kataskematico

Domande estremamente niubbe

20 risposte in questa discussione

Ma niubbe niubbe eh :asd:

 

Come cacchiarola si fanno le rotte orbitali? E' già tanto se son riuscito a far salire fino ai centoventi, centocinquantamila metri (o piedi?) un paio di veicoli, dopo di che però come si fa a far sì che non scendano di nuovo a terra? Ho cercato di fare add manouver, ma poi il veicolo va per i fatti suoi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

allora la manovra base funziona cosi, fai decollare il razzo, a 10.000 metri inclini la sua direzione ai 90° di angolazione (cosi da sfruttare la rotazione del pianeta per prendere velocità) quando vedi che l'apogeo della tua rotta raggiunge i 75.000 metri fermi i motori (spegni tutto) e crei una rotta da quel punto per circolarizzare la rotta (normalmente si punta in direzione dell'orizzonte, ma ti consiglio di usare la manovra) una volta eseguita avrai la tua rotta perfetta ;)

 

(per evitare che torni sul pianeta il punto più basso dell'orbita deve trovarsi sopra i 70.000 metri se no l'atmosfera e la gravità ti faranno rientrare u.u)

 

comunque qui c'è una guida che te lo spiega molto meglio di me :asd:

https://www.youtube.com/watch?v=GuAQkZ5kizY

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ti quoto qui il mio "starter tutorial con allegato razzo" che avevo messo nel vecchio topic.

ymcyf8nk62cm9vifg.jpg

Ok, allora iniziamo ecco la prima missione/tutorial è molto basilare, dato che nn so a che livello di abilità e conoscenza del gioco siete voi:

Scaricate il file in allegato e mettetelo nella cartella "KSP_win/Ships/VAB" in gioco poi selezionate la rampa di lancio e scegliete nella lista di razzi il "Tutorial SAT01 (stock)"

Il razzo non è interamente mio, è un'ulteriore semplificazione del "Z-MAP Satellite launch Kit" presente già nel gioco.

Ecco le istruzioni per il lancio:

1)Premere il tasto "t" per attivare l'ASAS

2)Alzare il throttle fino a 2/3 (per cambiare throttle si usa shift e ctrl)

3)Premere "spazio" per far partire il primo stadio

4)Quando i razzi a solido si esauriscono sganciateli premendo nuovamente "spazio" e alzare al massimo il throttle

5)Attorno ai 9000m attivate gli RCS premendo "r" e inclinate il razzo verso est (destra) di 30 gradi

6)Mantenendo l'inclinazione (aiutatevi con RCS e ASAS) premete "m" per andare sulla mappa

7)Tenete d'occhio il simbolino blu con scritto AP (apogeo), passandoci sopra con il mouse vedrete il l'altezza a cui sarete raggiunto il punto, quando quell'altezza raggiunge i 100.000m (75.000 sono già sufficienti) premete "x" per azzerare il throttle. (dovete espandere la navball anche nella mappa)

8)Premete sul simbolino e poi sul tasto "add manouver", a questo punto apparirà un cerchio con dei simboli attorno, cliccate con il mouse sul simbolino del prograde (cerchio verde senza x dentro) e trascinatelo fino ad ottenere un'orbita più o meno circolare

9)Se avete fatto tutto giusto noterete che è apparso sulla Navball un indicatore blu, girate il razzo in modo da puntare a quell'indicatore.

10)Accando alla Navball noterete un conto alla rovescia e una barra verde, quando il conto arriva a 0 alzate al massimo il throttle e tenetelo alto fino a che la barra verde non si svuota completamente, dopo di che premete x per terminare il throttle. Durante questa manovra cambiate stadio premendo "spazio" quando quello principale si esaurisce.

11)Complimenti, siete su un'orbita stabile! Premete 1 per sganciare e attivare il satellite.

Consigli utili:

-Impara bene questa procedura, perchè è l'inizio tutti i lanci, che siano diretti su Mun o su Duna.

Più tempo spendi a imparare queste tecniche base meno ne passerai a sclerare con missioni più difficili.

-se trovi questo tutorial troppo complesso ti consiglio di cercarne uno (magari video) sulle basi del gioco, se invece è troppo semplice ti consiglio di provarlo ugualmente, magari scopri qualcosa che non sapevi.

-Se provate il tutorial scrivete qualcosa, un commento, una critica, un possibile miglioramento, nuove idee sono sempre bene accette.

