Mìju

[GDR] Schede del singolo

13 risposte in questa discussione

Il gdr fatto bene per noi è una cosa tutta nuova ma vedo che vi diverte. Leggendo qua e la per capirne l'idea di base ho trovato un modo molto semplice per mantenerne LA COERENZA, l'iterazione tra i vari personaggi, la cronologia degli eventi e dei personaggi.

Le regole di base sono:

-Un giocatore può avere uno o più personaggi, l'importante è che ne interpreti per bene il ruolo (mantenendo fissi il carattere, il rango sociale, il pensiero del personaggio inventato.

-Capire per bene, IL PERIODO TEMPORALE di vita del personaggio evolvendolo nel tempo.

-Definire a priori i dati del personaggio per permettere a voi stessi o ad altri di sviluppare per bene il personaggio (in caso di terzi, dev'essere chiesto al proprietario la possibilità di sviluppare la storia del personaggio. Es.Io che sono scarso in questo campo chiederò a terzi.)

Dato che in molte guide che ho trovato, consigliano vivamente la tabella personaggio, vi chiedo di compilare qui lo schema:

-None:

-Cognome:

-Famiglia o dinastia:

-Età (o meglio ancora, data di nascita)

-Carattere:

-Rango sociale:

-Razza: Umana (Ve lo impongo io per il tipo di gdr nazionale)

-Credente o credenze:

-Pensiero politico:

-Livello culturale:

-Altro:

N.b. Si possono avere più personaggi, ma il numero ne aumenta la difficoltà nella gestione. E' vivamente consigliato interpretare un personaggio della durata media di anni di 80\100 per poi interpretare il figlio, il nipote, il fratello o altri tipi di parentele.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

-None:Edoardo

-Cognome:Twenty99

-Famiglia o dinastia:Francoimperatore (padre e dinastia= lalasy (madre)

-Età (o meglio ancora, data di nascita)

-Carattere :D isponibile, severo e molto spigliato adora guerra ed economia

-Rango sociale:Figlio del signore dei dragoni rossi

-Razza: Umana (Ve lo impongo io per il tipo di gdr nazionale)

-Credente o credenze :D ei greci, sua patria natale

-Pensiero politico:Re e monarchia per guidare il popolo

-Livello culturale:alto

-Altro:Cugino di primo grado di migia1234.

Nasco da Francoimperatore re dei dragoni rossi cresco nelle migliori scuole greche ma dopo la morte del padre abbandona il nuovo ordine dei dragoni per unirsi al gruppo di suo cugino migia1234... nella rivoluzione per riconquistare e spegnere l'egemonia IDO etc etc

HO BISOGNO DI AIUTO NEL GDR SONO UNA CEPPA :sick:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
HO BISOGNO DI AIUTO NEL GDR SONO UNA CEPPA :sick:

Chiedi aiuto a bad che conoscendo grepo ti sa incastonare per bene tutto, aveva iniziato con me poi ho lasciato perdere causa tempo..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non sono di symbian ma mi piacciono troppo queste cose :asd:

http://wiki.forgottenworld.it/index.php/Dinastia_Wildhammer

-Nome: Kostantin

-Cognome: Phirez

-Famiglia o dinastia: Wildhammer

-Età: 2400 d.f.

-Carattere: Estroverso, Carismatico, Conservatore

-Rango sociale: Sindaco di Navarone e Segretario del Partito Prosperista

-Razza: Umana

-Credente o credenze: Dio Thelm, Gallinismo

-Pensiero politico: Democrazia Prosperista o Conservatrice

-Livello culturale: Alto

-Altro: Imparentato con Rospi e Sotek, discendente da Aiace, Lucano e Krieg, Rakamen Phirez, capostipite del ramo Phirez, era imparentato con i Vondragon di Dalmasca

(dalla wiki)

Kostantin Phirez, il Politico (2400 d.f.- )

Kostantin Phirez fu una delle personalità più importanti della sua epoca, la sua dinastia guadagnò fama e un posto nella leggenda.

[modifica]Giovinezza

Ebbe una rigida educazione militare ad Anduin, divenne un eccellente spadaccino ma buon sangue non mente, e come i suoi avi iniziò una carriera politica. Entrò come membro nel Partito Prosperista e dopo quattro anni divenne segretario cittadino di Anduin. La città attraversava un periodo di crisi e Kostantin si offrì di diventare commissario economico speciale. Il popolo accettò e Kostantin divenne sindaco, il suo mandato durava due anni e lui promise che avrebbe risollevato la città.

[modifica]Navarone

Scaduti i due anni si dimise, anche se il popolo gli chiedeva di diventare sindaco a tutti gli effetti, con lui la fortezza venne iniziata, la popolazione aumentò di 40000 persone e le casse dello stato si riempirono. Venne notato dal sindaco di Navarone, Graj Sputaocchi, la famiglia di sputaocchi era un'antica stirpe Theldorana e il ramo Phirez fu sempre amico dei sputaocchi. La città di Navarone affrontava una crisi simile ad Anduin, la popolazione calò da 1000000 di cittadini iniziali a 50000 odierni, le casse si stavano svuotando e serviva qualcuno per risollevare la città. Venne scelto Phirez, con un mandato di dieci anni.

