti mondi.

Per il momento restiamo a Spes, l'idea di @Brodsko è la seguente:

"Nel 3056 d.F. siamo ad un passo sul baratro dopo una serie di attentati, recriminazioni e colpi di mano. La naturale prosecuzione dell'evento sarebbe stata la guerra ma io sono un inguaribile ottimista e quindi propongo che le fazioni si trovino nell'unica città neutrale, Niuop, e che attraverso un bel GDR comunitario si trovi un accordo tra le parti. Magari l'Alveare avrà la sua indipendenza dopo tot anni e in cambio di un tributo da versare a Spes. Spes allarghi il suffragio ad universale ma mantenga qualche ordine costituzionale oligarchico o chissà cos'altro. L'importante è che, per una volta, sia la penna a vincere sulla spada."

Cosa dobbiamo fare quindi?

  • Trovare dei portavoce per ogni città
  • Ruolare la Conferenza di Spes
  • Descrivere il risultate scenario politico

Proponetevi quindi per la vostra città e iniziamo a dividerci i compiti! 

 

Vestinus and Gabryel1278 like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come rappresentante della Repubblica Modernista di Sant'Elio sono stato incaricato io, Javier Herrera Maria y Nyhon de la Bresa. Ambasciatore con delega del Sottosegretariato all'immagine ed Affari Esteri. 

Edited by NihondeBresa
Maròk and Brodsko like this

Share this post


Link to post
Share on other sites
Spoiler

Se è possibile, vorrei propormi come rappresentante eremita della tribù Namukhan, a puro fine gdr.

 

Edited by Stardel
Maròk likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, Stardel dice:
  Nascondi Contenuto

Se è possibile, vorrei propormi come rappresentante eremita della tribù Nemukah, a puro fine gdr.

 

Va benissimo, cerchiamo di far partecipare più persone possibili.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Intanto direi di iniziare ad organizzarci con chi ha risposto. Potremmo stilare una cronologia degli eventi e poi dividerci i testi da scrivere, che ne pensate?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Appena a casa stilo un breve recap. Serve però che ci troviamo a discutere prima dei contenuti del testo che sulle date degli accordi. 

 

Il topic riassuntivo esiste già ed è il seguente:

 

Ora dobbiamo solo far collimare le proposte. La mia l'avete già letta e la riassumo in pochi semplici punti:

  • Creazione di un organismo internazionale atto al mantenimento e il perseguimento della pace.
  • L'Alveare ottiene l'indipendenza in cambio di un riscatto rateizzato da definire. Inoltre concederà il libero transito da e verso il Nether.
  • Spes si dota di un organizzazione statale in grado di equilibrare le forze popolari ed oligarchiche.
  • Una divisione internazionale ha il compito di vigilare a Spes e nell'Alveare il mantenimento degli accordi presi.
Edited by Brodsko
Maròk likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, Brodsko dice:

Appena a casa stilo un breve recap. Serve però che ci troviamo a discutere prima dei contenuti del testo che sulle date degli accordi. 

 

Il topic riassuntivo esiste già ed è il seguente:

 

Ora dobbiamo solo far collimare le proposte. La mia l'avete già letta e la riassumo in pochi semplici punti:

  • Creazione di un organismo internazionale atto al mantenimento e il perseguimento della pace.
  • L'Alveare ottiene l'indipendenza in cambio di un riscatto rateizzato da definire. Inoltre concederà il libero transito da e verso il Nether.
  • Spes si dota di un organizzazione statale in grado di equilibrare le forze popolari ed oligarchiche.
  • Una divisione internazionale ha il compito di vigilare a Spes e nell'Alveare il mantenimento degli accordi presi.

Ottimo, non sarebbe male neanche riuscire a organizzare una serata su TS.