File: {C}http://www.mediafire.com/?9sei57ubj996fnd

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

in quella guida solo una cosa non capisco, perchè attivi gli rcs a 9000 metri? io li attivo nello stadio finale (spazio) O.o prima uso solo le ali e i sas

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

per rendere più semplice, nemmeno io uso gli rcs se non nel carico una volta nello spazio. Inoltre la guida è stata fatta prima dell'aggiornamento sel SAS e dell'ASAS quando ancora non avevano un effetto attivo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ah ok ^.^ comunque la miglior manovra per ottimizzare il consumo di carburante sarebbe fare una lieve inclinazione che va ad aumentare durante il lancio ma onestamente è troppo complessa e varia da razzo a razzo quindi faccio quella base :asdasd:

 

si sono scansafatiche xD vado su quelle economiche xD

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questa è la base, anche se a dir la verità la mia manovra "base" è di iniziare la manovra a 5000 metri e arrivare a 1000 con l'inclinazione appena finita, poi vario in base alle necessità del razzo. In una versione a primo stadio recuperabile del mio vettore B4 (in stile Falcon 9R, per intenderci) la manovra la faccio dai 15000 ai 20000 per allontanarmi poco dal KSC con il primo stadio e poterci riatterrare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ora non so gli acronimi ma te li spiego.

Rcs

Dispositivi che nello spazio emettono gas per permettere movimento agevole nello spazio nelle 3 dimensioni senza per forza puntare il motore in una direzione.

Infatti sono usati per arrivare e attraccarsi a altri oggetti orbitali.

Sas

È un altro sistema di movimento che si basa sullo spastamento intorno a un punto di rotazione senza pero permettere la traslazione nello spazio.

Genericamente piu un razzo è grande piu sas ci dovrebbero essere per rendere la guida piu comoda e veloce.

Asas

Stessa cosa del sas solo piu potente (?)

Penso permetta solo movimenti rotazionali piu veloci.

Si trovano tutti bella sezione controllo della modalita costruzione a parte i contenitori di gas per rcs (che sono in propulsion) invece gli emettitori sono sempre in controllo

Spero di essere stato chiaro.

(Non ho badato troppo alla grammatica perche sono da cellulare)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

per rendere più semplice, nemmeno io uso gli rcs se non nel carico una volta nello spazio. Inoltre la guida è stata fatta prima dell'aggiornamento sel SAS e dell'ASAS quando ancora non avevano un effetto attivo.

Ma puoi usare i "place anywhere", puoi piazzare questi "sfiatatoi" ovunque sulla nave, senza diretto collegamento ad un serbatoio, così non serve riempire la nave di taniche ecc

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono finalmente riuscito ad entrare in un'orbita stabile intorno a Kerbin! E sono persino riuscito ad arrivare in orbita con Mun, peccato che poi cercando di tornare a casa, ho finito il carburante... ora la mia Meo II sta andando alla deriva nello spazio, porca pupattola :asd:

 

Due cose:

 

1) A cosa devo stare attento, per fare un allunaggio? Intendo dire, che pezzi servono necessariamente? E quali mi semplificherebbero la vita?

2) I satelliti artificiali come li costruisco e alla fine servono a qualcosa o è solo per bellezza?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi spiegate cosa sono gli rcs e i sas? E gli asas? E come si mettono nella nave?

Come sopra, ma gli rcs oltre a servire per ruotare la nave, servono anche nella modalità di docking, che puoi attivare premendo uno dei tre tasti in basso a sinistra, tra il tasto Map e l'altro che non ricordo. Durante il docking puoi usare gli rcs per muovere la nave avanti, indietro, destra, sinistra, sotto, sopra, in modo da indirizzarla e farla arrivare al modulo di dockaggio. Se mai arriverai a questo punto del gioco, ovvero a costruire una stazione spaziale, ricordati di distribuire i moduli rcs in due gruppi equidistanti dal centro di massa, così che la nave non si sbilanci troppo da un lato in fatto di spinta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono finalmente riuscito ad entrare in un'orbita stabile intorno a Kerbin! E sono persino riuscito ad arrivare in orbita con Mun, peccato che poi cercando di tornare a casa, ho finito il carburante... ora la mia Meo II sta andando alla deriva nello spazio, porca pupattola :asd:

 

Due cose:

 

1) A cosa devo stare attento, per fare un allunaggio? Intendo dire, che pezzi servono necessariamente? E quali mi semplificherebbero la vita?

