translayton

[COSTITUZIONE] Provincia di Mainart

3 risposte in questa discussione

Costituzione di Mainart

Generali

Art. 1 La provincia fa parte del Regno di Helyon, e ne contiene la Capitale.

Art.2 La provincia viene guidata dal Principe e dal Consiglio Provinciale, che è composto dai diretti sotto posti del Consiglio Reale.

Art.3 Questa costituzione può essere modificata in sede di Consiglio con una percentuale di voti pari o superiori al 75% dei votanti.

Consiglio Provinciale

Art.4 Il Consiglio ha potere legislativo ed esecutivo all’interno della Provincia, ed è formato dai seguenti membri:

Principe: Capo del Consiglio Provinciale, riferisce al Consiglio Reale le sentenze deliberate in sede Provinciale;

Cavaliere: Diretto sottoposto del Duca in sede Provinciale, si occupa del sostentamento e della direzione delle truppe provinciali;

Nobile: Diretto sottoposto del Marchese in sede Provinciale, si occupa del mantenimento dell’equilibrio economico provinciale;

Geniere: Diretto sottoposto del Conte in sede Provinciale, si occupa della progettazione e del completamento delle opere pubbliche provinciali;

Sacerdote: Diretto sottoposto del Vescovo in sede Provinciale, si occupa della realizzazione di opere letterarie;

Barone: Non ha un corrispettivo in Consiglio Reale, è il membro del Consiglio Provinciale più vicino al popolo, sincerandosene il benestare e avanzando in Consiglio eventuali richieste di quest’ultimo;

Valvassore e Valvassino: Dirigono città facenti parte della Provincia, ma con densità demografica inferiore alla Capitale.

Art.5 Qualsiasi proposta pervenuta in sede di Consiglio Provinciale per essere approvata deve avere la maggioranza dei votanti, anche nel caso questa sia minima.

Art.6 Nel caso di parità dei votanti, si convoca il Membro del Consiglio Reale, con doveri relativi alla proposta portata in Consiglio Provinciale, come Membro Votante.

Art.7 Ogni cittadino ha la possibilità di essere elevato a Membro Consiliare.

Art.8 Non esistono elezioni, in caso di sfiducia di un Membro Consiliare, si procederà a sostituirlo in forma meritocratica.

Art.9 Ogni cittadino può avanzare una Proposta di Sfiducia in Consiglio Provinciale, nel caso l’operato di un Membro del Consiglio sia considerato non valido, elencando una serie di motivazioni riguardo la Proposta.

Art.10 Il cittadino può avanzare la una Proposta di Sfiducia nei confronti del Principe in sede di Consiglio Reale.

Art.11 Un Membro del Consiglio Provinciale viene sfiduciato tramite votazione degli altri Membri. La sfiducia si ha nel caso questa abbia a favore il 50%+1 dei voti. (Non è garantita la stessa forma di votazione in Consiglio Reale)

Economia

Art.12 L’atteggiamento economico della Provincia viene deciso dal Nobile, in concordanza con il Marchese.

Art.13 L’erogazione di danaro nei confronti del privato cittadino è limitata dalla quantità di materia prima fornita dal privato cittadino.

Art.14 Gli unici ad avere accesso alla Zecca del Regno saranno il Nobile e il Marchese.

Art.15 Per la trasformazione di materia prima in moneta, il cittadino dovrà pagare un dazio su questa, che cambierà a seconda della situazione economica, che può avere i seguenti aspetti:

Standard: Dazio del 30%, del quale il 15% viene depositato nelle casse provinciali, il restante 15% nelle casse del Regno;

Guerra: Dazio del 30%, del quale il 10% viene depositato nelle casse provinciali, il restante 20% nelle casse del Regno;

Crisi: Dazio del 30%, del quale il 20% viene depositato nelle casse provinciali, il restante 10% nelle casse del Regno, inoltre il Marchese sostituirà pienamente il Nobile;

Fallimento: Dazio del 50%, smistato in base alle deliberazioni del Consiglio del Regno.

Codice Civile

Art.16 Nella provincia sono vietate le seguenti azioni:

Furto

Grief

Violazione di Domicilio

Farm private sotto il proprio terreno

Condotti che portino all’esterno dei domini provinciali

La pratica del pucciosismo, in particolare pony arcobalenosi e la nutella

Art.17 Ognuno dei precedenti reati verrà punita in più tempi, alla quarta reiterazione del reato si procederà con l’espulsione immediata dalla Provincia:

1° avvertimento = warn (oppure multa nei casi più gravi)

2° avvertimento = kick da 2 ore

3° avvertimento = kick da 4 ore + multa (nel caso di furto restituzione della refurtiva raddoppiata)

Art.18 Il Principe e i Baroni si riservano il diritto di controllare periodicamente le abitazioni dei cittadini onde evitare i reati 4 e 5.

Art.19 Ogni Membro del Consiglio può essere sfiduciato nel caso sorpreso in flagranza di reato. (vedi Art.7 in poi)

Art.20 Per testimoniare la colta in flagranza di reato si necessita la "testimonianza" di screenshots, per garantire veridicità all'accusa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Art. 16

• Farm private sotto il proprio terreno

:( Significa che sotto la mia abitazione non posso fare una farm di grano :( non si può fare a meno di questa parte dell'articolo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Art. 16

• Farm private sotto il proprio terreno

:( Significa che sotto la mia abitazione non posso fare una farm di grano :( non si può fare a meno di questa parte dell'articolo?

E istituita la possibilità di affittare piccoli appezzamenti di terreno a prezzi modici dove farvi tutte le farm che volete. Evitiamo buchi sotto la città che provocano lag (anche se alcuni dicono di no). Cosa che vogliamo evitare per una migliore esperienza di gioco collettiva.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.