[modifica]Riforme

Ideò la riforma economica e la riforma edilizia, di grande utilità per Navarone. I cittadini però furono scontenti della riforma economica, e iniziarono i complotti contro la sua persona. La sua città, che tanto aveva amato, adesso lo stava abbandonando...

[modifica]Diario

Da poco era stato scoperto un nuovo continente, Birdurmain, completamente ghiacciato. Kostantin si unì alla seconda spedizione e morì in quel continente. Il diario verrà ritrovato da suo figlio, Fernando Phirez.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Chi *Kata ti vede* è Graj? asd

non hai una pagina wiki personale non sapevo che nome mettere :asd:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

-Nome: Cronosh

-Cognome: Tors

-Famiglia o dinastia: Nessuna

-Età: 27 anni

-Carattere: L'essenza umana è imprevedibile, multiforme. Essa è una fenice che non appena muta la situazione od il contesto, fa cenere della sua vecchia sostanza, retaggio della situazione o del contesto precedente, per rigenerarsi e rinvigorirsi in nuovo aspetto, così che essa diventi, se mai fosse possibile, una nuova bestia pur essendo sempre la stessa. Alla stregua di quanto detto, Egli può essere descritto come un pacifico barbaro (nel senso antico e letterale del termine, ben inteso) da chi lo conobbe in una certa situazione (quella del suo pacifico villaggio, da cui forse traeva la pacatezza che Lo distingue). Il senso attuale e spregiativo della parola barbaro, però, nasconde all'intelletto dei più l'acume e la prontezza di pensiero, bagagli indispensabili per la sopravvivenza nel selvaggio Letorian. Ma ecco che, cambiando contesto, la fenice del suo animo va incontro a certa morte in favore di una fenice avida ed attaccata ai beni terreni, con un insolito senso del dovere e del lavoro degni di uno stacanovista. Nonostante questo cambiamento, però, c'è da dire che la nuova fenice nasce sempre dalle ceneri della vecchia, e con questa ha da spartire necessariamente qualche piuma. Nel Suo caso, queste piume sono rappresentate dalla profonda autostima e dal sicuro ottimismo, oltre che una fredda capacità raziocinante.

-Rango sociale:Il classico scalatore sociale, essendo arrivato a Symbian come forestiero da un villaggio in cui la massima aspirazione nella vita di un uomo è lasciarsi seppellire dai figli e non doverli seppellire. Lo status di mercante gli si addice particolarmente, anche se non nella definizione troppo stretta a cui ci si appella comunemente riferendosi a tale classe.

-Razza: Umana

-Credente o credenze: Dietro una forma di timido monoteismo, la cui fedeltà va al dio più vantaggioso da pregare (per una questione sociale, non si creda ad un vantaggio in quello o quel dio per ottenere favori direttamente da essi!) vi è una solida convinzione umanista, in cui è l'essere umano, come dio egli stesso di sè stesso, al centro della vita e della filosofia. Questa dottrina è mascherata da una discreta vita religiosa e da una basilare conoscenza della stessa al fine di non incappare in errori di incoerenza. Tutto ciò semplicemente per tenere segreto (più per riservatezza che per vera paura di ritorsione) il suo vero dio: sè stesso.

-Pensiero politico: Principato, non abbastanza regale da divenire vizioso, ma illuminato, con una profonda idiosincrasia per i capricci di corte.

-Livello culturale: Buono per il Suo rango sociale e per le Sue origini, protratto grazie ad un'innata curiosità.

Io bazzico i giochi di ruolo (in particolare quelli play by chat, su internet) da sei/sette anni. Mi offro per aiutare qualcuno meno pratico! ;-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

-Nome: Johnny Milozzo

-Cognome: Beaumont

-Famiglia o dinastia: (Nessuna per il momento.)

-Età: 24 anni ( 2° settimana di Diasporo, giorno di Katatul, dell'anno 2431)

-Carattere: Riflessivo ma distratto, è una persona calma e poco precipitosa. Ha un indole lunatica, crede di essere un "artista" del ramo scientifico.

-Rango sociale: Studioso

-Razza: Umana

-Credente o credenze: Si affida alla scienza e a ciò che può essere dimostrato.

-Pensiero politico: Non ha tempo per la politica.

-Livello culturale: Alto

-Altro: Disordinato, caotico, segue una logica molto particolare soprattutto per i suoi studi ed i suoi esperimenti. Molto legato alla famiglia e al posto in cui vive.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

-Nome : Alexander (?????????) '' superTubo''(????? ?????)

-Cognome: Federov (???????)

-Famiglia o dinastia :

-Età : 79 anni, nato nel giorno 25 del mese di Cogitario dell'anno 2399

-Carattere : Burbero ma talvolta simpatico

-Rango sociale : Mercante e Architetto

-Razza : Umana

-Credente o credenze : Culto degli Esper

-Pensiero politico : Oligarchia Prosperista

-Livello culturale : Medio

-Altro : Discendente di Sir Federic Supertubo Dalmaschese, Capofamiglia della Ricca e potente famiglia Dalmaschese ormai estinta. Il nome supertubo deriva del suo portare un tubo enorme sempre con lui (if you know what i mean)

nb: Dalmaschese ? Dalmascano!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.