2) I satelliti artificiali come li costruisco e alla fine servono a qualcosa o è solo per bellezza?

Allora:

1. Per allunare puoi tranquillamente caricare il modello KERBAL X, con il tasto Load in alto a sinistra nel hangar di costruzione razzi, esso contiene:

  1. Combustibile necessario a creare un orbita e poi arrivare alla luna
  2. carburante per rallentare l'atteraggio
  3. gambe per un atterraggio stabile.
  4. Pannelli solari e batterie per non finire l'energia, se no non riparti più.
  5. Scalette per far salire e scendere i kerbonauti
  6. Paracaduti per un possibile ritorno a terra

Ricorda che nel vuoto ci sono alcuni engine particolari che danno molta spinta e chiedono poco carburante, ad esempio http://wiki.kerbalspaceprogram.com/wiki/LV-909_Liquid_Fuel_Engine o http://wiki.kerbalspaceprogram.com/wiki/LV-N_Atomic_Rocket_Motor.

 

Comunque ti do un consiglio per ottimizzare il rapporto spinta/carburante: 

usa il metodo ad asparago http://wiki.kerbalspaceprogram.com/wiki/Asparagus_staging COn questo metodo, i razzi laterali non devono essere della tipolgia che non si spegne, perchè non fanno passare combustibile.

 

2.I satelliti in modalità sandbox non servono a nulla, mentre nella carriera puoi usarli per collezionare science point nell'atmosfera di kerbin, o anche su altri pianeti, per poi riportarli a terra e recuperarli dal centro di controllo, recuperando anche tutti i science points collezionati. oppure puoi tenerli in orbita e inviare con un antenna i dati raccolti, ma allora devi avere un continuo apporto di energia perchè inviare i dati consuma molto,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

1) Non ho ben capito i vantaggi di questo metodo ad asparago :asd:

2) Beh ma per l'energia non basta appunto mettere dei pannelli solari nel satellite?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

1) Non ho ben capito i vantaggi di questo metodo ad asparago :asd:

2) Beh ma per l'energia non basta appunto mettere dei pannelli solari nel satellite?

1) praticamente colleghi 6 razzi tra loro, e alla fine li colleghi al razzo centrale. Accendendo i razzi attorno e quello centrale, il combustibile passerà tra tutti e sei i razzi esterni e fornirà combustibile fino alla fine al razzo centrale che di solito è quello più potente. 

180px-Asparagus-staging.svg.png

2) si, basta mettere i pannelli e le batterie, ma ricorda che inviare i dati darà meno punti

Modificato da marcozzz98
Piace a JackSpera

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

1) Ah, ho capito! Questo però solo se si usano in contemporanea i razzi periferici e quello centrale, giusto? Io sinceramente ho sempre fatto navi dove il razzo centrale viene usato solo dal secondo stadio in poi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

1) Ah, ho capito! Questo però solo se si usano in contemporanea i razzi periferici e quello centrale, giusto? Io sinceramente ho sempre fatto navi dove il razzo centrale viene usato solo dal secondo stadio in poi.

Esatto, e infatti questo metodo viene usato proprio per massimizzare la spinta unendo stadio 1 e 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

1) Ah, ho capito! Questo però solo se si usano in contemporanea i razzi periferici e quello centrale, giusto? Io sinceramente ho sempre fatto navi dove il razzo centrale viene usato solo dal secondo stadio in poi.

 

Esatto, così i motori sono sempre tutti accesi e aumenti la potenza usando lo stesso carburante per alimentare più motori, un motore spento è peso morto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Esatto, così i motori sono sempre tutti accesi e aumenti la potenza usando lo stesso carburante per alimentare più motori, un motore spento è peso morto.

Questo non lo sapevo nemmeno io, grazie!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Asas

Stessa cosa del sas solo piu potente (?)

Penso permetta solo movimenti rotazionali piu veloci.

 

Leggero necro ma ho notato ora il tuo dubbio, il SAS agisce solamente con il giroscopio interno mentre l'ASAS prende il controllo di tutte le superfici di controllo (alettoni e flap vari).

 

PS Kata come va il tuo programma spaziale?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro del forum per poter commentare

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.