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, Brodsko dice:

 

  • L'Alveare ottiene l'indipendenza in cambio di un riscatto rateizzato da definire. Inoltre concederà il libero transito da e verso il Nether.
Spoiler

Anche loro con comode rate da 600mila rate, da pagare in 89 comodi anni? :asd:

 

Brodsko likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok, continuiamo ad usare il mezzo forum. Quali sono le proposte delle diverse città? GDR off per cortesia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 10/24/2018 at 19:58, Brodsko dice:

Ok, continuiamo ad usare il mezzo forum. Quali sono le proposte delle diverse città? GDR off per cortesia.

Non ho capito bene cosa intendi con "Le proposte delle diverse città" ma darò la mia:

I Namukhan sono interessati solo a ricevere riconoscimento ufficiale da parte di tutte le società "civilizzate" di Karaldur, per difendersi da eventual attacchi e migliorare la propria situazione. Quindi sarà approvata qualsiasi proposta rivolta verso questa direzione. Le schermaglie tra le varie fazioni di Spes interessano poco al namucco medio, che probabilmente a malapena sa dove si trova Spes, ma un accordo di pace tra le parti è nell'interesse di tutti per evitare massacri inutili e favorire lo sviluppo economico e tecnologico di cui la società Nemukhan ha estremamente bisogno. 
 

Maròk likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Stardel dice:

Non ho capito bene cosa intendi con "Le proposte delle diverse città" ma darò la mia:

I Namukhan sono interessati solo a ricevere riconoscimento ufficiale da parte di tutte le società "civilizzate" di Karaldur, per difendersi da eventual attacchi e migliorare la propria situazione. Quindi sarà approvata qualsiasi proposta rivolta verso questa direzione. Le schermaglie tra le varie fazioni di Spes interessano poco al namucco medio, che probabilmente a malapena sa dove si trova Spes, ma un accordo di pace tra le parti è nell'interesse di tutti per evitare massacri inutili e favorire lo sviluppo economico e tecnologico di cui la società Nemukhan ha estremamente bisogno. 
 

Penso che questa proposta verrà accettata senza problemi, alla fine per i "giganti" del Piano è poco rilevante il destino di una piccola tribù, ma potrebbe anche essre l'occasione di una determinata fazione di far valere la propria "moralità" e di mostrarsi una potenza attenta anche ai bisogni dei gruppi più modesti. 

Le richieste delle varie fazioni di Spes mi sembrano chiare, attendiamo  @Fr3nky94@Acciaio95, @digreG

Edited by Maròk

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'alveare sostanzialmente vuole l'indipendenza e la possibilità che ogni eventuale prossima città del nether nei futuri piani possa, raggiunta una certa popolazione, dichiarare la propria indipendenza dopo aver consultato gli abitanti del Nether (con tutte le concessioni sul passaggio che il caso richiede).

Share this post


Link to post
Share on other sites

2° Darbis di Venes 3057 d.F. Firma dei "Protocolli di Niuop" da parte di Paul Sarps per la Provincia Libera di Niuop, Garul Digres per la Confederazione dell'Uninè Sonesdur, Javier Herrera Maria y Nyhon de la Bresa per la Repubblica Modernista di Sant'Elio, Ramona Fèren per l'Alveare e Kalòs Feleku per il Protettorato di Spes. Viene creato l'Organismo Internazionale per il Mantenimento dell'Armonia (O.I.M.A.). Tale organizzazione sopra statale viene incaricata di amministrare il processo d'indipendenza dell'Alveare e le riforme istituzionali in Spes. 

2° Lebis di Venes 3057 d.F. Ramona Fèren proclama la nascita del Regno dell'Alveare e si incorona Ramona I. Una divisione dell'Armata Confederale si schiera a protezione del traffico per e dalla superficie al Nether, viene così assicurata la libera circolazione di beni e persone. 

1° Darbis di Falam 3057 d.F. Inizia il pagamento dell'indennizzo trentennale del Regno dell'Alveare a Spes. Contemporaneamente si conclude il referendum istituzionale nell'ex protettorato, viene dunque proclamata la Repubblica Spesiana. 

2° Simbis di Varpu 3057 d.F. Kalòs Feleku è eletto Presidente e Tràin Kerisùg Primo Ministro della Repubblica Spesiana.

 

digreG and Moradonx like this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.