5 risposte in questa discussione

Xv9WmfH.jpg?1
  
Casa sviluppatrice: Paradox Interactive
Data di pubblicazione: 14 Febbraio 2012
Genere: Strategia in tempo reale
Modalità di gioco: Multiplayer e Singleplayer
Piattaforma: Microsoft Windows, Mac OS X e Linux
Costo: Circa 40,00€

 
 
Crusader Kings II, sequel di Crusader Kings, è un videogioco strategico in tempo reale con ambientazione medioevale che va dal 1066, anno della salita al trono d'Inghilterra di Guglielmo il Conquistatore, al 1453, anno della caduta dell'Impero bizantino.
 
Il giocatore sarà alla guida di un'intera dinastia e dovrà portarla al successo attraverso guerre, assassini, matrimoni e complotti così da elevare di rango il proprio titolo nobiliare, espandendo i confini del proprio dominio e garantendo eredi alla propria linea dinastica, così da lasciare il proprio nome nella storia.
 
Il giocatore avrà la possibilità di gestire non solo i propri domini ma l'intera dinastia organizzando matrimoni, assassini ed educando la propria discendenza, inoltre durante lo scorrere degli anni si potranno verificare una lunga serie di eventi che permetteranno di modificare  tratti, cultura, religione e alcune caratteristiche dei propri personaggi.

Le possibilità e le variabili di gioco sono pressoché infinite e il numero di espansioni(major DLCs) e DLC(minor DLCs) ne hanno allungato e migliorato l'esperienza, le principali espansioni:
Sword of Islam, principalmente permette di giocare con le fazioni con religione Musulmana;
Legacy of Rome, migliora l'esperienza di gioco con l'Impero Bizantino;
The Republic, permette di giocare con le repubbliche commerciali;
The Old Gods, consente di giocare con le fazioni Pagana e posticipa l'inizio del gioco all'anno 867;
Sons of Abraham, amplia l'esprienza di gioco con le tre fedi abramitiche;
Rajas of India, amplia la mappa di gioco fino ad inglobare l'intera India introducendo nuove religioni, fazioni ed eventi.
 
L'unica "pecca" se così si vuole definire è l'elevata difficoltà di apprendimento che il gioco presenta.

Conoscete già questo gioco? Ci avete già giocato? Vi piace?

A me piace molto ed è tra i classici della Paradox che periodicamente rigioco con grande piacere ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Regalatomi da un mio amico, lo ho trovato ostico come pochi.


 


La difficoltà del gioco è terrificante e mi sono trovato a ricaricare più volte una partita a causa di eventi che letteralmente spazzavano via i miei miglioramenti.


 


Consiglio il gioco solo ai fanatici del periodo storico e della Paradox, prendendo come metro Europa Universalis questo capitolo è mille volte più complicato.


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ci ho giocato poco, volevo riprenderlo ma ho mancato l'offerta della scorsa settimana su steam per "The Republic" (il fascino del doge è massimo :asd:). E' decisamente complesso, non tanto per le meccaniche ma per la mole di esse, veramente sconfinate e non sempre intuitive.

 

Gran gioco non c'è che dire comunque, merita un elogio all'accuratezza.

Piace a Solarlg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Personalmente gli preferisco EUIV sia per il periodo storico che per il gameplay, ma per esempio uno dei miei migliori amici ne è un vero fanatico ed è arrivato vicino a conquistare tutta la mappa durante una singola partita, startando con tipo uno dei contadi più bassi dell'italia centrale (maledetti matrimoni :asd:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Regalatomi da un mio amico, lo ho trovato ostico come pochi.

 

La difficoltà del gioco è terrificante e mi sono trovato a ricaricare più volte una partita a causa di eventi che letteralmente spazzavano via i miei miglioramenti.

 

Consiglio il gioco solo ai fanatici del periodo storico e della Paradox, prendendo come metro Europa Universalis questo capitolo è mille volte più complicato.

 

 

Si inizialmente si fa molta difficoltà ad imparare ma poi è una figata!  :yesdance:

 

Io ci ho giocato poco, volevo riprenderlo ma ho mancato l'offerta della scorsa settimana su steam per "The Republic" (il fascino del doge è massimo :asd:). E' decisamente complesso, non tanto per le meccaniche ma per la mole di esse, veramente sconfinate e non sempre intuitive.

 

Gran gioco non c'è che dire comunque, merita un elogio all'accuratezza.

 

Ecco a te un mio piccolo AAR fatto proprio con Venezia dovevo postarlo già da un po'.

 

Personalmente gli preferisco EUIV sia per il periodo storico che per il gameplay, ma per esempio uno dei miei migliori amici ne è un vero fanatico ed è arrivato vicino a conquistare tutta la mappa durante una singola partita, startando con tipo uno dei contadi più bassi dell'italia centrale (maledetti matrimoni :asd:)

 

La principale differenza con gli altri titoli Paradox si riscontrano nelle dinamiche di espansione territoriale il resto concettualmente è molto simile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro del forum per poter commentare

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.