Sign in to follow this  
Followers 0
Kraghal

[GDR-ON] Nobi's Cup

4 posts in this topic

GDR ON

 

Nei sobborghi di Ankanos si iniziano a notare i primi preparativi per l'inaugurazione del tempio al Superno Nobisio.

Aria di festa circonda il paesaggio e tutti i cittadini corrono un pò qua ed in po' la per l'eccitazione ma come al solito c'è sempre chi, ignaro di tutto, continua normalmente la sua quotidianità.

 

- Buon giorno Peppino!!!

- Ohhhh Giovanni, ogni tosatura delle pecore?

- Eh si, mia moglie vuole prepararsi per l'inverno.

  Sta già preparando i ferri per fare un paio di maglioni.

  Quest'anno si prevede molto freddo.

- Io ho già fatto il pieno di legna e sono libero. Se vuoi posso darti una mano.

 

I nostri cari amici contadini, tra una parola e l'altra, si dirigono ai campi di allevamento, nel frattempo la gente intorno a loro continua a correre senza sosta.

 

- Ma che hanno tutti oggi?

  Sembrano impazziti.

- Non vorrei che ci sia un altro terremoto in arrivo.

- Giovà, anche se fosse, i nuovi architetti hanno fatto un buon lavoro.

  Le nuove case sono a prova di sisma.

- Eheheh, hai ragione Peppì, e chi ce le smonta più?! Ahahahah.

 

Dopo un lungo tragitto, finalmente arrivano agli allevamenti ma ...

 

- Ma Dio buonissimo, c'è successo alle pecore?!

 Chi m'ha verniciato le pecore di rosso?!

- Sara stato qualche discolo.

- Ma che discolo e discolo!

  Se lo prendo gli dò tanti di quegli sculaccioni che diventerà rosso pure il suo sedere.

  E poi mia moglie chi la sente?

  Come glielo spiego, a quella mica importa che sia stato in bambino.

  Farà diventare rosso pure me ma a botta di legnate. 

- Bhè, guarda il lato positivo della cosa, ti porti avanti con i preparativi del Natale, ihihihihi.

- Grrrrrrrr.

 

Ritornato a casa, Giovanni non sa cosa raccontare alla moglie ma a volte la fortuna premia i nostri piccoli amici.

 

- Maria, non ci crederai, oggi è successa una cosa incredibile.

- Peppì, di quello che t'è successo oggi non mi interessa nulla.

  Tosate le pecore?

- E proprio di questo che ti volevo parlare, quando sono arrivato agli allevamenti .....

 

Maria osserva lo strano colorito rossastro della lana nel sacco e, con scatto felino lo toglie dalle mani di Peppino, lo guarda e ....

 

- Peppiiiiiino!!!

- E' stato Giovanni! Lo giuro.

- Allora una volta tanto mi pensi.

  Hai fatto la lana rossa per l'inaugurazione del tempio di Nobisio.

  Una volta tanto che sono contenta che non fai la testa di rapa sbadata come al solito.

  Bravo amore mio, questa sera ti preparerò una cenetta meravigliosa.

  Orecchiete alle cime di rapa.

  Dicevi di Giovanni?

- Ma chi io? No niente, ti saluta.

 

Con un sospiro di sollievo e con l'acquolina in bocca, Peppino si rilassa pregustando la cenetta e dimenticandosi dell'accaduto.

 

835z.jpg

_Cyliah_ and Maròk like this

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  
Followers 0

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.